The First Art Project

Un percorso espositivo con le opere di Brigita Humer e Angelica Romeo


The First Art Project

Brigita Huemer | Angelica Romeo

evento a cura della galleria Mucciaccia Contemporary

 

In occasione della quarta edizione della Roma Art week  la galleria Mucciaccia Contemporary  è lieta di presentare al pubblico il percorso espositivo allestito con le opere di Brigita Huemer ed Angelica Romeo presso il The First Roma Arte. L’albergo di lusso, situato nel cuore del centro storico di Roma, accoglie nuovamente nei suoi magnifici spazi una selezione di opere delle artiste Brigita Huemer (Linz, 1972) e Angelica Romeo (Roma, 1970).

L’evento si terrà nelle giornate di mercoledì 23 e giovedì 24 ottobre dalle 16.00 alle 20.00, in quest’occasione le due artiste, che da tempo seguono una ricerca scandita da un dialogo tra forme, colore, materie e trasparenza, avranno il piacere di accompagnare il pubblico in un percorso all’origine delle loro ricerche estetiche.

L’itinerario espositivo è un viaggio nel colore, dal bianco e nero per poi declinarsi nei toni più accesi. Nonostante le differenze formali delle tecniche usate dalle due artiste, nel percorso i lavori convivono in una dialogo svolto in perfetta sintonia, secondo un’armonia formale che si completa nello scorcio di un racconto interiore.  

THE FIRST ROMA ARTE

The First Roma ARTE è il Boutique Hotel 5 stelle lusso in pieno centro a Roma, declinazione in Italia del gruppo The Pavilions Hotels & Resort, con base a Hong Kong. Fin dalla sua apertura, nel 2011, si è caratterizzato per la sua cifra stilistica e per un “sense of hospitality” fuori dai canoni consueti dell’ospitalità capitolina. The First Roma ARTE è affiliato a Preferred Hotels & Resorts e membro di L.V.X collection. E’ Partner dei  prestigiosi  network internazionali  Virtuoso e Signature.

BRIGITA HUEMER

Brigita Huemer è nata a Linz nel 1972 e vive e lavora a Roma. La sua formazione inizia presso il The Art Students League a New York e prosegue con il diploma conseguito presso il Department of Fine Arts della School of Visual Arts. Partecipa alle collettive Das Ei (2013) un progetto organizzato per la fiera Flashback di Torino, Ricordi Futuri 2.0 al Polo del ‘900 di Torino (2017) ed Il Segno della Memoria al Parlamento Europeo di Bruxelles. Sempre nello stesso anno si sono tenute due personali: l’una presso El Magazen dell’Arte di Venezia e l’altra alla Galleria Ferrero Arte Contemporanea di Ivrea.

Le opere di Brigita Huemer hanno la loro cifra stilistica nella ripetizione di forme modulari geometrizzanti, stabilite programmaticamente mediante il ritmico passaggio dalla monocromia. Non sono mai una ripetizione monotona e meccanica di se stessa, perché ognuna di queste variazioni, in un rapporto di causa-effetto, genera un totale spostamento di tutti gli equilibri interni alla composizione pittorica.

Nel 2018 partecipa alle mostre: Ricordi futuri 4.0 - Cosa c'è in fondo al binario presso il Memoriale della Shoah di Milano e Unforgettable Childhood, entrambe a cura di Ermanno Tedeschi. Nel maggio 2018 si tiene la doppia personale Emotiva, Brigita Huemer e Angelica Romeo a cura di Cesare Biasini Selvaggi presso la galleria Mucciaccia Contemporary di Roma. 

ANGELICA ROMEO

Angelica Romeo è nata a Roma nel 1970, dove vive e lavora. Nel 1991 si diploma presso la scuola di restauro Colalucci e a seguito inizia la sua carriera artistica. Incline a un irruento dinamismo che fa della materia e del colore gli elementi funzionali alla resa incondizionata di una personale espressività, le sue opere appaiono fortemente gestuali.

Debutta nel 2009 presso la Galleria Romberg con la mostra Azioni, Contrazioni, Rivelazioni, a cura di Gianluca Marziani. Partecipa a diverse collettive tra cui: Smart Made in Italy patrocinata dall’Ambasciata d'Italia nel Principato di Monaco e Arte senza frontiere presso Palazzo Colonna di Roma.

La sua cifra stilistica è nell'esito formale di un rabdomantico polimaterico di marca astratta, con l'eco di un'ispirazione naturalistica. Il suo intento è quello di raggiungere con il segno un risultato formale, il cui stile presenta un apparente casualità del gesto e la sua presenza fisica che agisce nel tempo sulla tela hanno una funzione creatrice e caratterizzante.

Nel 2011 si tiene la sua seconda personale dal titolo De Aqua e nel 2014 presenta il progetto Vinyle. Nel 2015 espone alla mostra Arte in circolo, a cura di Gianluca Marziani e Giulia Abate e nel 2017 partecipa alla mostra Presenze, Assenze alla Galleria d’arte Eitch Borromini di Roma. A maggio 2018 Angelica Romeo partecipa insieme a Brigita Huemer alla doppia personale EMOTIVA, presso la Mucciaccia Contemporary di Roma con la curatela di Cesare Biasini Selvaggi.

 

The First art Project

Brigita Huemer | Angelica Romeo

evento cura della galleria Mucciaccia Contemporary

IN PROGRAMMAZIONE: mercoledì 23 e giovedì 24 ottobre dalle ore 16:00 alle 20:00

SEDE:  The First Art Hotel, Via del Vantaggio 14, 00186 Roma

ARTISTI COINVOLTI

Brigita Huemer

Angelica Romeo

Per informazioni:

Mucciaccia Contemporary

Tel. +39 06.68309404

Email : info@mucciacciacontemporary.com

 

 


Artisti


Organizzato da
Mucciaccia Contemporary