Corrado Veneziano


Corrado Veneziano, studi dottorali in arte, laurea in lettere e specializzazioni in Filosofia, ha frequentato come allievo regista (dal 1976) la Scuola del Piccolo Teatro della Città di Milano e ha a lungo lavorato, come regista, con la Biennale di Venezia e con la RAI.

Corrado Veneziano ha esposto per lòa prima volta le sue opere pittoriche nel 2013, con la presentazione di Achille Bonito Oliva e di Marc Augé, con la mostra personale "Le forme dei non-luoghi.

Subito dopo, è stato ospite dell'Ambasciata italiana di Bruxelles e dell'Istituto italiano di cultura in Belgio, con una mostra personale curata da Derrick De Kerckhove. Nel 2015. ha esposto a Parigi nella Galleria comunale Espace en Cours diretto da Julie Heintz ed è stato prescelto dalla RAI per realizzare il logo del 67° Prix Italia.

Nel 2016, tra l'altro, ha tenuto una mostra personale tenuta a San Pietroburgo nella Galleria Comunale Nevskij 8 Nel 2017 ha vinto con Paola Ricci il primo Premio del concorso internazionale "Marine Litter Art", concorso finanziato dall'Unione Europea e gestito dall'Associazione ambientalista Mare Vivo Sicilia, in collaborazione con la Regione Sicilia.

Nello stesso 2017, dal 1º settembre al 10 ottobre 2017, è ospite, con una sua mostra personale, in Cina, nella Galleria Nazionale di Arte Moderna di Lanzhou. La mostra - "Segni" - è curata dal direttore della medesima Galleria, Wu Weidong.

Il 2018 è del tutto orientato allo studio e alla preparazione di una larga serie di opere pittoriche dedicate a Leonardo da Vinci e al suo "Codice Atlantico". Si tratta di trenta opere a olio su tela, di grandi dimensioni, in cui i fogli del Codice vinciano (schizzi, progetti, appunti) vengono reinterpretati e collocati in uno sfondo celeste (blu, oro, rosa): a conferma dell'assunto centrale di Leonardo per il quale esiste una forte corrispondenza tra la attività (e la struttura biologica) umana con quella che regola le leggi cosmiche e spaziali. Le trenta opere sono state selezionate per il programma ufficiale francese sui festeggiamenti del 500º anniversario della morte di Leonardo, patrocinati dalla Presidenza della Repubblica francese e dal Museo del Louvre.

La mostra, (curata da Francesca Barbi Marinetti, Niccolò Lucarelli, Raffaella Salato si è tenuta dal 24 maggio al 7 giugno 2019 nella Chiesa di Saint Florentin, ad Amboise: la chiesa dove Leonardo fu sepolto dopo la sua morte;e la città in cui visse i suoi ultimi anni. Subito dopo la mostra è stata presentata a Matera nel Museo nazionale Ridola (col patrocinio del Mibact), nella Biblioteca Ambrosiana di Milano, nell'Osservatorio astronomico di Firenze, col patrocinio del Comune di Firenze, nell'Istituto di Cultura di Tunisi, col patrocinio del Ministero degli Esteri, 

 Nell'anno 2019, Corrado Veneziano ha avviato il suo lavoro su Dante Alighieri in vista delle celebrazioni del 700º anniversario della morte. Nel corso di questi mesi ha dunque recuperato i suoi lavori con i codici a barre (in questo caso, trentaquattro linee verticali per l'Inferno,trentatré per il Purgatorio e il Paradiso) e punti e linee nello spazio per l'alfabeto Morse, a rievocare le suggestioni kandinskijane. Trentatré sono le opere realizzate, tutte di grande formato e ognuna arricchita da una frase tratta dalla Commedia, a legare insieme segni e rimandi verbali e visivi. Il progetto finale - "ISBN Dante e altre visioni", coordinato dalla associazione D D'Arte diretta da Francesca Barbi Marinetti - è stato selezionato lo scorso 9 ottobre 2020 (con patrocinio e sostegno finanziario) - dal Ministero dei Beni Culturali e dal Comitato nazionale Dante700 istituito dal Governo italiano. Nel 2021 (il 25 marzo, in occasione della giornata internazionale dedicata a Dante Alighieri, il cosiddetto Dantedì), alcune opere del Progetto su Dante sono state esposte in anteprima nella Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. La mostra, curata da Francesca Barbi Marinetti, Niccolò Lucarelli e Raffaella Salato, è programmata fino al 23 aprile 2021. Nello stesso periodo, altre opere di Veneziano sono invece esposte in anteprima in molteplici istituzioni straniere. Tra le sedi coinvolte, il Museo Statale Ossolinski di Breslavia, l'Università Cattolica di Lublino, il Museo Nazionale di Cracovia, il Teatro Nazionale di Bucarest, l'Università Statale di Siviglia, il Ministero degli Esteri di Algeri, la Fondazione Nicola Ghiusilev di Sofia, la Art-Imena Gallery di San Pietroburgo, il Municipio di Los Angeles, la Fondazione Camara de Comercio italo-paraguaya di Asunciòn, che promuove la cultura italiana in Paraguay e in America latina. Il giorno 8 giugno 2021 tutte le trentatré opere dedicate alla Divina Commedia di Dante Alighieri vengono per la prima volta esposte in modo integrale nei Porticati del Conservatorio e dell'Accademia Santa Cecilia, a Roma. All'interno della medesima mostra, si sono svolte letture dantesche, a cura di Paola Ricci, ed esecuzioni musicali. Più in particolare, la Giornata internazionale della musica (21 giugno) - tutta declinata su Dante - ha visto l'esecuzione di "Après une lecture du Dante", del pianista Giorgio Bolognesi, unitamente alle esecuzioni dell'Ensemble "The Fingers" diretti dal maestro Ugo Gennarini. La mostra "ISBN Dante e altre visioni", che inizialmente prevedeva la sua chiusura per il giorno 3 luglio, è stata prorogata al 14 luglio 2021. Nel corso della esposizione, uno dei quadri è stato selezionato dalla Commissione filatelica di Poste italiane, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, MEF e MISE per renderlo immagine del francobollo dello Stato italiano sulla Divina Commedia per le commemorazioni del 700mo anniversario della scomarsa del Poeta. Il 14 settembre l'opera - "L'Inferno, evocando Buffalmacco" - è diventato il francobollo distribuito negli Uffici Postali italiani e nelle rivendite di tabacchi e valori bollati nazionali. Sempre nella giornata del 14 settembre, l'opera è stata presentata da Corrado Veneziano nello Spazio di Filatelia romano di piazza San Silvestro.

