COVID-19
Vi ricordiamo che ogni organizzatore di evento è responsabile in proprio della sicurezza dei partecipanti e dovrà garantire tutte le procedure di prevenzione previste dalle attuali disposizioni governative tra le quali sanificazione degli ambienti, controllo e registrazione degli accessi, numero massimo di presenze, uso dei dispositivi di protezione individuale e quant’altro utile ai fini della prevenzione dal contagio.

SIMBIOSI

Residenza in Studio di Jerico Cabrera Carandang

Simbiosi - Residenza in studio di Jerico Cabrera Carandang

Il 26 Ottobre 2018 alle ore 18:00 l’associazione culturale Kill The Pig in collaborazione con l’agenzia di comunicazione creativa Reverse Studio, presentano un temporaneo accesso sull’intimo percorso affrontato dall’artista Jerico Cabrera Carandang; frutto di più di un mese di residenza d’arte in studio.

“Simbiosi” è un dialogo aperto tra le liriche della Natura e le poetiche avvertite dall’Uomo, un’indagine artistica in cui ogni osservatore sarà chiamato ad entrare. Un cammino percettivo per chi avverte l’esigenza di calarsi in un importante confronto sulle derive del Sentimento Umano.

Nature aride che si compongono di pennellate asciutte trovano equilibrio con l’espressione grassa della sua figurazione umana in un ambiente estraneo alle consuete finalità celebrative. Nessuna opera incorniciata né programmi espositivi ma un reale invito ad entrare nelle personali indagini dell’autore che attraverso disegni su carta, modellati in argilla ed opere su tela di juta ha misurato la propria ricerca estetica su “la Natura dell’Uomo come Uomo nella Natura”.

 

“Un artista 'puro'...uno di quelli per i quali l'Arte è estensione diretta del proprio essere.  Semplice nella sua nudità. Per Jerico tutto è possibile. Ogni cosa può essere rappresentata. Non ci sono soggetti difficili, non ci sono soggetti che lo spaventano. È sufficiente osservare, far passare tutto attraverso gli occhi e poi il cuore. Da lì nasce la sua traduzione della natura. Coerente. Coraggiosa. Priva di simboli e liberata dal peso del concetto. La sua pittura si lega all'anima delle cose. Il suo sguardo è pulito e diretto. Il suo messaggio è il suo sentire.”     

MM 11

Organizzatore

Strutture non presenti in questa edizione