Simona Pandolfi


Storica dell'arte, archivista e curatrice. Si laurea in studi storici-artistici presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Sapienza di Roma con Iolanda Nigro Covre e successivamente si specializza in archivistica presso l'Archivio di Stato di Roma. 

Specializzata nell'arte italiana della prima metà del Novecento, ha lavorato presso l'Archivio Fondi storici della Galleria nazionale d'arte moderna di Roma, concentrandosi soprattutto sul fondo "Irene Brin, Gaspero del Corso e L'Obelisco" e sugli Archivi delle Arti Applicate Italiane del XIX e XX secolo. Ha curato, organizzato o seguito come ufficio stampa esposizioni tenutesi presso istituti pubblici (Galleria nazionale d'arte moderna, MLAC Sapienza) e gallerie private. 

Nel 2011 fonda con Rosalba Cilione l'Associazione ARtCHIVIO, di cui è presidente, e nel 2014 il Teatro dei Balbuzienti con l'attore Federico Palmieri. 

Con un approccio multidisciplinare ha scritto ed è stata redattrice della testata "Roma Italia Lab" unendo le sue passioni: street art, fotografia, poesia, cinema e teatro. 

Continua a scrivere saggi e portare avanti le sue ricerche nel campo dell'arte, spesso in collaborazione con il dipartimento di Storia dell'Arte della Sapienza di Roma, e allo stesso tempo cura mostre di giovani artisti romani, soprattutto nell'ambito dell'incisione e della street art.

Tra le mostre principali:

 Dalla street art al laboratorio. L’esperienza di StudioSotterraneo”, collettiva di Alvarez, Arduini, Atoche, Campese, Cutrone, Russo, Roma, MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea - Università Sapienza -  20 maggio – 10 giugno 2017, cura della mostra, del catalogo e della giornata di studi “La street art a Roma. Riflessioni e prospettive

http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it/mostra/dalla-street-art-al-laboratorio-lesperienza-di-studiosotterraneo/

Divagazioni interpretative. Isabella Nurigiani”, cura della mostra e testo, Roma, La_lineaartecontemporanea, 20 aprile – 19 maggio 2017

https://www.lalineaartecontemporanea.it/storia-espositiva/

Mochilero. Otto prospettive di viaggio”, introduzione del catalogo della collettiva di street artists (Alvarez, Atoche, Falsini, Collettivo Fx, Hopnn, Jb Rock, Jerico, Nemo’s), Roma, StudioSotterraneo, 24 febbraio – 11 marzo 2017

https://www.facebook.com/events/1318693184835576/

“NeuroArt”, collettiva a cura di Manuela Enna, coordinamento scientifico di Simona Pandolfi e Rosalba Cilione all’interno del progetto europeo NERRI (SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste), Roma, MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea - Università Sapienza – 15-20 febbraio 2016

http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it/mostra/neuroart/

Irene Brin e la Galleria L’Obelisco”, mostra fotografica, Roma, MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea - Università Sapienza -  2-23 dicembre 2015 , cura della mostra con Ilaria Schiaffini e Rosalba Cilione, organizzazione del convegno (3 dicembre) al MLAC e allestimento della sala dedicata alla Galleria L’Obelisco presso la Galleria nazionale d’arte moderna

http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it/mostra/irene-brin-e-la-galleria-lobelisco/

Il Mondo di Irene Brin”, mostra documentaria a cura di Claudia Palma (Direttore dell’Archivio bioiconografico e Fondi storici della Galleria nazionale d’arte moderna) con la collaborazione scientifica di Simona Pandolfi e Rosalba Cilione (organizzazione, allestimento, ufficio stampa), Roma, Accademia Costume e Moda, 26 gennaio – 21 febbraio 2014

http://www.moda.san.beniculturali.it/wordpress/?news=il-mondo-di-irene-brin

Virginia Carbonelli . Flashback forward”, cura della mostra e catalogo insieme a Rosalba Cilione, Roma, Stamperia del Tevere, 23 maggio – 5 giugno 2013

http://lnx.stamperiadeltevere.it/virginia-carbonelli/

Il Segno inciso. Astrattisti a Roma 1950-2010”, cura della collettiva con Mario Finazzi, Roma Galleria Simone Aleandri, 19 maggio – 19 giugno 2011

http://1995-2015.undo.net/it/mostra/120451

 

