Galleria d'Arte Ottocento

 

La Galleria d'Arte Ottocento è un luogo di incontro per gli appassionati delle pratiche artistiche sviluppatesi nel corso dei secoli, fino ad oggi, in Italia. Fondata da Alessio Ponti nel 1997 nel cuore del centro storico di Roma, lo spazio espositivo è diventato, negli anni, un punto di riferimento per collezionisti, studiosi e semplici appassionati dell’arte italiana.

L’esperienza e la competenza acquisita non soltanto con la compravendita di opere, diverse per tipologia e datazione, avvenuta sovente con istituzioni museali italiane, ma anche con la rassegna di mostre allestite sin dal 2001 negli spazi espositivi della Galleria, costituiscono marchio di garanzia per l’autenticità e l’elevata qualità delle opere proposte.

Il sito web della realtà, costantemente aggiornato, costituisce una vera e propria vetrina telematica delle attività condotte in Galleria: ogni mese, infatti, propone nuove opere – dipinti, sculture, grafiche, fotografie – nella sezione dedicata alle acquisizioni recenti. La navigazione sul sito web consente di constatare la varietà degli interessi della Galleria, focalizzati sulla ricerca di opere inedite, provenienti da raccolte private, esempi di un’arte italiana che ha mantenuto intatto il suo fascino lungo i secoli.

Le opere disponibili sono visionabili, oltre che nel rinnovato doppio spazio espositivo, esempio di una equilibrata contaminazione fra la pittura dell'Ottocento italiano e le diverse espressioni artistiche del XX secolo, anche all’interno di due aree dedicate create appositamente sulla piattaforma telematica: Acquisizioni Recenti, contenente le opere proposte negli ultimi sei mesi, mentre la sezione Opere ospita il catalogo completo, suddiviso nelle seguenti tre categorie: Dipinti dell’OttocentoSculture dell’Ottocento, Arte moderna e contemporanea.

 

Umberto Mastroianni (Fontana Liri 1910 – Marino 1998), Amletica   Bassorilievo in bronzo colorato di cm 98 x 20 x 2 datato 1979.
Carla Accardi (Trapani 1924 – Roma 2014), Segni   Tempera alla caseina su cartoncino di cm 96 x 65 firmato (Accardi) e datato (64) in basso a sinistra con autentica rilasciata dall’Archivio Accardi SanFilippo di Roma.
Carla Accardi (Trapani 1924 – Roma 2014), Esplosione   Tecnica mista su carta firmato (Accardi) e datato (83) in basso a destra, inscritta in cornice dipinta di cm 70×87, con autentica rilasciata dall’Archivio Accardi SanFilippo di Roma.
Pietro Ruffo (Roma 1978), Il coccodrillo   Grafite e gesso su tavola di cm 53 x 177 firmato (P Ruffo) sul retro, con autentica su foto dell’artista.
Emilio Scanavino (Genoa 1922 – Milan 1986), Tav. 169   Acrilico su cartone di cm 45 x 45 firmato in basso a destra sul recto e sul verso.
Karel Appel (Amsterdam 1921 – Zurigo 2006), Sorriso   Acrilico su carta povera applicata su tela di cm 50 x 68 firmata “Appel” in basso a destra.
Mimmo Rotella (Catanzaro 1918 – Milano 2006), Il languore di Marylin oAmami   Decollage strappato di cm 97 x 67 firmato in basso al centro e datato (2004) sul retro, con autentica rilasciata dalla Fondazione Mimmo Rotella.
Giulio Turcato ( Mantova 1912 – Roma 1995 ), Forme   Olio, sabbia e tecnica mista su tela di 70 x 100 cm, firmato in basso a destra, con autentica rilasciata dall’archivio Giulio Turcato, firmata dall’artista, con provenienza dalla galleria “La seggiola”.

RAW2018
25 Ott 2018 | 18:00
Percorsi nell'arte italiana del secondo Dopoguerra
Una panoramica sull'arte in Italia dagli anni Cinquanta ad oggi
Ingresso libero
Evento
Galleria d'Arte Ottocento
via di Monserrato, 8-9 - ROMA
1 appuntamenti
RAW2017
09-14 Ott 2017
Segno, Gesto e Superficie_Arte astratta e informale in Italia
Una selezione di opere dell'avanguardia italiana del secondo Dopoguerra
Ingresso libero
Mostra
Galleria d'Arte Ottocento
Via di Monserrato, 8-9 - Roma
13 Ott 2017 | 18:00
Una foresta di simboli cromatici, l'opera di Antonio Sanfilippo
Approfondimento sul dipinto, Senza fine, eseguito nel '54 dal maestro di Forma 1
Ingresso libero
Evento
Galleria d'Arte Ottocento
Via di Monserrato, 8-9 - Roma
2 appuntamenti
Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016