Sandro Sanna


SANDRO SANNA - breve nota biografica

Sandro Sanna nasce a Macomer, in Sardegna nel 1950, vive e lavora a Roma. Tra le numerose esposizioni in Italia e all’estero si segnalano: la X Quadriennale d’Arte di Roma del 1975, la Biennale d’Arte Città di Milano nel 1989 e nel 1993; il Premio Marche nel 1990; nel 1987 e 1990 personale nella Galleria Giulia di Roma con La luce formante. Nel ’97 è invitato a l’Arte a Roma, ove riceve il premio acquisto della Galleria Comunale d’Arte Moderna. Nel 1998 la personale presso il Museo Laboratorio, Università la Sapienza di Roma. Nel 2000 ampia personale presso il Palazzo De Riso Gagliardi, Vibo Valentia; nel 2001, 8^ Biennale Internazionale del Cairo e nella Galleria Comunale d’Arte di Ciampino (Rm) propone l'installazione Cosmogonia 2001). Nel 2003, su incarico di ACEA e Comune di Roma, realizza per la Piazza Re di Roma l'opera in acciaio e luci “Meteora”. E' del 2004 l'antologica presso il Museo Nazionale d’Arte della Romania, Palazzo Reale, Bucarest e nel Museo Nazionale d'Arte della Moldova a Chisinau. Nel 2005 partecipa all’Esposizione Universale di Aichi, è presente negli Stati Uniti con una personale a cura del MAE, nelle città di Los Angeles, San Francisco, Chicago e Washington. Nel 2006 in Cina, a Pechino e Shanghai, partecipa a "Natura e Metamorfosi" e successivamente a Lights On presso la Galleria Artiscope di Brussells. E' presente nel 2008 alla rassegna "Mito e Velocità", Scuderie del Cremlino, Mosca. Nel 2010 riceve dall'Accademia dei Lincei il Premio Leonardo Paterna Baldizzi per la scultura. Nel 2011 partecipa a Percorsi riscoperti dell’arte italiana nella VAF- Stiftung 1947-2010 presso il MART di Rovereto, a Il Palazzo della Farnesina e le sue collezioni, Museo dell’Ara Pacis in Roma e alla 54ª Biennale di Venezia. Nel 2012 La Luce Oscura della Materia, doppia personale, Sandro Sanna-Roberto Almagno, Museo Carlo Bilotti, Roma; personale presso la Galleria Pièce Unique di Beirut, Libano. Nel 2013 Universi Vibranti, personale, Arte Cortina di Milano. 2015 aMare, personale, Tralevolte, Roma. Nel 2017 “A geometria da natureza” personale presso l’IIC di Lisbona; partecipa a Il Cammino delle Certose, Certosa di San Lorenzo, Padula (SA). E' del 2018 la mostra La luce diversa, Catania, Palmieri, Sanna, a cura di Anna Imponente, Mattatoio Testaccio, Roma. 2019, La Collezione Farnesina in India, India Art Fair 2019 New Delhi, Calcutta, Mumbai.
Opere dell’artista sono presenti in collezioni pubbliche e private, tra le quali si ricordano: la Galleria Nazionale d’arte Moderna di Roma, il MACRO, la Collezione permanente della Farnesina, Palazzetto Venezia in Roma e il MART di Rovereto.
Hanno scritto di Sandro Sanna:
L. Airos, V. Apuleo, Alan G. Artner, P. Balmas, E. Bilardello, F. Briguglio, M. Calvesi, L. Canova, A.Capaccio, S. Capolongo, L. Caramel, M. Carboni, C. Carlino, V.Ciarallo, A. Dambruoso, Jessica Dawson, T. D’Achille, F. D’Amico, M. De Candia, N. Encolpio, L. Fantò, M. G. Ferrarini, P. Ferri, G. Franceschetti, M. Gallo, S. Guarino, D. Guzzi, A. Imponente, Soh Joo, M. Locci, L. Mango, F. La Manna, L. Mattarella, L. Meneghelli, M. Meneguzzo, A. Monferini, M. Novi, Raluca Patru, V. Perna, Federica Pirani, Fresia Rodriguez Cadavid, Sergio Rossi, F. Ruggeri, S. Schiesaro, P. Serra Zanetti, F. Simongini, G. Simongini, C. Siniscalco, L. Tallarico, Marisa Vescovo, E. Vitaliano, Paula Voicu, John Yau, R. Zuccaro.

Allestimento mostra museo Bilotti

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016