Roberto Piloni


ROBERTO PILONI (Roma 1966), da anni impegnato in un’analisi delle strutture essenziali dello spazio pittorico, negli ultimi lavori ha condotto la sua ricerca verso una progettualità che considera sempre più importante il rapporto tra lo spazio e l’opera installata.Recentemente ha realizzato molte esposizioni personali e collettive, in spazi pubblici e privati fra cui quelle alla Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Ciampino, all’Accademia Nazionale di San Luca e al Chiostro del Bramante a Roma, presso la Galleria Martano a Torino, lo Studio Tommaseo di Trieste, gli interventi all’interno della Torre d’Orlando a Castiglione della Valle (PG) o la partecipazione all’Anteprima della XIV Quadriennale a Palazzo Reale a Napoli e presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma con il progetto  “Tribù della Memoria”. Nel 2007  e nel 2008 le personali “Unica uscita l’entrata” e “Doppio peso” presso la galleria L.A.C. (Roma) e nel 2009 “Interpunzioni, anche”, presso la galleria Il Bulino Arte contemporanea (Roma).

Ha insegnato Tecniche dell’Incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, Grafica d’arte e Installazioni Multimediali a Macerata. Attualmente insegna presso l’Accademia di Belle Arti di Roma.

 

Mostre personali:

 

2017:  "Ficcanaso" (a cura di Gabriele Simongini), D'ArC - Rifugio d'Arte Contemporanea, Roma.

           “Fresh Windows” (a cura di Franco Speroni), Galleria Gallerati, Roma.

           "Afasia" (a cura di Marco Rinaldi), Interno14 - Spazio AIAC, Roma. 

2012:  "Vuoto a rendere", Galleria Ninni Esposito - arte contemporanea, Bari.

2011:   "Cercafase", Galleria The Office - Contemporary art, Roma.

2009:  “Interpunzioni, anche”, Galleria Il Bulino Arte contemporanea, Roma.

2008:  “Doppio peso”, Galleria L.A.C. Libera Arte Contemporanea, Roma.

2007:  “Unica uscita l’entrata”, Galleria L.A.C. Libera Arte Contemporanea, Roma.

2001:  “Appunti per ombre minime”, Centro Culturale AOC, Roma.

           “Roberto Piloni” (con V. Spagnulo e M. Verrelli), Accademia Nazionale di San Luca, Roma.

1999:   “Assenza di vento”, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Ciampino (RM).

1997:   “Qualche cosa e qualche posto”, Centro Culturale AOC, Roma.

1994:   “Roberto Piloni” - Biblioteca Comunale, Genzano (RM)

 

Mostre collettive (selezione):

 

2018:   "NoPlace #4", Santo Stefano di Magra - Sarzana (SP)

2016:   "NoPlace 3". 49° Premio Suzzara. Galleria del Premio, Suzzara (MN)

2015:  “ConTENporary words of art. Arte e video dalla proiezione all’introspezione”. Sala Santa Rita, Roma.

            “Ri_Bâtiment-in moving 2 ” – Studio Campo Boario, Roma.

            "Oltre i libri: l'arte del presente incontra i libri del passato" - Biblioteca Angelica, Roma.

 2014:  “Ri_Bâtiment-in moving ” – Studio Campo Boario, Roma.

            “Testo a fronte– Galleria Porta Latina, Roma.

            “Tra di noi” – Temple University Gallery, Roma.

            “Mima l’Arte 2. La storia dell’arte ai tempi di youtube” (evento live con M. Arduini, I. De Luca  e la partecipazione di F. Speroni) – Galleria Porta Latina, Roma.

             XLVII Premio Vasto. “L’icona ibrida. Forme in transito dall’invisibile al visibile”. Scuderie di Palazzo Aragona, Vasto (CH)

 2013:   “Bâtiment d’Ami - dalle stalle alle stelle e rapido ritorno” – Studio Campo Boario, Roma.

             “Tufffo – C’era una volta, una volta solaCompl. Architettonico Torre di Mola, Formia (LT)

 2012:   "Collezione Floridi, 1999-2012" (II edizione) - D'ARC - Rifugio d'Arte Contemporanea, Roma 

             "Livres de poche", Studio Artefuoricentro, Roma.

 2011:   “Festarte Videoart Festival”, Forum “Cultura come risorsa e come valore”, Teatro delle Muse, Ancona.

             "Festarte Videoart Festival", Sala Impluvium, La Triennale di Milano, (MI).

 2010:   “Codice a barre”, Galleria L.A.C. 2.0, Roma

             “Dieci anni vissuti appassionatamente”. Collezione Floridi, 1999-2009. Presentazione del catalogo ragionato della omonima collezione privata; Studio G. Floridi, Roma.

