Luigi Ambrosetti


In occasione di Rome Art Week sarò presente 

- OPEN STUDIO ART FACTORY , GAR GRUPPOARTISTIROMANI  - 24 OTTOBRE 2021 ore 16,00 / 19,30 - Via Castel Giubileo 66 Roma - For info Contact me 393 0489467 

Dicono di me

• Dalla rivista Il Segno, Luca Tomio Galleria Toselli: « … Luigi Ambrosetti l’ho conosciuto per strada a roma, a San Lorenzo, e agli inizi rielaborava quadri che altri artisti buttavano nella spazzatura; ora dipinge quadri estremi che piacerebbero a Pasolini..»

• DOPPIA REGINA testo di Giancarlo Carpi: « Il lavoro del romano Luigi Ambrosetti ha una collocazione anomala e originale nella scena romana pop. E’ come se motivi pop gotici e stilemi di urban art fossero posti al servizio di una forte libertà immaginativa e associativa mossa dal ricordo o dalla ossessione per eventi, persone, e luoghi realmente incontrati e vissuti. C’è un forte legame con luoghi e spezzoni della scena artistica underground romana (ma ormai semi-istituzionalizzata) e poi con un immaginario ispirato ai fumetti e dai cartoni animati (dei quali Ambrosetti è un grande appassionato e conoscitore) ritratti in scenari urbani degradati che però con uno scarto immaginativo, a volte diventano ambienti relittuali, subacquei o degni di appartenere a una storia di fantasmi. E’ un carattere narrativo, anche inconseguente, incongruente, di questi lavori, specie dei disegni, che fa vibrare i ricordi e le situazioni più personali, come aggregazioni emotive del presente e del passato, gettate sul foglio in uno stile espressionista. Ed ecco che rispetto a tanti artisti che si ispirano alla iconografia pop di fumetti, film e cartoni, il riuso di questa come iconografia cara alla vicenda personale appare inconsueto. E’ come se Ambrosetti ci conducesse in un racconto senza storia, venato di accenti sessuali e ossessivi , che proprio nell’inspiegabilità di certe situazioni rispecchia e alimenta la propria libertà. Filo conduttore diviene, allora, il personaggio da lui stesso inventato, una sorta di fantasmino, chiamato “Lui col carrello”. Secondo una coincidenza tra firma, alter ego e autoritratto narrativo, utilizzata anche da altri artisti della scena neo-pop che però qui, come detto, risalta come filo conduttore di una storia irrelata, interiore»

Mostre personali 2019, Atelier Luigi Ambrosetti, Macro Asilo - Museo d'Arte Contemporanea, direttore Giorgio de Finis Roma. 2018 "E' una romantica luna", Galleria il laboratorio, Trastevere, Roma. 2017 "L'uomo col carrello siamo noi", Museo Crocetti, Roma. Open Studio di Luigi Abrosetti, Raw Roma Art Week 2016 "Ritratti" Soqquadro Art Gallery", Trastevere, Roma Open Studio di Luigi Abrosetti, Raw Roma Art Week 2013 “Personale lac68", Ass. A.R.C.I. Forte Fanfulla, Roma 2010 "Locanda senza tempo", Lab 51, Roma .

Bipersonale , Cronache di una Routine , Incinque Open Art Monti Daniela Di Lullo e Luigi Ambrosetti 9 giugno 2021 .

