GIROTONDO di Eduardo Fiorito

33 momenti della vita erotica di un osservatore in bilico tra fantasia e realtà,


a cura di MonserratoArte900 e BQB Art Gallery

Ultimo lavoro dell’artista fotografico Eduardo Fiorito, le 33 opere in bianco e nero (cm 30x40),
saranno in esposizione in prima assoluta presso la Galleria MonserratoArte 900 da sabato 7 a
sabato 14 ottobre, in occasione e all’interno della manifestazione Rome Art Week (RAW).
“Il lavoro rappresenta 33 momenti della vita erotica di un osservatore in bilico tra fantasia e realtà,
un collezionista di ricordi che acquisisce il suo passato, lo fa proprio e lo divora per dar
compimento ad un processo di purificazione, una rinascita al nuovo dove il nuovo però è un
fantasma, anzi una galleria di fantasmi imprigionati nella contemporaneità, al pari di tutti noi che,
inconsapevoli, questa contemporaneità pensiamo di attraversarla. Nel lavoro di Eduardo, questi
fantasmi - spogliati della loro veste sociale e resi, per così dire, nuovamente e schiettamente
umani - sono rappresentati in 33 immagini dalla sensualità cupa e seduttiva, in equilibrio fra eros e
thanatos, ribaltati dallo spazio mentale dell’artista a quello materiale della galleria dove l’arte si
confonde con la biografia e la biografia con l’arte.
Come la pièce del drammaturgo svizzero Arthur Schnitzler, l’opera rappresenta una dolorosa
critica all'impossibilità umana di amare, o forse alle difficoltà che un amore vero implica nel
realizzarsi. In questo Girotondo, i contatti sono ridotti a una danse macabre dove l’allegria
dell’eccitazione sottende le note che accompagnano la fine di un’epoca. Sono le note del Waltzer
che completano l’installazione fotografica di Eduardo, la colonna sonora della decadenza dei
tempi, la fragile e ostinata melodia suonata dal ponte del Titanic mentre il gigantesco colosso
d’acciaio si inabissa e scompare nella notte del mare”


Partecipanti a GIROTONDO di Eduardo Fiorito


Organizzato da

Monserrato Arte 900

Visualizza la scheda