COVID-19
Vi ricordiamo che ogni organizzatore di evento è responsabile in proprio della sicurezza dei partecipanti e dovrà garantire tutte le procedure di prevenzione previste dalle attuali disposizioni governative tra le quali sanificazione degli ambienti, controllo e registrazione degli accessi, numero massimo di presenze, uso dei dispositivi di protezione individuale e quant’altro utile ai fini della prevenzione dal contagio.

Open Studio Vito Bongiorno

L'artista con una sua opera

 

SAVE

di Vito Bongiorno

Dal 9 al 29 ottobre 2017

Esposizione

Galleria Santandrea

Arte Contemporanea Roma

via Rieti,23 Roma

tutti i giorni 10:00-19:00

di Silva Moscatello

 

L’incessante ricerca e l’assiduo metodo empiristico di approccio alla materia, unita inevitabilmente alla profonda sensibilità artistica, hanno guidato l’artista Vito Bongiorno (Alcamo 1963) alla creazione di singolari opere che si distinguono per la loro connotazione corroborante e per la forte carica esplosiva che denotano. La materia nera nella sua essenzialità e finitezza si manifesta ora in tutta la sua energia, e con la stessa potenza di una detonazione irrompe sulla tela.

È l’alba di un nuovo Big Bang, di un nuovo inizio che esplode grazie all’energia scaturita da infinite minuscole particelle: è la forza salvifica del carbone che l’artista desidera presentare nella sua personale “SAVE” alla galleria Santandrea di Roma.

Eleganti monocromie dominano l’estensione delle superfici su cui si dispongono precari equilibri geometrici, quasi a voler ricordare quello spazio infinito da cui tutto ebbe origine. Materia in continua trasformazione sia fisica che metafisica, il carbone con il suo ardere infonde un’energia e una forza che è al contempo distruttiva e soprattutto rigenerativa. Esso assurge ad emblema dello scenario universale riarso dalla corruzione e dal decadimento;

“SAVE” è un invito a considerare e denunciare quell’inquinamento ecologico, sociale e culturale che caratterizza la nostra epoca. 

di Silva Moscatello

 

 

Organizzatore

Artisti non presenti in questa edizione