Maurizio Prenna

Dati e contatti

Maurizio Prenna

 

CURRICULUM VITAE

 

Maurizio Prenna

 

CURRICULUM VITAE

 

Maurizio Prenna

Nasce a San Severino Marche nel 1959. Personalità eclettica. Dopo la laurea in architettura presso Università degli Studi di Firenze lavora come designer a Milano. Realizza scenografie per il teatro e per la televisione. E' attivo anche nell'editoria come grafico. Si dedica al sociale producendo modelli architettonici e materiale tattile per non vedenti.  Nel 1993 si trasferisce  a Roma e apre l'atelier "Plurale”  dove convoglia le sue varie esperienze e attraverso una continua sperimentazione definisce e svolge la sua attività artistica che utilizza come materia chiave la carta e come tecnica prevalente il cartonnage.

Ha all'attivo una serie di mostre personali: "Assenze" (2010) - Galleria La Lineartecontemporanea, Roma; "Incerte Presenze" (2013) - Nobile Collegio dei Farmacisti, Roma; "Carta Fuori Cornice" (2015) - Museo della Carta e Filigrana, Fabriano; "Fuori Cornice" (2016) - Rocca Costanza, Pesaro;  "Lux Ferre" (2016) - Atelier Plurale, Roma; "Trambusti" (2016) - Galleria Micro Arti Visive, Roma; "Di Profilo" (2017) Atelier Plurale – Roma; “ Lux Ferre 2” (2019) – Atelier Plurale, Roma, “New Gladiators” (2019) – Atelier Plurale, Roma; “Riquadri” (2019) – Atelier Plurale, Roma;  "Appunti di Viaggio" (2019) - Atelie Plurale; “ Rispecchi” (2019) – Museo della Carta e della Filigrana, Fabriano; “Fare Libero”(2022) - Palazzo Ricci, Macerata.

Ha partecipato a diverse collettive: "Selfiepixel" (2015) - Galleria Micro Arti Visive- Roma; "Uso e Riuso" (2017) - Gard Gallery; "Stellatico" (2017) - Galleria Arte e Pensieri, Roma;  "Dialogo tra le Generazioni" (2018) - Castel dellOvo,Napoli; "Diorami" (2018) - Galleria Arte e Pensieri, Roma; “Il deserto dei barbari” (2018) – Galleria Arte e Pensieri; "Cromie" (2018) - Spazio Martucci, Napoli; "Plurale per il Mad" (2018) - Mad Monti Roma; “Pixel 11x11” (2019) - Studio Sotterraneo, Roma.

 

Re di Coppe
fante di denari
Donna che scrive
Odalisca seduta