Astrattismi

Visioni della realtà


Dal momento che siamo una associazione culturale, in osservanza al DPCM 24 ottobre la mostra "Astrattismi" si trasferisce sul web.

Trovate il video a questo link: https://youtu.be/mt6lNukDGjU

La mostra presenta le elaborazioni fotografiche e grafiche di Ilaria Di Giustili - Rodolfo Riga e Vanzuk sul tema dell'astrattismo, curata da Penelope Filacchione in collaborazione tra Giardino Segreto Gallery e Art Sharing Roma. Se la parola 'astrazione' fu usata la prima volta da Wilhem Worringer nel 1907 nel suo saggio "Astrazione ed empatia", da allora il percorso si è fatto più tortuoso e ricco. Nella mente di un pubblico distratto la divisione tra le arti sta tra 'figurativo e non figurativo', intendendo con 'arte non figurativa' l'arte astratta, per paradosso potremmo invece affermare che non esiste un'arte che non sia astratta, per la semplice ragione che l'astrazione è il primo e indispensabile atto della conoscenza. Dunque, sta agli artisti ritrovare forma astratte, non figurative ma non per questo meno emotivamente dialoganti, che raccontino la realtà prima di tutto individuale. E sta a noi pubblico decidere quanto e se quell'astrazione ci convince, quanto ci coinvolge emotivamente, quanto ci sentiamo empatici con essa e quanto possiamo provarne piacere a prescindere dal fatto che rappresenti o meno qualcosa di riconoscibile alla prima occhiata. Il 29 ottobre dalle 18.00 una conversazione gratuita su piattaforma per parlare di "Astratto/Non astratto" con Ilaria di Giustili e Penelope Filacchione. Prenotazione esclusivamente via email ad artsharing.roma@gmail.com : riceverete un link per la connessione. 

Artisti

Organizzatore