Francesca Cornacchini


Nasce ad Ostia il 22 marzo del 1991. Al momento studia e lavora a Roma. Laureata in scenografia presso l’Università di Belle Arti di Roma, ha iniziato a lavorare in teatri, set televisivi e video musicali come assistente. Attualmente studia scultura e belle arti alla RUFA. Nel 2019 partecipa alla masterclass con David la Chapellelle. Nominata vincitrice del premio REF (Roma Europa Festival), nel 2018 ha partecipato con un’installazione al festival e nello stesso anno ha ottenuto con l’opera “The Code#01” il primo premio al RUFA CONTEST, conferito dall’artista Shirin Neshat. Sempre nel 2018, ha Lavorato come assistente per l’artista Olivier de Sagazan presso Contemporary Cluster e ha ottenuto lo stage al MAXXI per l’artista Miltos Manetas (“Internet Paintings”). Ha esposto inoltre alla mostra collettiva “L’equilibrio e il disordine” nel RUFA space. Tra le altre esperienze, l’artista nel 2017 ha seguito un laboratorio ed un workshop con l’artista Silvia Giambrone e un laboratorio con lo scultore Fulvio Merolli sulla scultura del marmo. Il lavoro dell’artista è principalmente incentrato sulla contrapposizione tra techno pessimismo e avanzamento tecnologico nel mondo contemporaneo, costellato di social netwoork e strettamente connesso al virtuale. Scava con metodologie scientifiche temi filosofici ed antropologici. Adotta tematiche astronomiche e fisiche per spiegare la sua attuale ricerca concettuale attraverso l’uso di vari mezzi, quali video, foto, installazioni e performance.

THE CODE #01 - 2018
LONE ORANGE - 2019
NUDA PROPRIETA'