Antonella Albani
Dati e contatti

Antonella Albani nasce nel 1972 a Roma, dove vive e lavora. Dopo il diploma di maturità d’Arte Applicata con specializzazione in “Fotografia Artistica” e “Grafica Pubblicitaria”, e dopo un’esperienza annuale all’Istituto Europeo del Design, si laurea in "Storia dell'Arte Moderna" all’Università La Sapienza, con una Tesi sull’eredità di Raffaello nella pittura Occidentale (e sull’opera del suo migliore allievo, Giulio Romano), raffinando così le sue competenze umanistiche e la passione per le arti figurative. Si occupa da anni di fotografia come artista e ha partecipato a diversi eventi e mostre di fotografia collettive e personali.

Le sue fotografie raccontano l'attesa di qualcosa che mai accadrà, l’agire dei suoi personaggi è in realtà una sospensione: questi ultimi sono spesso immobili, cristallizzati. È una fotografia venata di metafisica e a tratti ironica surrealtà, che spesso denuncia una solitudine, in particolare della figura femminile.

MOSTRE PERSONALI E PREMI

2015, Mostra bipersonale, Open House, Antonella Allbani/ Faustino Roncoroni, a cura di Giorgio Grossi, Villino Cirino, Roma.

2016 - vincitrice T.I.N.A. Prize (artista selezionata dalla Galleria Gallerati) con l’opera La cucina n. 1, Radar, San Donà di Piave (VE).

2017 - Intimate Journey, mostra personale a cura di Enrico Nicolò, Libreria Fahrenheit 451, Roma.

2018 - La soglia: uomo con cappello, mostra personale permanente, nell’ambito della rassegna Adottart 2, un Museo diffuso nel rione all’Esquilino (Associazione culturale Arco di Gallieno), a cura di Franco Cenci, Coltelleria Daniela Prezioso, Roma.

2018 - Ho scoperto dove sono, mostra personale a cura di Roberta Melasecca e Michela Becchis, Interno 14, Roma.

2019 - Forse non è il mio fantasma, Fe/Male, doppia personale: Antonella Albani/Marco Marassi, a cura di Roberta Melasecca, Interno14 Next, nell’ambito del Mese della fotografia Roma, Spazio Impatto, Roma.

2023 - Premio Indipendent Artist per la migliore opera votata dal pubblico, con l’opera: Spirale di Luce, in HIGH SPEED - A tutto gas, senza freni, mostra collettiva a cura di Indipendent Artist, Villa Brentano, Busto Garolfo (Mi). 

2023 - La macchina del tempo, mostra personale all’interno di Quattro per Quattro, rassegna che intreccia quattro diverse visioni artistiche (A.Albani/B.Lalle/R.Tombini/Ilare), da un’idea di Alberto d’Amico, Studio Campo Boario, Roma.

2023 - Lightbox, mostra personale a cura di Carlo Gallerati, Galleria Gallerati, Roma. 

MOSTRE COLLETTIVE

2013 - Da donna a donna, progetto colletivo, associazione Prospettiva 8, a cura di Rosa Maria Puglisi, Casa Internazionale delle donne, Roma.

2013 - Secondo Progetto Portfolio, selezionata con l’opera La soglia: uomo con cappello a cura di Carlo Gallerati e Noemi Pittaluga, Galleria Gallerati, Roma;

2013 - Sainte Chapelle, mostra/opera collettiva arte digitale e video, a cura di Federico  Cozzucoli, promossa da AMACI, Giornata del Contemporaneo, MEM - Mediateca del Mediterraneo, Cagliari (in contemporanea con la Galleria Gallerati di Roma).

2014 - Arte in Studio 2 (a cura di Carlo Gallerati e Sarah Palermo), Studio legale e tributario Savella & Associati, Roma.

2014 - San Lorenzo Street Art Gallery a cura di Flare luci parassite, artista selezionata con l'opera La soglia, Nuovo Cinema Palazzo, Roma.

2014 - Inaugurazione SPAZIO Y, Roma.