             “Mima l’Arte. La storia dell’arte ai tempi di youtube” (evento live con M. Arduini, I. De Luca e la partecipazione di F. Speroni) – Studio Campo Boario, Roma.

             “Cercafase”, Galleria L.A.C. 2.0, Roma.

             “Festarte Videoart Festival”, “La Pelanda”, MACRO Testaccio, Roma.

             “Festarte Videoart Festival”, Torre Maggiore di Villa Rufolo - Ravello (SA)

 2009:   “Sight 09/10”, Museo Laboratorio – Ex Manifattura Tabacchi, Città Sant’Angelo (PE)

 2008:   “ArtVerona” (con Gall. Il Bulino) Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea, Verona.

 2007:   “Limitrofi e distinti”, L.A.C. Libera Arte Contemporanea, Roma.

 2006:   “ Non oltre”,  Il Sole Arte Contemporanea, Roma.

            “ IV Biennale Internazionale di Grafica 2006 , Museo Michetti, Francavilla al Mare (CH).

            “ Amore o Psiche”, Il Sole Arte Contemporanea, Roma.

 2005:   “Arrocco”, Torre di Orlando, Castiglione della Valle (PG).

            “ TM- Tribù della memoria”, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma.

 2004:   “A tavola con l’arte”, Casaidea 2004, Fiera di Roma.

            “ Premio  Nazionale  Pittura”, Accademia  San  Luca, Roma.

            “ Mostra Bianca”, Centro Arte Contemporanea “Bannata”, Piazza Armerina (EN).                      

 2003:   “Lilliput”, Galleria Martano, Torino

             “VI Biennale Europea per l’Incisione”, Acquiterme (AL)

             “XIV Quadriennale di Roma – Anteprima”, Palazzo Reale, Napoli.

 2002:   “Paysage & Dépaysage”, Accademie Royale des Beaux Arts, Liegi.

             “Opera Incisa”, Comune di Numana ( AN )

             “Lilliput”, Studio De Luca, Roma.

             “Works on paper”, Studio Tommaseo, Trieste

 2001:    “V Biennale Europea per l’incisione”, Acquiterme (AL).

             “Premio Nazionale Pittura”, Accademia San Luca, Roma.

 2000:    “Pitture. 21 artisti del XXI secolo”, Castello Aragonese, Otranto (LE).

             “BNL: Una Banca per l’Arte, oltre il mecenatismo”, Chiostro del Bramante, Roma.

1999:    “Transiti”, maestri e giovani artisti in dibattito, Lab. Incontri d’Arte - Roma.

             “Ouverture”, Studio De Luca, Roma.

1998:     “Neo astrazione romana” Porta Napoletana, Velletri (RM)

             “Territori Metropolitani in Transito”, Galleria “Des Art”, Roma.

             “Torri di Avvistamento”, Tuscania (VT)

             “Eventi - Prospettive”, Comune di Sermoneta (LT)

             “Europafestival - Giovani” Comune di Ferentino (FR)

             “Arte in Cattedra” - Ricerca e didattica a Roma 1967-1997, Complesso Monumentale di S. Michele a Ripa, Roma.

1997:    “2° Premio Trevi Flash Art Museum”, Palazzo Lucarini, Trevi (PG)

            “Sottopressione”, Comuni di Cinisi e Terrasini (PA)        

            “Eventi - segni particolari”, Comune di Sermoneta (LT)

            “L’Arte a Roma”, Borsa ex Mattatoio - Comune di Roma.“Ricognizioni ‘97, Neo astrazione romana”, Biblioteca  Comunale, Genzano (RM)

1996:    “Al naturale”, Villa Mazzanti - Roma.

            “Ipotesi di realtà”, Villaggio Globale, Testaccio - Roma.

            “Sottopressione”, Comune di Racalmuto (AG).

1995:   “L’arte con le parole dell’arte”, Politecnico XX - Roma.

            “Arte a Palazzo”, Palazzo Sforza Cesarini, Genzano (RM)

1994:    “Percorsi”, galleria “Des Art”, Roma.

1993:    “Segni & altro”, complesso monumentale di S. Michele a Ripa, Roma.

            “Cittànova”, Villaggio Globale, Testaccio, Roma.

            “Affetti collaterali”, Galleria C.R.A.C. Roma.       

            “Come un lungo racconto”, Arte Proposte 1993, Eur Palazzo della Civiltà Italiana, Roma.

