Kaey

Dati e contatti

Marco Galletti “K.” nasce il 28 agosto 1987.

Consegue il Diploma di Maturità Artistica nell’anno scolastico 2005/2006, presso il IV Liceo Artistico Alessandro Caravillani di Roma. Negli anni di studio entra in contatto con il Maestro Paolo Aristi Cotani, che lo accoglie come aiutante per due anni.

Nel 2008 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma, ma abbandona gli studi nel 2013. Nel frattempo entra in contatto con il panorama artistico romano frequentando, in particolare, l’Elettronica Art Café di Umberto Scrocca e Achille Bonito Oliva.

Successivamente diventa membro fondatore del collettivo Monstrum e partecipa a diverse mostre artistiche:

  • Mostrum, presso Spazio 3B di Alexander Bracci;
  • Artisti del Chiostro, organizzata da Gino Taddei presso il Chiostro della Basilica di San Giovanni dei Genovesi, a cui presenziano i 100 artisti dia Via Margutta;
  • Abduction, presso Atelier Montez di Giorgio Capogrossi;
  • Tinte Fresche, istituita alla Rhode Island School of Design, con la collaborazione del Maestro Baldo Diodato, a cura della dottoressa Hele Driscol.

Dopo lo scioglimento del collettivo seguono collaborazioni con Atelier Montez:

  • Made in Rome, curata da Manuela “Van” Vannozzi;
  • asta di beneficenza Artists for Philippines (in aiuto delle vittime del tifone nelle Filippine).

Partecipa alla seconda edizione della rassegna Pagine Aperte curata dall’artista Cristiano Quagliozzi.

Nel 2016 crea e dirige Persephone, progetto articolato inizialmente sotto forma di una mostra in due sedi: Spazio InCinque e Atelier Montez, entrambi a Roma.

A seguito del successo della mostra, Persephone viene rielaborato in un formato audio-video, realizzato in collaborazione con la compagnia teatrale-performativa NiDuo di Francesca Zavattaro e Antonio Cicerone, e si arricchisce di un terzo atto performativo intitolato Return of the Goddess, con la partecipazione della danzatrice Manuela Cirfera. Il terzo atto di Persephone è presentato la stessa estate in occasione del Festival Pietralarte di Atelier Montez, nel palinsesto di eventi dell’Estate Romana 2017.

Dal 2018 Marco Galletti fa parte dell’Organo Direttivo dell’A.C. Montez, in qualità di Direttore di Produzione di Atelier Montez. Lì partecipa a progetti artistici e performativi con il collega Gio Montez, tra cui il Frankfurt Performance Festival curato da Dirk Baumanns, Juan Xu e Franziska Eissner.

Ad ottobre 2019, nell’ambito della terza edizione della Rome Art Week, espone la sua rivisitazione degli arcani maggiori dei Tarocchi. La mostra dal titolo 22, a cura di Marcella Magaletti, è allestita presso il MICRO Arti Visive e racchiusa nel ciclo Carta Canta, ideato da Paola Valori.

Nel 2020, partecipa nuovamente alla Rome Art Week con Antropologika, presso il C.S. Brancaleone: mostra personale che si propone di esasperare la visione distopica del presente e accentuarne le criticità. Parallelamente, viene condotto un esperimento sociale legato alla stessa, che culmina nella produzione del mediometraggio in onda il 26 Ottobre 2020 sulle reti social, in collaborazione con il regista Maurizio Rodio e lo scenografo Francesco Paolo Cipullo. 

 É a partire da tale esperienza che assieme a Rodio e Cipullo, diventa fondatore del collettivo Mold.

Nell'anno 2021 partecipa alle collettive: 

Percorsi d'acqua, su invito della dottoressa Magaletti di cui è co-curatrice, mostra itinerante organizzata dal presidente dell'Associazione ARTEUROPA Enzo Angiuoni che ha come sede allestitiva iniziale la città di Avellino.

SAVE - Biennale d'arte contemporanea della città di Brindisi, organizzata dall'artista Davide Cocozza.

Vita Nova, mostra itinerante concepita dagli artisti Rocco Lancia, Angela Donatelli e Domitilla Verga, tra Roma e Fossanova (Latina).

Assieme al Mold, collabora alla realizzazione di Karmika: l'evento accoglie esibizioni musicali, esposizioni di illustratori e fumettisti e viene inserito nella programmazione della sesta edizione della Rome Art Week con la mostra di K, Parabellum, anch'essa curata da Marcella Magaletti, presso la sala Rumah del Largo Venue.

Partecipa nel 2022 alla Nitsch's 6-DAY-PLAY (160ª azione, 2ª versione), presso l'Atelier Nitsch in Prinzendorf an der Zaya, Austria. Più tardi, in Settembre, è membro della collettiva Sinfonia dell'Arte, un'iniziativa estesa su tutto il territorio cittadino di Sermoneta (LT), organizzata e curata dalla dottoressa Magaletti.

Uncounscious dragonfly - Plastica termofusa e interventi con pigmenti fluorescenti. Lunghezza: 2000 mm. Anno: 2013
Rockets - Poliuretano espanso e plastica su base in plexiglass. Diametro della base: 750 mm, altezza 345 mm. Anno 2013
No gods anymore #1 - Tecnica mista su tela - Base: 300 mm, Altezza: 500 mm. Anno: 2022
PNEUMA - 2000 mm³ - Istallazione - 2020

Eventi a Rome Art Week

24 Ott-15 Nov 2022
OPERE IN ROSSO
Mostra collettiva - 21 artisti riscattano il colore rosso per un mondo migliore
Accesso libero
Vernissage Lunedì 24 Ott 2022 | 17:30-20:30
Mostra
Studio Fabio Milani/ Terrazza Milani
Via Uffici del vicario 33 int. 7 - Roma
27 Ott-06 Nov 2022
Homo Deus Mensura
l'uomo è la misura di Dio
Accesso libero
Vernissage Giovedì 27 Ott 2022 | 18:00
Mostra
Libreria Todomodo
Via Bellegra 44-46 - Roma
27 Ott 2022 | 19:30-20:00
No Gods Anymore
performance artistica
Accesso libero
Progetto
Libreria Todomodo
Via Bellegra 44-46 - Roma
27-30 Ott 2021
PARABELLUM
una raccolta di opere selezionate che indaga la società contemporanea
Accesso libero
Vernissage Giovedì 28 Ott 2021 | 20:30-23:30
Mostra
sala Rumah, Largo Venue
Via Biordo Michelotti 2 - Roma
27-31 Ott 2020
Antropologika
Un luogo non precisato, nell’esasperata visione del presente
Evento su prenotazione
Vernissage Martedì 27 Ott 2020 | 18:00
Mostra
C.S. Brancaleone
Via Levanna, 11 - Roma
22-27 Ott 2019
22 - Un viaggio evolutivo e spirituale tra gli Arcani dei Tarocchi
Mostra personale di Kaey
Accesso libero
Mostra
MICRO | Arti Visive & Performative
Viale Mazzini, 1 - Roma
22 Ott 2019 | 18:00
22 - Un viaggio evolutivo e spirituale tra gli Arcani dei Tarocchi
Mostra personale di Kaey
Accesso libero
Progetto
MICRO | Arti Visive & Performative
Viale Mazzini, 1 - Roma
Gli eventi di RAW2016 non sono stati inseriti nel nuovo database