Monica Sarandrea


Monica Sarandrea nasce a Roma.
Fin da piccola si dedica al disegno e in particolare alla pittura di paesaggi. Dopo gli studi presso il liceo francese di Roma, seguendo la naturale passione per la letteratura si laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
A seguire vari soggiorni a Parigi, dal 2005 al 2010 frequenta a Roma i corsi di disegno e pittura del maestro Alberto Parres presso La Porta Blu Art School. Approfondisce lo studio del colore e della cromatica, orientandosi progressivamente verso l’informale e l’astrazione attraverso un lavoro personale sulla profondità di campo e il segno.
Nel 2008 frequenta il corso di incisione e dal 2011 inizia a dedicarsi alla scultura, prediligendo materiali quali la creta e il marmo. Dal 2011 al 2013 partecipa a vari stage di scultura su marmo sull’isola di Thassos in Grecia.
Il fil rouge che la lega alla cultura francese si esprime attraverso un dialogo continuo tra letteratura e arte, in modo particolare con la poesia d’oltralpe, da sempre fonte di ispirazione.
Le sue opere sono il frutto una ricerca interiore fortemente legata alla natura e alla sua dimensione spirituale.

Vive e lavora a Roma.

 

Mostre personali

2018: “Tutte d’un pezzo”, Palazzo Chigi – Sala Orsini, Formello

2017: “Evidenti omissioni”, Villa Corsini-Sarsina, Anzio

2016: “There’s no place for my mind”, Spazio MArte, Gaeta

2015: “La natura ama nascondersi”, b>gallery, Roma

2014: “Frammenti di una ricerca”, Spazio Interiore, Roma

2013: “Pensieri come allodole”, Creative Room Art Gallery, Roma

2012: “Bateau ivre”, galleria “Il Laboratorio”, Roma

2010 “Lirica/mente”, galleria “Il Laboratorio”, Roma

 

Mostre collettive

2018: Artcevia International Art Festival, Arcevia

2018: Artbox Project New York 1.0

2017: ” Seduzioni”, Elle Galleria, Preganziol

2017: “Diritti in transito”, Ex-Dogana, Roma

2017: Settima rassegna di arte contemporanea, Ca’ dei Carraresi, Treviso

2016: “Mostri&Eroi”, Centro Culturale G.Ferri, Roma

2016: “Rebirth”, Womart, Roma

2015: Collettiva di pittura e scultura, Creative Room Art Gallery, Roma

2015: Concorso “Amnesty è…”, Sezione italiana di Amnesty International, Roma

2015: “Il cielo in una stanza”, MICRO Arti Visive, Roma

2014: “Beauty and the beast”, RvB Arts, Roma

2014: “Spacescape”, Oratorio della Confraternita del Purgatorio, Ostuni

2013: ArtePadova – stand Creative Room

2012: Vincitrice del Contest Creative Room, Roma

2010: “Pasolini, cittadino di Monteverde”, Museo della “Villa Vecchia”, Villa Pamphilj, Roma

2006-2009: Collettive presso La Porta Blu Gallery.