 

 

Acquisizioni pubbliche:

 

1993: Casa Circondariale di Civitavecchia (RM). 1994: Museo dell’Infiorata. Genzano (RM) 1996: Banca Nazionale del Lavoro, Roma. 1997: Galleria Comunale di Sermoneta (LT). 1997: Vincitore del concorso Dedem Automatica per un mosaico nella stazione Metro di Roma Numidio Quadrato. 1998: Pinacoteca Comunale-Galleria d’Arte Moderna, Civitanova Marche (MC). 1999: INPDAP (Direzione Generale), Roma. 1999: Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Ciampino (RM).

 

 

Bibliografia (selezione) :

 

Marco Rinaldi, "Tradizione del moderno, modernità del primitivo", testo del catalogo della mostra "Roberto Piloni", Sala Gangemi, Biblioteca Comunale di Genzano (Rm), 1994

Guido Strazza, lettera-testo in: catalogo della mostra "Roberto Piloni", Biblioteca Comunale Genzano (Rm), 1994.

Franco Speroni, "Rigoroso…quel tanto che basta", testo del catalogo della mostra “Assenza di vento”, Gall. Comunale Ciampino (Rm), 1999.

Luisa Valeriani, “Tra un non più e un non ancora”, testo del catalogo della mostra “Appunti per ombre minime”,

Galleria AOC, Roma, 2001.

Luisa Valeriani, Roberto Piloni “Tra un non più e un non ancora”, in: Carte d’Arte Internazionale, autunno 2001.

Daniele Fiacco, in “Exibart” on line, recensione della mostra “Unica uscita l’entrata”, Gall. L.A.C., Roma, 2007.

Alessio Verzenassi, "Ironico fiscale, solubile in acqua calma", testo del catalogo-pieghevole della mostra

"Interpunzioni, anche", Galleria Il Bulino - arte contemporanea, maggio 2009.

Luca Arnaudo, in “Exibart” on line, recensione della mostra “Interpunzioni, anche”, Gall. Il Bulino, Roma, 2009.

Tiziana D'Acchille, in: "Vent'anni d'Arte a Roma, 1990-2010", Edizioni Bora, Bologna, 2011

Luca Arnaudo, testo del catalogo della mostra "Cercafase", Galleria The Office, Roma, 2011

Carlo Alberto Bucci, "Caffè, video e leggerezza, ecco le sculture di Piloni" articolo su Repubblica del 18/12/2011.

"Cercafase una visione più ampia della realtà", intervista a cura di Chiara Campanella su "Wake up news" del 18/12/ 2011.

Simona Merra, "Roberto Piloni Cercafase"" recensione della mostra "Cercafase"" Galleria The Office, Roma, in "Sguardo Contemporaneo" on-line n. 48, gennaio 2012.

Carmelo Cipriani, "Piloni: le icone e i segreti di un mondo parcellizzato" in: Nuovo Quotidiano di Puglia del 5/4/2012.

Edoardo Trisciuzzi, "Assenze di spazi"  in: "ArtSob" Magazine Mensile indipendente di arte contemporanea, aprile 2012.

Pietro Marino, "Come rendere pieno il Vuoto"" in: La Gazzetta del Mezzogiorno del 29/3/2012.

"Fresh Windows" (#2, 7, 12) opere pubblicate in: Zeusi. Linguaggi contemporanei di sempre. "Dell'Abitare #1" (Anno 1, n.2) Gangemi Editore, Napoli, dic. 2015

Marco Rinaldi, "L'afasia è bianca", testo del catalogo-pieghevole della mostra "Afasia", Interno14 - Spazio AIAC, Roma, 2017

Franco Speroni, "Fresh Windows", testo del catalogo della mostra omonimaGalleria Gallerati, Roma, 2017

 

Hanno inoltre scritto del suo lavoro:

 

R. Perfetti, L. Scacco, R. Diliberti, G. Strazza, L. Meloni, G. Di Piazza, F. Sciacca, B. Martusciello, M. Rinaldi, P. Di Pasquale, A. Cochetti, L. T. Liveri, A. Lombardi, T. D’Acchille, G. Simongini, F. Speroni, M. Guastella, L. Valeriani, A. Abruzzese, C. A. Bucci., V. Biasi, M. Bignardi, A. Verzenassi, A. Martino, S. De Dominicis, D. Fiacco, C. Bortone, L. Arnaudo, A. Santarelli, C. Campanella, S. Merra.

 

 

 

 

timeline, 2017 - asciugamani, teca di legno, cm. 40 x 100 x 30
Smacchiare il giaguaro, 2017 - collage su carta, cm. 70 x 100
Quadro quasi svedese III (a Malevic), 2017 - perni di alluminio, magliette nere, parete cm. 140 x 140
Quadro quasi svedese IV, 2017 - perni di alluminio, filo di cotone, parete, cm. 140 x 140