COVID-19
Vi ricordiamo che ogni organizzatore di evento è responsabile in proprio della sicurezza dei partecipanti e dovrà garantire tutte le procedure di prevenzione previste dalle attuali disposizioni governative tra le quali sanificazione degli ambienti, controllo e registrazione degli accessi, numero massimo di presenze, uso dei dispositivi di protezione individuale e quant’altro utile ai fini della prevenzione dal contagio.

Open Studio Ombretta Gamberale


OPEN STUDIO di Ombretta Gamberale  con il progetto Touch me (in-cubo) frammenti di quarantena 

Espongono inoltre gli artisti  presenti negli studi di Galla Placidia 194: Federica Bartoli, Carlotta Leoni, Lorenzo Lupano e Lu Tiberi. Simone Cametti

Touch me (in-cubo) frammenti di quarantena 

 Il progetto verte intorno all’idea di uno stato di dissolvenza costante che si è amplificato nei giorni di quarantena. La sensazione di disorientamento causato dal bombardamento d’informazioni in ogni campo ha portato su me la frammentarietà, il dissolvimento dell’io, e la necessità della ricerca di unità e di insieme. Questi temi sono l’asse portante del progetto. Paradossalmente attraverso il frammento visivo ho tentato di ricostruire un insieme e riformulare una mappa interiore ed esteriore ricomponendo l’ambiente da noi attraversato. Un insieme di immagini fatte di particolari, di frammenti appunto,raccolte durante le piccole passeggiate. Le immagini sono poi state stampate, cucite  e montate una dopo l'altra e ripetute. Ogni immagine è su carta cotone formato cartolina 10x15 ed è accompagnata da scritte impercettibili  che riportano alcune delle parole o frasi di cose vissute sentite, assorbite, odiate , amate. Un testo sonoro accompagna il visivo inglobandoci e in-cubandoci in una dimensione ristretta. Non ultima la canzone di Yoko Ono " Will you Touch me" che dà il titolo al progetto. il toccarsi è forse la piccola rivoluzione per rincontrare se stessi

NON è un progetto fotografico, ma piuttosto un rielaborato visivo in cui rispecchiarsi, un percorso intimo ricucito e da ricucire.Il testo è diviso e cadenzato con un ritmo interiore

 GLI STUDI DI GALLA PLACIDIA 194 sono dei capannoni dotati di ampio spazio esterno, non occorre la prenotazione per mart 27 giorno dell'evento, ma saranno rispettate tutte le normative anti covid facilitate dalla colocazione. per gli altri giorni verificare disponibilità al numero 3338657172. 
 

Organizzatore