Claudio Strinati

Ancora nessuna selezione
Claudio Strinati

Laureatosi nel 1970 in Lettere moderne, con specializzazione in Storia dell’arte, all’Università di Roma, dopo aver insegnato in alcuni licei, dal 1974 ha lavorato nel Ministero dei Beni culturali, prima presso la Soprintendenza della Liguria e successivamente in quella di Roma. Dal 1991 al 2009 è stato soprintendente per il Polo museale romano e in tale veste si è impegnato nella riorganizzazione di alcuni musei della Capitale. Ha ideato e organizzato importanti mostre d’arte, in Italia e all’estero, dedicate, tra gli altri, a Sebastiano del Piombo, Caravaggio e ai caravaggeschi, Raffaello, Tiziano, Tiepolo. Come divulgatore di storia dell’arte ha condotto trasmissioni televisive (es. Divini Devoti trasmessa da Rai5 in dieci puntate nel 2014) e collaborato con quotidiani e riviste. Esperto di pittura e scultura del Rinascimento e del Seicento, è competente anche nel campo musicale ed ha collaborato con il Dizionario Biografico degli Italiani edito dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana.