Monica Pennazzi


 

Monica Pennazzi nasce ad Ancona nel 1972. Dopo la formazione in Progettismo di moda presso l’Università di Urbino, inizia a lavorare per diverse aziende affermate di moda come Tombolini e Fornarina.

Nel 2002 decide di dedicarsi a tempo pieno alla sua vera vocazione: l’arte plastica.

La sua ricerca si esprime attraverso opere a carattere scultoreo e installativo che privilegiano l'utilizzo di fibre sintetiche come poliuretano e silicone.Partecipa a numerose esposizioni collettive e Biennali di scultura in Italia (Biennale di Scultura di Piazzola sul Brenta) e all’estero (TRIO Biennal de arte contemporanea di Rio de Janeiro) e nel 2009 vince il concorso “Massenzio arte” XIII premio internazionale Massenzio Arte per giovani artisti emergenti, guadagnando la possibilità di realizzare la sua prima esposizione personale.

Nel 2013 si trasferisce in Brasile a Rio de Janeiro dove resterà, alternando Brasile e Italia fino al 2019 sviluppando e partecipando a numerosi projetti artisticie, fiere d'arte contemporanea come Artico Rio e concretizzando altre mostre individuali sia in Italia, “Cunauta” a cura di Camilla Boemio, esposta sia a Roma alla Storia Fornace del Canova che ad Ancona alla Pinacoteca civica Francesco Podesti. A Rio de janeiro, “Horizontes” presso la galleria VGgard, Cassino Atlantico, Copacabana, e in Portogallo “Permutazioni Lineari” Museo del Vino di San Joan da Pequeira, a cura di Nuno Riberio.

Dal 2017 partecipa a diverse residenze artistiche in italia e all'estero: BoCs Art, residenze artistiche a Cosenza, a cura di Alberto Dambruoso e il progetto DO.C Douro Contemporaneo, Portogallo, residenze artistiche nell'ambito dell'arte contemporanea a cura di Nuno Ribeiro, il festival del tempo a Sermoneta a cura di Roberta Melasecca, ”IlluminAmatrice” ad Amatrice, a cura di Barbara Pavan e “Endecameron 21” al Castello di Rocca Sinibalda, Rieti, a cura di Cristina Cenci e Enrico Pozzi, Todi Opendoors residenza artistica d'epoca San Lorenzo 3.

 

 

Installazione site-specific realizzata durante la residenza artistica al Castello di Rocca Sinibalda, agosto 2021
scultura installata nell'androne di palazzo del Vignola per la residenza Open Doors, settembre 2021
Installazione site-specific realizzata durante la residenza artistica Illumina Amatrice, luglio 2021
Installazione site specific nel Porto Antico di Ancona per Ancona Crea 2016