Edith Urban


CURRICULUM

 

EDITH URBAN, nata in Germania nel 1956, vive e lavora a Roma dal 2003. Il suo lavoro sta all’interfaccia tra letteratura, pittura e ritmo: usa frammenti decontestualizzati per comporre delle serie di opere essenzialmente monocromatiche – un approccio che si basa sugli studi compiuti dal 1995-1997 presso la Staatliche Hochschule fuer Bildende Kuenste Frankfurt (Staedel) con l’artista viennese Hermann Nitsch che lì insegnava arti interdisciplinari, ma anche sugli studi precedenti: dal 1974-81 ha studiato filologia tedesca, economia e filosofia presso la Johannes-Gutenberg-Universität Mainz, dove ottiene un master’s degree nel 1981 e per cui ha vinto (dal 1975 al 1981) una borsa di studio presso la ‘Fondazione Hans Böckler’.

Negli ultimi anni ha collaborato con i poeti Sonia Gentili e Luigi Trucillo e con il compositore Lucio Gregoretti.

 

Tra le mostre e progetti importanti negli ultimi anni:

2019 _ un certaine regard, a cura di Tiziana Musi, Galleria La Nube di Oort, Roma _ Art Fair Frankfurt ottobre 31/novembre 3 _ MacroAsilo Atelier #1: ottobre 7/ottobre 13 _ STILLE, a cura di Ulrich Meyer-Husmann, Kunstverein RheinMain Floersheim (p) || 2016 _ tra le righe, a cura di Marcello Carriero, Galleria Miralli, Viterbo (p)|| 2015 _ cosa credi che vedrei se potessi allontanarmi da me?, a cura di Tanja Lelgemann, Galleria Centro Luigi di Sarro, Roma (p) _ side by side, a cura di Serafino Amato, Galleria Monti, Roma (p) _ il mito sepolto, a cura di Luigi Paolo Finizio, Museo dei Brettii, Cosenza || 2013 _ io sono un’altra, a cura di Ulrich Meyer-Husmann, Galleria La nube di Oort, Roma e Galleria Vertigo Arte, Cosenza (p) || 2012 _ second edition, Colonia 210, Spinnerei  Leipzig (p) _ Maria und Marie, a cura di Ulrich Meyer-Husmann, Kunstverein Germersheim (p) || 2010 _ transformation, a cura di Ulrich-Meyer-Husmann, Galerie im Landtag Rheinland-Pfalz, Mainz (p) || 2009 _ denkenfuehlensein, Katholische Akademie, Trier (p) _ The Silent space between and around Words, a cura di Shara Wasserman, Temple Gallery, Roma (p)  _insiemi non disgiunti, a cura di Rosa Pierno, Galleria La nube di Oort, Roma _ al di là delle parole, a cura di Pia Candinas, Galleria Studio Tiepolo38, Roma (p)

p = mostra personale o 2-person-show

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL CIELO NON MI ABBANDONA MA MI UCCIDE _ sonia gentili 'viaggio mentre morivo'
COSI REMIAMO, BARCHE CONTROCORRENTE, RISOSPINTI SENZA SOSTA NEL PASSATO _ scott fitzgerald 'the great gatsby'
OGNI MATTINA SI SVEGLIO' SPERAVA CHE SAREBBE ARRIVATO QUEL GIORNO _ michael cunningham 'the snowqueen' / flaubert
COSI' REMIAMO, BARCHE CONTROCORRENTE, RISOSPINTI SENZA SOSTA NEL PASSATO _ scott fitzgerald 'the great gatysby'