COVID-19
Vi ricordiamo che ogni organizzatore di evento è responsabile in proprio della sicurezza dei partecipanti e dovrà garantire tutte le procedure di prevenzione previste dalle attuali disposizioni governative tra le quali sanificazione degli ambienti, controllo e registrazione degli accessi, numero massimo di presenze, uso dei dispositivi di protezione individuale e quant’altro utile ai fini della prevenzione dal contagio.

Talk: Astratto - Non astratto, in galleria e online

Una conversazione sul senso di astrazione in arte e non solo

Di Giustili - Vanzuk - Riga

LINK di connessione per il 29 ottobre alle 18:

https://meet.google.com/hho-zxnm-ehy

La parola 'astrazione' fu usata la prima volta da Wilhem Worringer nel 1907 nel suo saggio "Astrazione ed empatia". Nonostante il suo saggio sia per certi versi superato, restano fondamentali sia il segno che ha lasciato nelle primissime avanguardie tedesche - prima fra tutte  Die Brücke - sia un aspetto sulla percezione dell'arte da parte del pubblico che lui descrive con queste parole: 'Godere esteticamente significa godere di noi stessi in un oggetto sensorio diverso da noi, immedesimandoci in esso'. Se nella mente di un pubblico distratto la divisione tra le arti sta tra 'figurativo e non figurativo', intendendo con 'arte non figurativa' l'arte astratta, per paradosso potremmo invece affermare che non esiste un'arte che non sia astratta, per la semplice ragione che l'astrazione è il primo e indispensabile atto della conoscenza: sta agli artisti ritrovare forma astratte, non figurative ma non per questo meno emotiviamente dialoganti, che raccontino la realtà prima di tutto individuale. E sta a noi pubblico decidere quanto e se quell'astrazione ci convince, quanto ci coinvolge emotivamente, quanto ci sentiamo empatici con essa e quanto possiamo provarne piacere a prescindere dal fatto che rappresenti o meno qualcosa di riconoscibile alla prima occhiata. 

INFO PRATICHE

Il talk fa parte della mostra ASTRATTISMI aperta presso la galleria dal 27 al 31 ottobre ore 16.30 -20.00 con opere in mostra di Ilaria Di Giustili, Rodolfo Riga, Vanzuk. 

Per partecipare al talk i posti in presenza sono 8 in tutto e su prenotazione, ma è possibile partecipare anche intervenendo su piattaforma prenotando esclusivamente via email ad artsharing.roma@gmail.com: riceverete una email con un link per connessione. 

Artisti

Curatori

Organizzatore