Louise Roeters


 

Biografia

Nasce a Zevenhuizen in Olanda nel 1957, vive e lavora a Roma.

Si laurea in arte tessile a Leeuwarden, dove inizia ad esporre il suo lavoro.

Nell’83 inizia l’accademia d’arte per approfondire la pittura e il disegno. Nel 1985 apre un atelier di tessitura creativa.

Espone per la prima volta a Roden ( Olanda ) al palazzo del comune, nel 1986.

Si trasferisce in Italia, non pittura più

Finalmente il 31 maggio 2014, espone per la prima volta a Roma presso la sede della cooperativa Capodarco, ottenendo un notevole successo.

Le sue opere, nelle loro forme tondeggianti, quasi scultoree, hanno qualcosa di primigenio, qualcosa che richiama alla mente l’immagine della Grande Madre, la divinità archetipica della cultura primitiva, con la quale si rappresenta il mistero della vita, della fecondità e della fertilità, e, quindi, del ciclico rinnovamento della vita. (critica sul quotidiano l’Unità)

Partecipa a diversi concorsi (Celeste prize, Premio Terna), è finalista del concorso internazionale “Iside”

Espone alla galleria Centro Arte Castel Gandolfo e La libreria Odradek di Pomezia.

Inizia a dipingere solo sulla carta d’alluminio.

Mostra le sue opere in Olanda a Zwolle, dicembre 2016 fino a luglio 2017 nella Galleria “Cameleon” con il suo lavoro “corpi-lichamen”

Mostra comune nel Rialto Roma con suo lavoro “latte”, ottobre 2016.

Mostra nel teatro S.Caspare Del Bufalo Roma con il suo lavoro “donne”,ottobre 2017.

Mostra in vetrina Me.sia S.pace -arte contemporanea- Roma con il suo lavoro “duecentoundici donne in piazza” ,maggio 2018.


Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016