Georgina Spengler


GEORGINA SPENGLER 

Georgina Spengler nasce ad Atene (Grecia) nel 1959.

All'età di otto anni si trasferisce con la famiglia negli Stati Uniti e successivamente in Olanda dove ha inizio il suo interesse per la pittura.

A Parigi frequenta per un anno l'Ecole des Beaux Arts. Tornata negli Stati Uniti studia alla School of Fine Arts della Boston University (Boston, MA) e alla Corcoran School of Art di Washington DC dove completa gli studi accademici.

Nel 1982 si trasferisce stabilmente a Roma.

Da allora espone con continuità partecipando sia a mostre collettive che personali, in Italia e all'estero (Vienna, Lipsia, Monaco di Baviera, Wiesbaden, Washington DC, Houston)

Tra gli eventi più recenti:

  • 2019  ‘Un Certain Regard’ Galleria La Nube di OOrt, Roma
  • Atelier #2,  21-26 Maggio 2019, MacroAsilo, MACRO, Roma
  • ’Il segno dell’acqua’ MAC Maja Arte Contemporanea, Roma
  • 2018 ‘Thalassa |Ouranos  MAC Maja Arte Contemporanea, Roma
  • 2017 ‘rare fare’  Hyunnart Studio, Roma;
  • ‘Cisterns and Wells’  Samara Gallery, Houston
  • 2016  ‘La Magnifica Risonanza’ lavori fatti su legno di risonanza della Val di   Fiemme, Casa Jellici, Tesero;
  • ‘Fragili Eroi’  mostra collettiva, Museo Bilotti, Roma
  • 2015  ‘Buone Notizie’  MAC Maja Arte Contemporanea, Roma
  • 2014  ‘alla fine andrà tutto bene’ lavoro collaborativo insieme a Myriam Laplante, Galleria Monty, Roma
  • 2012  insieme ad un gruppo di artisti fonda Casa con Vista. Quindici case private che  ospitano per due giorni il lavoro site-specific di un artista creando un itinerario espositivo - aperto al pubblico - che attraversa il quartiere di Trastevere a Roma.
  • 2009  collabora con la pittrice Edith Urban e altri quattro poeti al progetto The Silent Space Between and Around Words che sarà presentato nello stesso anno alla Temple University Gallery di Roma e nel 2012 a Lipsia nella seconda edizione di Colonia 210.
  • 2008  realizza una serie di opere ispirate all'ultimo viaggio di John Keats a Roma (1820). I lavori sono esposti al Museo Keats-Shelley Memorial House (Roma).

 

Hanno scritto sul suo lavoro: Enrico Gallian, Roberto Gramiccia, Tiziana Musi, Lorenzo Pavolini, Rosa Pierno, Ivana Porcini, Ian Rosenfeld, Edith Schloss, Rachel Spence, Claudio Strinati, Enrica Torelli Landini, Shara Wasserman, Claudio Zambianchi.

 

 

georginaspengler@gmail.com

www.georginaspengler.com

Thalia  2017 Olio e carboncino su legno 100x120cm
Le Moire 2017 olio e carboncino su legno 100x150cm
Le Pleiadi 2018 olio e carboncino su legno 80x70 cm
Le Graie 2018 olio e carboncino su legno 70x70cm

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016