#CONTEMPORARY (Rome) Art VOL.1

L'arte contemporanea riflesso-maniesto della contemporaneità

Si svolgerà nella prestigiosa sede di PALAZZO VELLI EXPO, il 15.16.17 Novembre 2019, nel cuore di Roma, la Mostra Collettiva #Contemporary (Rome) Art (VOL.1) (inserita nella  II Edizione del Premio Contemporary Rome Art – Mostra Internazionale Arte Contemporanea).

 

 

#Contemporary é un progetto presentato alla quarta Ed. del Rome Art Week 2019: la Mostra collettiva, ideata e curata dallo storico dell’ arte Ilaria Giacobbi, mette in luce il fermento artistico contemporaneo ma, al contempo, risulta essere un’ indagine socio-antropologica dell’ arte, concepita come riflesso/manifesto della sua epoca.

Artisti italiani e internazionali si "confrontano" e, attraverso discipline artistiche diverse, raccontano uno spaccato della nostra società, si pongono come occhio indagatore,  osservano, annotano, scrivono.. rappresentare il FENOMENO (ma anche il NUMENO), tradotto con il linguaggio universale dell’ Arte.

Cosa vuol dire essere artista nel tempo presente?


L’ uomo da sempre, e per sempre, ha sentito la necessità di lasciare "tracce di se"; (la storia del’) l’ arte è chiamata a darne testimonianza, del tempo, nel tempo.

Oggi si è innescato un principio, un effetto domino: la fruizione dell' arte viene fatta diventare elitaria e viene consacrato al ruolo di artista colui che, come un diligente operaio, produce opere (seriali) non più nel suo studio ma in fabbrica.

Il contenitore ( Museo o Galleria) e il contenuto ( opera d' arte), in un processo dialettico compensativo e non oppositivo, devono far dialogare l' arte e l' architettura perché
" Il fine delle esposizioni (...) é quello di far comprendere al pubblico che le opere esposte, antiche o moderne che siano, appartengono alla sua vita, alla sua cultura visiva; di far comprendere che la tradizione é una realtà, sempre nuova, che é continuata nel presente proprio dagli artisti moderni che ogni giorno vi aggiungono la loro creazione; di far capire che i problemi di coerenza tra società e arte permangono in ogni tempo."

L'arte risiede nell’aspetto delle opere realizzate, (altrimenti negheremo "lo stile, la tecnica, il talento, la maestria" e ciò prescinde il concetto di "bello soggettivo") ma anche nell’idea, nella parola o nel pensiero percorso per realizzare tale opera.

#CONTEMPORARY è una collettiva concepita con l’ ambizione di mettere in luce il fermento artistico contemporaneo, uno spaccato di esso, (libera tematica come libertà di espressione); concepita per raccontare l’epoca contemporanea, trova fondamento nella diversità e sugli opposti (a volte speculari, che si attraggono), nell’ allestimento le opere d’ arte dialogano.


Quando nell' arte tutto é stato già detto, (ma tutti possono dirlo) aspettiamo il "non detto".

 

Artisti: Antonella Sorrentino,  Verdiana Ranieri, Flavio Pucci, Andrea Gulli, Cristina Smeraldi, Giuseppina Bacci, Miriam Modena, Davide Sertorelli, Gennaro De Luca, Fabiola Medici, Mamhoud ElKouriny, Martina Cervellin, Roberta Petrone, Mandisa Baptiste, Veronica Coltellacci, Jasmine Di Benedetto, Emiliano Martucci, Massimo Nobile, Ugo Paglia, Francesco Murgia, Simona Correnti, Daniele Ruffini, Maurizio Bellinzas, Riccardo Pagano, Tiziana Rinaldi Giacometti, Alessandra Mercurio, Edoardo Gaudieri

🗓 Vernissage 15.11.2019 start to 7.00 PM

🗓 16.11.2019 2.00 / 10.00 PM

🗓 17.11.2019 2.00 / 7.00 PM

 

📍 Palazzo Velli Expo – Piazza Sant’ Egidio 10

Roma


Artisti

Artisti che ancora non hanno compilato la scheda: Mandisa Baptiste


Curatori


Organizzato da
Ilaria Giacobbi