Carlo Cecchi

1 CARLO CECCHI

 

biografia

 

Carlo Cecchi ,di origine toscana ,nasce a Jesi nel 1949 vive e lavora abitualmente tra Jesi e Roma.

Frequenta l’Istituto d’arte di Ancona, presieduto dallo scultore Mannucci, dove conosce il critico Vittorio Rubiu che lo seguirà anche in seguito. Nel contempo è musicista.

Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Urbino e tra i suoi docenti ci sono Concetto Pozzati ,Pierpaolo Calzolari ,Giovanni,Mario Ceroli,Alberto Boatto ,Tommaso Trini ,Vittorio Rubiu e altre figure importanti dell’arte contemporanea.

Tiene le prime mostre che è ancora studente, in quella fase il suo lavoro è di tipo concettuale,ma il suo linguaggio si modifica quasi subito ritrovando nella pittura il suo vero .

Tra le sue collaborazioni figurano letterati ,poeti con cui condivide eventi e partecipazioni.

Opera in gallerie e musei e attua mostre realizzando istallazioni in relazione con la complessità degli spazi espositivi, inoltre ama operare in luoghi inconsueti atti a funzioni diverse dall’arte.

La sua pittura coesiste con esperienze di scultura ,mosaico, scenografie e realizza testi di scrittura che talvolta vengono usati in rappresentazioni teatrali.

Le sue opere sono presenti in collezioni private nazionali ed internazionali e in importanti musei d’arte contemporanea .Di lui si sono occupati critici e storici dell’arte di prestigio.

Dal 1974 realizza molteplici mostre in importanti gallerie private e in spazi pubblici nazionali ed internazionali come la Biennale di Venezia ,la Biennale di Zagabria,il Premio Sulmona ,PAC di Milano ,Grenoble, Basilea,Ostenda ecc.

E’stato docente nei Licei Artistici e vincitore di cattedra nelle Accademie di BB AA.

 

  


[mashshare url="https://romeartweek.com/it/artisti//?id=1722" shares="false"]