Michelangelo Pietradura


Michelangelo Pietradura nasce a Foggia nel 1974. Dopo aver frequentato l'Istituto d'Arte di Foggia, ha conseguito la laurea di II livello in Grafica Multimediale presso l'Accademia di Belle Arti di Foggia. Il suo stile si fonda sull'eclettismo della ricerca e sulla incessante sperimentazione di forme e materiali attraverso diverse tecniche: dal disegno alla pittura, dall'acquerello all'incisione, dalle installazioni alla scultura. Le sue opere sono presenti nelle collezioni permanenti del Castello di Deliceto, dell'Associazione Giovanni Panunzio di Foggia, del Museo Sant'Anna di Deliceto, dell'Antica Casa Nebiolo di Asti.

Esposizioni:

dal 5 al 31 agosto 2019 ha partecipato alla collettiva "Muse al castello" presso il Castello normanno di Deliceto (Fg);

dal 8 al 12 luglio 2019 ha partecipato alla Residenza d'artista Tavola di Migliandolo, presso l'Antica Casa Nebiolo ad Asti;

il 22 maggio 2019 ha esposto nel Convegno di Studi "Dante, Michelngelo, Bach- Il viaggio della coscienza dell'uomo verso Dio" presso la Sala Fedora del Teatro Umberto Giordano a Foggia;

dal 13 al 20 dicembre 2018 ha prtecipato alla collettiva "In luce" presso il Castello ducale di Bovino (Fg);

dal 20 al 24 novembre 2018 ha partecipato alla collettiva "20x20 San Gennaro Expo" presso la Galleria MaMo a Milano;

il 6 novembre 2018 ha esposto il ritratto di Giovanni Panunzio nell'ambito dell'evento "L'esempio e l'impegno" presso l'Auditorium Santa Chiara a Foggia;

dal 1 al 30 novembre 2018 ha partecipato alla collettiva "Tutte le feste andassero e venissero, ma Pasqua d'Epifania mai che tornasse" presso la Chiesa di Sant'Anna e Morti di Deliceto (FG);

dal 22 al 29 settembre 2018 ha partecipato alla collettiva "Aequa nox. Mostra di arti visive decontemporanee" presso il Venerabile Convento di San Francesco a Giffoni Valle Piana (Sa);

dal 19 settembre al 8 ottobre 2018 ha partecipato alla collettiva "San Gennaro Expo" presso la Galleria Lineadarte Officina Creativa a Napoli;

dal 11 al 12 aprile 2018 ha partecipato alla collettiva "Antonio Lucci. Illuminista francescano" nell'ambito del Convegno di studi "Il Santo e la sua città. Impronta francescana nella Capitanata del Settecento" presso la Biblioteca Comunale già Convento di San Pasquale a Lucera (Fg);

dal 20 al 27 febbraio 2018 ha partecipato alla collettiva "le città arcobaleno" nell'ambito dell'evento per la costituzione dell'Osservatorio Lgbt di Capitanata presso l'Auditorium di Santa Chiara a Foggia;

dal 3 al 4 febbraio 2018 ha partecipato alla collettiva "Luci e ombre. Meditazioni caravaggesche" presso l'Officina Teatrale- Teatro dell'Accorgersi di Foggia;

dal 8 al 31 dicembre 2017 ha partecipato alla factory e collettiva "Letitia Dei. La vita operosa" presso la Galleria Monserrato Arte 900 a Roma;

nell'ottobre 2017 ha partecipato alla collettiva "Colle-ktiva" presso la Bat Gallery - Studio Milani a Roma;

da maggio a novembre 2017 ha partecipato alla collettiva "Mailing art" presso il Centro Culturale "La Merlettaia" a Foggia e presso il Museo Civico di Chioggia;

dal 22 al 30 maggio 2017 ha partecipato alla collettiva "Monsters" presso la Bat Gallery - Studio Milani a Roma;

dal 20 gennaio al 22 febbraio 2017 ha partecipato alla collettiva "Il dono dell'accoglienza" presso l'Associazione Giovanni Panunzio a Foggia;

dal 8 dicembre 2016 al 8 gennaio 2017 ha partecipato alla collettiva "La favola sacra del Natale" presso le Chiese di Sant'Anna e Morti, di Sant'Antonio e dell'Annunziata di Deliceto (Fg);

dal 25 al 31 agosto 2016  ha esposto nella personale "I moti dell'anima" presso il Castello normanno di Deliceto (Fg);

dal 31 luglio al 15 agosto 2016 ha esposto nella collettiva "Dai frammenti del sacro alla ricomposizione del mito" presso il Museo Civico C. G. Nicastro di Bovino (Fg);

dal 22 settembre 2015 al 8 settembre 2016 ha partecipato alla collettiva "Visioni di santi e amore mistico" presso la Chiesa di Sant'Anna e Morti di Deliceto (Fg);

dal 12 giugno a luglio 2013 ha partecipato alla collettiva di calcografia "Il capriccio 2" presso l'Accademia di Belle Arti di Foggia;

dal 4 al 12 amggio 2012 ha partecipato alla collettiva di fotografia "L'obiettivo dell'arte" presso il Palazzetto dell'Arte a Foggia;

il 2 giugno 2012 ha partecipato al Concorso Nazionale di Calcografia Premio Comune di Golarco (Bg);

nell'aprile 2012 ha partecipato alla Fiera Internazionale d'Arte presso la Fiera del Levante di Bari;

dal 11 novembre 2011 al 4 marzo 2012 ha partecipato alla Biennale di Incisione presso Villa Renatico Martini a Monsummano Terme (Pt);

nel 2002 ha esposto nella personale presso l'ex Palazzo Comunale di San Nicandro del Gargano (Fg);

dal 1 al 16 marzo 1997 ha partecipato alla collettiva "La dismisura del silenzio" presso la Galleria delle Esposizioni di Foggia.

Introspettiva, incisione calcografica, acquatinta, acquaforte su carta rosaspina
Lux, acrilico su tela
Rivuzione verde, acrilico su tela
Energy, incisione a doppia matrice, acquaforte, acquatinta

[mashshare url="https://romeartweek.com/it/artisti//?id=1706" shares="false"]