Collettiva VitaNova Art Qube Roma Fossanova dal 2 sett all' 8 ott 2021 . URBAN LAND 5 CONTEST STREET ART 10 11 12 SETT 2021 . Savebiennale2021Brindisi collettiva . Mostre collettive 2020 Collettiva di Street Art a cura di Luigi Ambrosetti "Love the wall" preso Galleria Arte Area Contesa, via Margutta Roma 2019 •"Christmas street art festival di Natale" presso TAG Gallery Roma 20.12 •"Li Mortacci street art expo" Tag Gallery, Roma 02/11 • Mostra "Rosso Monocromo" tributo a Yves Klein, Galleria Arte in regola,Roma 15/12 •Collettiva Street Art "Stars, dalla street art alla space art" Expo " Palazzo Velli eventi , Trastevere 28/09 •Nuova Fiera di Roma .Festival Maker Faire Rome -The European Edition. Riscarti 18-20 Ottobre • Doppia regina, Luigi Ambrosetti e Natascia Raffia, Virsus Gallery,Roma 2018 • Macro Testaccio,Pelandra, Nuvola creativa Festival delle Arti III Edizione, Roma • Temple University Rome Tiny Biennale,Roma 2017 • Flu Games Berlin 3” collettiva in una ex fabbrica di malto. Berlino, Germania • "Riarteco” , curata da Silvia Filippi, presso la Città dell’Altra Economia Macro Testaccio di Roma • "Living Nature"a cura di Antonietta Campilongo e Roberta Malasecca. Macro Testaccio la Pelandra, Roma • “Corviale Urban Live” presso il Mitreo RM • Residenza d’artista presso Bocs Art , direttore artistico Alberto Dambruso,Cosenza,Italia 2016 • "Diversità", Collettiva curata da Miriam Castelnuovo e Massimo Lupoli, Officine Farneto Roma • Festival Gian Maria Volontè "Muracci Nostri", street art, Roma • 99 ARTS, Festival Imternazionale di Arti Visive e Performative. Action Painting ed esposizione a Circolo degli Illuminati, TAG (Tevere Art Gallery), Centro Culturale Elsa Morante. • “F.S. Nomentana Arte in Stazione ”,PAT pittori anonomi del Trullo, Roma 2015 • Temple University Rome Tiny Biennale,Roma • P.S.Cosimato Trastevere Attiva serrande del mercato,Roma • MAAM MUSEO Dell'Altro e dell'Altrove "Lui con il Carrello", diretto da Giorgio de Finis Roma • - Contest di street art itinerante "Venezia Montecarlo Street Art Mare Elementi di Vita" curatore Dott. Lorenzo Bonini • - Il Ceppo d'Artista Via Mameli Trastevere scultura in legno permanente in strada, Roma • - Witers Wars Qube, Roma. 2014 • "Art revolution" a cura di Luca Tomio, Università La Sapienza, Roma • "Art shop" Spazio 40, Roma; • Estemporanea di pittura, Subiaco, Roma • "Incontri Al Borgo, donne in jazz" Fiuggi.Italia 2012 • "Enotica" Forte Prenestino, Roma • "La coppia copia" Castello di S. Giorgio, Maccarese, Roma 2010 • "Les jours de France" Art in The street, San Lorenzo, Roma 2009 • ,Inaugurazione Takeawaygallery, Roma 2008 • ,Barberart, Nizza di Monferrato

Pubblicazioni • 2017 "MAAM, Museo dell'altro e dell'altrove di metropoliz città meticcia" a Cura di Giorgio de Finis, ISBN 978-8899641-26-9 • 2016 "Percorsi d'Arte in Italia" a cura di Giorgio di Genova, Enzo Le Pera, ISBN 978-88-498-4944-8 • Ott/Nov 2014, Periodico Internazionale di Arte Contemporanea,"Segno, Attualità Internazionale d'Arte Contemporanea", Articolo: L'arte ai confini del mondo di Luca Tomio • Estate 2014, Periodico Internazionale di Arte Contemporanea,"Segno, Attualità Internazionale d'Arte Contemporanea", Articolo: Art(R)evolution di Lucia Spadar

Sculturalac sita al MAAM museo dell'altro e dell'altrove .Scultura alta 3 metri prodotta con materiali di riciclo e affettivi .Foto di Paola Pierantò .
GATTACCI Sculture in legno e metallo
Gli animali si riprendono i loro spazzi copertina ricavata da una pittura acrilica su cartacotone di Luigi Ambrosetti
StreetArt Particolere del Murales Stazione FS Nomentana Roma