Testacciolab / Recherche

L’Associazione culturale TestaccioLab (affiliata ENAC) nasce nel 2005 come laboratorio aperto di ricerca, elaborazione e produzione di iniziative e progetti artistici e di creatività, in forme e linguaggi espressivi diversi. Mette in rete risorse creative, artistiche e professionali disposte a condividere know how ed esperienze per produrre progetti condivisi o offrire servizi di creatività a committenze pubbliche e private, soffermandosi in ogni occasione sulla necessità di coniugare l’arte con le economie necessarie a produrne. Su tale tema TestaccioLab ha impostato il suo modus operandi promuovendo workshop e incontri, fra cui Per Un’Economia della Cultura, workshop fra aziende e politica all’Ara Pacis di Roma nel 2009. ( http://www.testacciolab.net/per-uneconomia-della-cultura/) Da quattro anni TestaccioLab ha incentrato il lavoro sul teatro affidando alla socia regista e attrice Vittoria Faro la direzione di Recherche, RECHERCHE nasce nel marzo 2019 nella periferia est di Tor Pignattara, come una FARM, spazio di ricerca e condivisione per le arti performative e digitali, centro propulsore di arte e cultura e, più specificamente, di un teatro che recuperando gli archetipi rituali, religiosi e ludici, torni a parlare alla comunità. Ma Recherche in un anno è diventato anche un punto di riferimento e di incontro nel quartiere, grazie anche alla sua posizione nel Parco di Sangalli dell’Acquedotto Romano, luogo di ritrovo per gli abitanti di ogni età, provenienza, livello culturale che passano quotidianamente per condividere un’idea, trovare un angolo di spiritualità libera o solo bere un caffè insieme.

La nostra sala rituale
Il nostro spazio
Fuori Recherche
Camerino

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016