2014 - Ginkgo, performance: “la vedova che pulisce le lapidi dei propri morti”, con Franco Ottavianelli, da un'idea di Gianni Piacentini, nell’ambito di Q44 -70° Commemorazione del Rastrellamento del Quadraro, 1944-2014 a cura di Valentina Fiore e Associazione Punto di Svista, Roma.

2015 - Museo dell’istante, progetto collettivo a cura di Mauro Raponi, Flavia Rossi e Luca Chiaventi, Officine Fotografiche, Roma.

2015 - Nude - Tre artiste, un’unica traccia, tri-personale Antonella Albani/Francesca Caracciolo/Elisabetta Pizzichetti a cura di Francesca Bertuglia, in Party - L’arte da ricevere, nell’ambito di Open House Roma , Roma.

2016 - Museo dell’Istante, Teatro Ambra alla Garbatella, a cura di Mauro Raponi, Flavia Rossi, Luca Chiaventi, Teatro Ambra, Roma.

2016 - Rassegna fotografica Fuori 7, selezionata con la serie fotografica La cucina, a cura di Serena Silvestrini, Galleria Gallerati, Roma.

2016 - Fotoleggendo, (Un ponte per la fotografia), selezionata col progetto: La famiglia, a cura di Emilio D’Itri, Officine Fotografiche, sovrappasso della stazione Metro B Garbatella, Roma.

2018 - Arte in camera, open studio, tri-personale Albani/Angeletti/Scarapazzi, nell’ambito di RAW - Rome Art Week, studio d’arte Marialuisa Angeletti, Roma.

2019 - L’infinito, progetto per il bicentenario de L’Infinito di Leopardi, a cura di Roberta Melasecca e Fabio Milani, nell’ambito di RAW-Rome Art Week, Complesso Monticello, Roma.

2019 - Dangerous Kidness, a cura di Roberta Melasecca, nell’ambito di RAW-Rome Art Week, OfficineNove, Roma. 

2020 - Il Cadavere Squisito, a cura di Yasmine Elgamal, TAG-Tevere Art Gallery, Roma, 

2021 - Il Cadavere Squisito, a cura di Barbara Lalle, Barbara Visca, Roberto Cavallini, Tevere Art Gallery, Roma,

2022 - THINK DIVERSE! Genere, identità, cultura, a cura di Barbara Lalle e Marco Marassi, promossa da TAG, Eurosviluppo e Skill Up per la promozione della diversità sessuale e di genere (DSG), TAG Gallery, Roma.

2022 - Be ** pART, Atelier Montez, Roma. 

2023 - CORPOLOGIE V, a cura di Werther Germondari, Ospizio Giovani Artisti, Roma.

2023 - HIGH SPEED - A tutto gas, senza freni, a cura di Indipendent Artist, Villa Brentano, Busto Garolfo (MI). 

2023 - On food conviviality and cultures,International Group Exhibition, Video, Visual Design, a cura di Loosen Art Gallery, Millepiani, Roma.

2023 - Qualche anno fa ho visto due soli, arte e poesia sui versi di Wislawa Szymborska, RAW-Rome Art Week, a cura di Fabio Milani, Roberta Melasecca,Francesca Perti, Terrazza Milani, Roma. 

2023 - Quelli della galleria Minima, a cura di Mario Tosto, nell’ambito di RAW-Rome Art Night, Galleria Minima, Roma. 

2023 - Liminal Place, a cura di Indipendent Artist, Villa Brentano, Busto Garolfo (MI).

2023 - Poetica della sedia, mostra di sedie d’artista, a cura di Roberta Melasecca, Studio Spazio Boario, Roma.


Eventi a Rome Art Week
2023
Poetica della sedia
20 Ott-10 Nov 2023
Poetica della sedia
mostra di sedie d'artista e altro a proposito di quell'oggetto iconico
Accesso libero
Vernissage Venerdì 20 Ott 2023 | 17:30-21:00
Mostra
Studio Campo Boario
viale del Campo Boario, 4/A
1 appuntamenti
2019
Dangerous kindness project
24 Ott 2019 | 17:00
Dangerous kindness project
La gentilezza è pericolosa - A cura di Roberta Melasecca
Accesso libero
Officine Nove
Vicolo del Casale Galvani 9
1 appuntamenti
To top