Open Studio Leonella Masella

Noi siamo qui (part.)    (stampa e olio, inchiostro su tela e acetato - 200x90cm)

SOGNI DI UNA NOTTE DI FINE ESTATE  ... ALL'ESQUILINO

Martedi 23 ottobre - opening

 ore 18:00Stendardo d'artista a Piazza Vittorio, variazioni
                    sul tema, e ... 

In mostra tre versioni dello stendardo esposto sotto i portici nel gennaio 2018 in occasione di Stend/ART, una collettiva di 30 artisti di Arco di Gallieno residenti all'Esquilino.  Nella parte frontale dello Stendardo Gli dei possono tornare 2 si evocano luoghi emblematici del Rione Esquilino che fin dai tempi degli imperatori romani hanno attraversato i secoli fino al giorno d'oggi;  fino alla contaminazione con la modernità e con le sue realtà industriali passando per la Stazione Termini e i cavalcavia delle grandi superstrade che sfiorano il suo territorio. Sul retro, suggestioni grafiche della struttura dello storico mercato del Rione e altre architetture:  negli spazi vuoti immagini degli abitanti di oggi, di coloro che operano e vivono sul territorio nel Mercato di Piazza Vittorio e nelle vie limitrofe.  -

ore 1830 - Presentazione e proiezione di tun...tun...tun... train
                  of dreamers
  7') breve video opera di Leonella
                  Masella
realizzata da Enzo Francesco Testa.
                 

                  Presentazione e testo critico:    Helia Hamedani
                  Voce                                 :     Fausta Manno
                 
Effetti sonori e percussioni  :     Massimo Ventricini

 

Ogni volta mi sorprende e mi intriga il Tranvetto della Casilina, perché resiste ancora lento, anacronistico, con il suo sferragliare a scartamento ridotto e il fischio roco: il trenino dalle carrozze bianche e gialle che, attraversando gli incroci delle strade affollate di macchine, strizza l'occhiolino al futuro, non solo collegamento tra centro urbano e periferia, ma anche tra storia e modernità e, forse, tra Modernità e Futuro, poiché esiste un bel progetto di unire la Stazione Termini con la nuova Metro C sull'Anagnina.   Superata Porta Maggiore, il convoglio aumenta la sua velocità mentre, magicamente, le immagini di graffiti sui muri stretti ai lati della ferrovia si compongono e scompongono animandosi, a tratti togliendo allo sguardo ogni via di fuga, ogni apertura.  Il movimento ondulatorio dei graffiti ridotti a pura astrazione dalla velocità evocano una specie di macchina del tempo, un tunnel di teletrasporto orizzontale.

 

26 e 27 ottobre  - EN PLEIN AIR

dalle 1800 alle 2030  Piazzetta di S. Eusebio-Piazza  Vittorio Emanuele II

Proiezione di foto/ritratti realizzati nell'ambito dell'Arena - Notti di cinema a Piazza Vittorio (Estate 2018) da quattro artisti fotografi dell'Associazione Arco di Gallieno. Progetto a cura di ADG - ideato da Michel Bedouin, in collaborazione con Beatrice Pasquet, Elisabetta Pizzichetti, Elena Pinzuti, Carlo Grossi, Leonella Masella, Lucilla Monardi, Cesare Colognesi, Enzo Francesco Testa.

Saranno anche proiettate le opere dei seguenti artisti di ADG che hanno accettato di elaborare/reinterpretare alcune foto a scelta: Beatrice Pasquet, Elisabetta Pizzichetti, Elena Pinzuti, Lucilla Monardi, Carlo Grossi, Leonella Masella, Michele Marinaccio, Clara Casoni, Massimo Ruiu, Franco Cenci, Massimo Livadiotti, Fabio Maria Aleccci, Gianluca Esposito, Paola Alviano Glaviano, Annamaria Tanzi.

con la partecipazione straordinaria di Monique Drosso



Organizzato da

Leonella Masella

Visualizza la scheda