Michele De Luca


   Michele De Luca (Pitelli, La Spezia, 1954). Artista e poeta, ha studiato al Liceo Artistico di Carrara e all'Accademia di Belle Arti di Firenze; ha sperimentato diversi linguaggi espressivi: pittorici, musicali, teatrali, letterari ed ha lavorato come scenografo e ricercatore in teatro e cinema. E' impegnato in pittura da tempo su una distintiva e meditata linea di ricerca astratta che vede nella luce un dato di costante riferimento. La sua parallela ricerca visiva e letteraria tende all'analisi delle forze primarie. Sue poesie sono uscite su riviste, libri, antologie e poi pubblicate da Quasar nel 2008 nel volume antologico Altre realtà, con prefazione di Stefano Giovanardi. Sono usciti poi: Episodi del diluvio, poemetto in dodici canti e tredici tavole a colori, Edizioni e Galleria Roberto Peccolo, Livorno, 2015; Parvenze, prefazione di Marzio Pieri, Edizioni Eureka, Corato, 2017. Ha esposto in gallerie, fondazioni e musei in Italia e all'estero, anche in rassegne di poesia visiva e libri d'artista. Vive e lavora in Liguria e a Roma, dove insegna all'Accademia di Bele Arti.

   Mostre personali: La grande massa inquieta, performance, Pitelli, 1984; Non fiori ma Opere di., Arte&Vento 85,Sarzana (SP), 1985; MIchele De Luca, a cura di Paolo Balmas e Ennio Borzi, Break club, Roma, 1987; Duetti d'artista, ancora (con Giuseppe Pulvirenti), a cura di Achille Bonito Oliva, Studio Ghiglione, Genova, 1988; De Luca, a cura di Enzo Cirone, Galleria Duemme, Genova, Emergenze attuali nella ricerca. Disegni di Michele De Luca, a cura di Enrico Crispolti, Università di Siena, Linguaggi luce. Michele De Luca - Rodolfo Fiorenza, a cura di Manuela Crescentini, Galleria ES, Pinerolo (TO); Cercare (il tempo è curvo), a cura di Ettore Bonessio di Terzet, Esposizione internazionale Cristoforo Combo, Genova, Condizione, a cura di Manuela Crescentini, Galleria Loplop, Roma, 1992; Un giorno la pittura, a cura di Ettore Bonessio di Terzet, Università di Genova, 1996; MIchele De Luca, a cura di Anna Imponente, Accaemia d'Ungheria in Roma, 1997; Michele De Luca, a cura di Miriam Cristaldi e Margherita Levo Rosenberg, Museattivo Claudio Costa, Genova, 1988; Announo, a cura di Paoloatamo, Campiglio, Immaginaria gallery, Firenze, Cipriano, Catamo,De Luca, testi di Flaminio Gualdoni, Antonio Del Guercio, Enrico Crispolti, Galleria Giulia, Roma, 2002; Michele De Luca, testo di Maurizio Sciaccaluga, Galleria Peccolo, Livorno, Opere su carta, a cura di Paola Watts, Studio Watts, San Gemini (TR), 2003; SICAF, Seoul International Art Fair, Seoul, Korea, 2004; Vedere il vedere, a cura di Guglielmo Gigliotti, Palazzo Chigi, Galleria Miralli, Viterbo, Estatica, a cura di Cesare Sarzini e Francesco Pezzini, Associazione culturale Tralevolte, Roma, 2005; Albe parallele, a cura di Regina Franceschini e Ivana Conte, Tuma's, Roma, 2007; Altre realtà, presentazione di Enrico Crispolti, Giorgio Patrizi, Mario Quattrucci, Spazio Quasar editore, Roma, 2009; Analisi fredda, InsightSpaceGallery, Roma, Insula lucis, a cura di Enrico Crispolti, Chiostro di San Nicola, Anacapri, Ordine delle apparenze, a cura di Anna Imponente, Museo Casa Deriu, Bosa (OR), 2010; Al di là d'ogni luce, con installazioni poetiche di Antonella Zagaroli, a cura di Gabriella De Marco e Giorgio Patrizi, Chiostro della chiesa di San Francesco, Pienza (SI), 2012; Albe parallele, testo di Massimo Giannotta,Palazzo Bentivoglio, Bologna, 2013; I segni della luce, a cura di Diego Collovini, Galleria La bottega dell'arte, Gorizia, Punti fermi, a cura di Alberto Dambruoso, Associazione culturale Tralevolte, Roma, 2014; Principio stabile. Infanzia del cosmo, a curadi Francesco Gallo Mazzeo e Giorgio Patrizi, Bibliothè contemprary art gallery, Roma, 2015; Flussi,performance, Nuvola creativa, Festival delle arti, a cura di Antonietta Campilongo, Museo Macro Testaccio, Spazio Factory, La Pelanda, Roma, 2016; Soglie di luce, testi di Anna Imponente ed Elosia Saldari, Spazio Primo Piano, Chiavari (GE), 2018.       

(Foto Nicola Bottinelli)

 

Aere IV, 2013, acquarello, inchiostro, carboncino e matita su carta, cm. 50 x 70
Scatola da festa, 2010, acrilico su tela, cm 220 x 180
Punti fermi, 2014, installazione, Tralevolte, Roma
Fase dell'inverno, 2007, olio su metallo e legno, cm 70 x 80