 

Esposizioni internazionali

Roma - Ecos Gallery -, 2012: L'anima dei non luoghi. Con una presentazione di Achille Bonito Oliva e una nota critica di Marc Augé, a cura di Flavio Alivernini;

Bruxelles - Istituto Italiano di Cultura - 2014: Non Luoghi, No Loghi. Con una presentazione di Derrick de Kerckhove;

Parigi - Espace en Cours - 2015: Isbn Dante e altre visioni, a cura di Julie Heintz;

San Pietroburgo - Galleria Nevskij 8 - 2016: Isbn I codici dell'anima, a cura di Francesco Attolini.

San Pietroburgo - Galleria Nevskij 8 - febbraio 2017: Segni, loghi e corruzioni, a cura di Raffaella Salato.

Roma, Case Romane del Celio, d'intesa con il Ministero dei Beni Culturali e con il Ministero dell'Interno, 22 aprile - 2 maggio 2017, Pietas, a cura di Raffaella Salato

Lanzhou, Cina - Galleria nazionale d'arte moderna - "Segni", dal 1° settembre al 10 ottobre 2017

Bari, Banca d'Italia, Giornate Fai Fondo Ambiente Italia, 23-24 marzo 2019, En attendant Amboise, a cura di Pietro Marino,

Amboise - Chiesa Saint Florentin, Celebrazioni del 500mo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, con l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica di Francia, del Comune di Amboise, delle Regioni della Valle della Loira, del Comune di Vinci, del Museo di Vinci, e con il coordinamento del Gemellaggio Amboise-Vinci diretto da Noémie Pasquiet, 24 maggio - 7 giugno 2019,, Leonardo Atlantico, con presentazioni di Francesca Barbi Marinetti, Niccolò Lucarelli, Raffaella Salato

Matera, Museo Nazionale Domenico Ridola, col Patrocinio del Mibac e del Comune di Matera-Capitale della Cultura 2019, "Leonardo Atlantico", 1-17 settembre 2019

Milano, Veneranda Biblioteca Ambrosiana, col Patrocinio del Comune di Milano e del Comitato per le celebrazioni del 500mo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, "Leonardo Atlantico", 20 settembre - 6 ottobre 2019

Tunisi, Istituto Italiano di Cultura, col Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, "Leonardo Atlantico", dal 10 ottobre al 10 novembre 2019

Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, 25 marzo - 23 aprile 2021, anteprima di ISBN Dante e altre visioni, a cura di Francesca Barbi Marinetti, Niccolò Lucarelli, Raffaella Salato;

Roma, Conservatorio di Santa Cecilia Isbn Dante e altre visioni

Ostuni (Br), Confraternita del Purgatorio, Dal Purgatorio... a salire a le stelle, 12 agosto - 3 settembre 2021, con il sostegno della Amministrazione Comunale di Ostuni e dell'associazione "Amici di Ostuni", e con il patrocinio della Confraternita del Purgatorio e della srl D.d'Arte, a cura di Raffaella Salato

Roma, Complesso della Valdina - Camera dei Deputati, 12-22 ottobre 2021, "Fatti Foste, Dante e Leonardo tra virtute e canoscenza";

Matera, Giornate Fai d'autunno 15-17 ottobre, Palazzo Malvinni Malvezzi: La pittura, il viaggio "Non Luoghi", Loghi, Codici, Leonardo Dante.

Premi

Eraclea Minoa (Agrigento) - 7 luglio 2017 - Vincitore del Premio internazionale d'arte contemporanea "Marine Litter Art"

 

ISBN Dante. Incipit Purgatorio
ISBN Dante, Incipit Paradiso
ISBN Dante, Conclusione Paradiso
Evocando Buffalmacco, Inferno, dipinto scelto dallo  Stato Italiano per il francobollo celebrativo della Commedia di Dante Alighieri

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016