Selezione delle principali pubblicazioni: 

Percorsi dell’incisione astratta a Roma” (pp. 5-15), in “Il Segno inciso. Astrattisti a Roma 1950-2010”, mostra a cura di Mario Finazzi e Simona Pandolfi (Roma, Galleria Simone Aleandri, 19 maggio – 19 giugno 2011), Rignano Flaminio, Officine Vereia, 2011

Sezione fotografie storiche e documenti pubblicati, a cura di Claudia Palma, Clementina Conte, Rosalba Cilione e Pandolfi Simona, in “Le storie dell’arte. Grandi Nuclei d’Arte Moderna dalle collezioni della GNAM”, mostra a cura di Massimo Mininni (Roma, Galleria nazionale d’arte moderna, 24 febbraio – 23 ottobre 2011), Milano, Electa, 2011

Carrà ‘critico’ degli artisti francesi” (pp. 118-142), in “Storia dell’arte”, n. 131, nuova serie n. 31, a. XLIII, gen. – mar. 2012, rivista quadriennale internazionale di studi scientifici di arte antica e moderna, direttore Maurizio Calvesi

Inventario archivistico “Fondo Irene Brin, Gaspero Del Corso e L’Obelisco”, I-II vol. (pp. 1-451), curato insieme a Claudia Palma, direttrice dell’Archivio dei Fondi storici, Roma Galleria nazionale d’arte moderna, in “Belle Arti 131”, rivista online della GNAM, n. 1, 2012

Lo stile Liberty nei materiali documentari”, in “Uncommon Culture”, rivista europea online, 2013

Le polemiche con i Secessionisti: la Probitas di Mazzini Beduschi e la querela contro Giulio Aristide Sartorio” (pp. 174-178), in R. Cilione e S. Pandolfi, “Ricerche d’archivio a Roma: il progetto Partage Plus Art Nouveau” (pp. 174-184), atti della Conferenza “Secessione romana 1913-2013. Temi e problemi”, Roma, MLAC - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea (Università Sapienza), Roma, Bagatto, 2013

Schede biografiche a cura di Simona Pandolfi e Rosalba Cilione (pp. 230-240) per il catalogo di mostra “Una dolce vita? Dal Liberty al design italiano 1900-1940” (Parigi: Musées d'Orsay et de l'Orangerie; Roma: Palazzo delle Esposizioni), Milano, Skira, 2015 (versione italiana e francese)

Il cézannisme nei testi critici di Carrà, Soffici e Ojetti”, atti della conferenza “Tra Oltralpe e Mediterraneo. Arte in Italia 1860-1915", Galleria nazionale d’arte moderna, 10 febbraio 2015, Ed. Peter Lang, 2016

Mochilero. Otto prospettive di viaggio”, mostra di street artists (Alvarez, Atoche, Falsini, Collettivo Fx, Hopnn, Jb Rock, Jerico, Nemo’s), StudioSotterraneo 24 febbraio – 11 marzo 2017, cura del catalogo e testo

Strade, storie, memorie: le proposte artistiche di StudioSotterraneo tra laboratorio e street art”, in “Dalla street art al laboratorio. L’esperienza di StudioSotterraneo”, collettiva a cura di Simona Pandolfi, MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea (Università Sapienza), 20 maggio – 10 giugno 2017, Roma, Roma Italia Lab edizioni, 2017

Autore di 10 storie in “Lazio Creativo – 100 storie di creatività”, III vol., Roma 2018

Saggio “L’opposizione alla Pop Art e le mostre Optical della Galleria L’Obelisco attraverso le fonti archivistiche e i cinegiornali” (pp.142-153); “Una storia per immagini” (pp. 79-103); testimonianza di Colombo Manuelli (pp. 256-157), in Ilaria Schiaffini, “Irene Brin, Gaspero del Corso e L’Obelisco”, Roma, Drago editore, 2018

 

 


RAW2018
20-27 Ott 2018 | 18:00
Etere. Open studio di Francesco Campese
Mostra e inaugurazione di Spazio Urano, un nuovo luogo di incontro al Pigneto
Ingresso libero
Mostra
Spazio Urano
via Sampiero di Bastelica 12 - Roma
1 appuntamenti