Chiara Fantaccione


Chiara Fantaccione nasce nel 1991 a Terni, dove frequenta il Liceo Artistico. Successivamente consegue il Diploma Accademico di I Livello all’Accademia di Belle Arti di Perugia e quello di II Livello presso la RUFA – Rome University of Fine Arts.

Partecipa a diverse mostre collettive, tra cui Chilometro 0, presso The Gallery Apart, Assurdità Contemporanea alla Temple University Gallery di Roma, In da Place e Out of Space, presso Spazio In Situ. Nel 2019 espone Area Videosorvegliata presso Una Vetrina.

Nel 2017 svolge una residenza artistica presso l’Opificio della Rosa, nel castello di Montefiore da cui verrà pubblicato il libro d’artista Imprinting, attualmente nella collezione della National Art Library, presso il V&A Museum di Londra, dove nel 2018 svolge un’altra residenza presso l’East London Printmakers.

Dal 2017 fa parte dell’artist-run space Spazio In Situ, situato nella periferia della capitale.

La sua ricerca verte sull’utilizzo contemporaneo dell’immagine e della tecnologia e sulla loro sovrapposizione alla realtà.