COVID-19
Vi ricordiamo che ogni organizzatore di evento è responsabile in proprio della sicurezza dei partecipanti e dovrà garantire tutte le procedure di prevenzione previste dalle attuali disposizioni governative tra le quali sanificazione degli ambienti, controllo e registrazione degli accessi, numero massimo di presenze, uso dei dispositivi di protezione individuale e quant’altro utile ai fini della prevenzione dal contagio.

Open Studio Nichola Koshkosh

Nichola Koshkosh x ONEROOM

One Koshkosh for ONEROOM

Dalla realtà aumentata alla vita reale: il primo artista ad aver realizzato una mostra in AR utilizzando filtri Instagram ad hoc, espone una delle opere dallo show virtuale in occasione di RAW, nel centro di Roma.

Nichola Koshkosh è un artista emergente ucraino basato a Mosca, la cui peculiare capacità di catturare e tradurre lo zeitgeist in un linguaggio sintetico in profonda sintonia con il pubblico, gli ha recentemente guadagnato grande attenzione sulla scena internazionale. 

Koshkosh è stato il primo artista in assoluto ad aver tenuto una mostra di realtà aumentata utilizzando i filtri di Instagram: durante il lockdown la sua mostra personale 'HYPERBOREA' - un concentrato di evasione verso terre più felici e sognate, facilmente accessibile da qualsiasi luogo tramite smartphone - ha rivelato 15 dipinti appesi alle pareti virtuali di tre diverse stanze immaginarie, immediatamente celebrati da ‘Vogue Russia’ e dal cult ‘The Calvert Journal’.

In occasione di questa edizione di Roma Art Week, un dipinto di 'HYPERBOREA' - per pura coincidenza intitolato 'Roma' - sarà presentato nel mondo reale alla ONEROOM Gallery, creando un'interessante sinergia tra uno dei più interessanti artisti della giovane avanguardia russa che si è ispirato a Roma, e una galleria fonte di perle rare per ogni amante di libri e fotografia, situata proprio nel cuore della Città Eterna.

Per vedere la mostra completa in realtà aumentata usare i filtri AR ‘Hyperborea’ disponibili sul profilo Instagram di @nicholakoshkosh cliccando sull'icona dello ‘smiley’.

Nichola Koshkosh (nato nel 1995, Mariupol, Ucraina) è un artista multimediale basato a Mosca che è rapidamente diventato uno dei volti più interessanti della "Russia moderna" - probabilmente uno dei segreti meglio custoditi della scena artistica russa - un ponte non solo tra Oriente e Occidente, ma anche tra Ieri e Oggi. Koshkosh non è un semplice pittore, e tutto il suo lavoro abbraccia diversi media: graffiti, tatuaggi contemporanei, progetti editoriali e fotografia, intrisi dei riferimenti provenienti dai suoi studi presso il ’Seminario Teologico Evangelico - Istituto Biblico’. Un vero e proprio anello di congiunzione fra categorie diverse. I suoi lavori sono stati pubblicati da Vogue Russia, L’Officiel Russia, Office Magazine (USA), La Repubblica (IT), TTTism magazine (UK), Brask Studio Visits (DK), KALTBLUT Magazine (DE), INRUSSIA (RU), The Calvert Journal (UK). Ha esposto a Mosca e a Copenaghen, e il suo ultimo artshow - HYPERBOREA - è una mostra virtuale accessibile tramite i filtri di Realtà Aumentata su Instagram, che apre la strada ad un pionieristico formato espositivo. 

ONEROOM è un luogo piccolo e accogliente, totalmente dedicato alla fotografia contemporanea situato in Piazza dei Satiri 55, proprio nel cuore di Roma. Metà libreria, metà biblioteca con un po’ di galleria e uno studio, il loro scopo è promuovere la conoscenza attraverso e sui cosiddetti “libri fotografici”. La selezione di libri nuovi, insoliti e rari spazia da capolavori dagli anni Sessanta a nuove gemme nascoste autopubblicate ancora da scoprire, provenienti da tutto il mondo. Non solo una boutique per collezionisti, ma un luogo in cui essere ispirati e sentire come appare il mondo visto da qualcun altro.

Per ulteriori informazioni contattare Artur Semenov: artur.semenov@gmail.com o via Instagram @art_roam

 

Organizzatore