Penelope Filacchione


CHI SONO

 Cosa si può dire di nuovo di qualcosa che ha qualche migliaio di anni?

Arriva un momento in cui, vivendo in una città come Roma, il passato comincia a diventare prepotente e a starti stretto.

La Grande Bellezza è asfissiante e la frase “L’arte non è bella per decreto” di Tristan Tzara diventa sempre più tua.

 Così, vivendo da sempre gomito a gomito con gli artisti, in cerca di ossigeno e di uno sguardo sul futuro, vince il desiderio di pensare ad altro.

Saranno forse i vent’anni e passa di insegnamento e divulgazione della Storia dell’Arte, sarà la noia dei paludamenti universitari,  sarà la “resistenza” che molto pubblico oppone a tutto ciò che non è storicizzato, sarà la voglia di frequentare l’arte che nasce anziché quella morta sui libri, sarà che dimentico i nomi ma mai un’immagine, sarà che io stessa voglio capire dove stiamo andando, sarà anche la mia natura curiosa…

Prima uno, poi due, poi tre artisti, un testo, un trafiletto, una piccola critica, una discussione con l’amico artista di turno, una mostra, poi un’altra ...E la fiducia.

 La fiducia che i “miei” artisti hanno in me, perché sanno che li rispetto, che tanto tempo fa mi sono cimentata e ho capito che sto meglio dall’altro lato dell'immagine, ma ammiro e stimo chi cerca di campare facendo arte, con onestà intellettuale, senza finzioni, lavorando sodo.

Per me, per loro, perché questa città è comunque stretta, cercando un modo, uno spazio e un tempo giusti per raccontare il loro lavoro, perché se un lavoro vale è quello che conta.

Per raggiungere più gente possibile fuori dai soliti circuiti, per scardinare se possibile le Chiese dell’Arte (come le chiamava Tom Wolfe),  per tutto questo sono diventata curatore per caso!

BIOGRAFIA

Unico caso noto di studentessa di Liceo Artistico su costrizione di una genitrice post sessantottina (la creatività si perde, latino e greco li potrai studiare da grande), si è  ripresa in tempo per riuscire a fare Lettere come voleva all’università e a specializzarsi nel settore.

Con la presunzione che solo una diciottenne può avere, si è imbarcata in un piano di studi sistematico dall’antichità ai nostri giorni e ha chiesto la tesi prima di capire che i nostri giorni le piacevano parecchio. Si è così specializzata in argomento antichistico, lo ho amato e lo ama, ma ha capito che tutto sommato nella vita c’è anche altro oltre "Quanti angeli possono danzare sulla capocchia di uno spillo?" (Tom Wolfe).

Si nutre di studenti universitari.

Eterna precaria dell’insegnamento, insiste testardamente perché gli studenti, le loro domande, le loro resistenze e perfino le loro apatie, sono il cibo dell’anima, lo sprone, la ragione per andare avanti ancora un giorno, per trovare un modo inedito di raccontare l’arte.

Nel fenomeno tutto romano dell’associazionismo culturale a oltranza ha sviluppato l’abilità  parallela di rivolgersi a qualunque uditorio da zero a novant’anni, raccontando arte e artisti a chiunque abbia la voglia di stare a sentirla.

Hanno detto di lei che guarda il mondo dal basso verso l’alto (per la piccola statura), ma è come se lo guardasse dall’alto verso il basso: ne è fiera, perché si guadagna ogni giorno il suo spazio in un mondo di giganti, forse in maniera poco sistematica, ma sempre cercando di metterci il cuore e l’intelligenza, possibilmente senza calpestare nessuno.

Se cercate su internet, trovate il suo lavoro accademico, qui la sua vita con gli artisti.

ATTIVITA'

 Insegna storia dell’arte presso le Scuole d’Arti e Mestieri di Roma Capitale, è titolare della cattedra di Archeologia e Storia dell’Arte presso la Università Pontificia Salesiana, è docente nei master di valorizzazione dei Beni Culturali presso la Link Campus University.

E' Membro della Unit di Ricerca “Beni Culturali & Cultural Heritage” del Centro di ricerca Digital Administration and Social Innovation Center (DASIC) presso la Link Campus University, che ha come obiettivo lo sviluppo del turismo culturale e sostenibile anche attraverso l'uso delle tecnologie digitali attraverso il progetto Arte Cultura con Trasporto

http://act.unilink.it/

 Dopo una quasi trentennale esperienza con le associazioni culturali, ha trovato un suo canale nel fenomeno vivo della Street Art, curando laboratori didattici per le scuole elementari e medie del XII Municipio di Roma con OfficinArte e Monteverde Attiva. Il murales “La conoscenza vola”  realizzato con artisti e studenti presso la scuola Cesana è stato presentato ufficialmente il  30 maggio 2016 in Municipio e poi presso la mostra Beyond, Officine meccaniche, festival internazionale della Street Art (1-30 ottobre 2016)

http://www.monteverdeattiva.org/2015/07/junior-street-art/

http://www.monteverdeattiva.org/2016/05/junior-street-art-al-traguardo/

https://www.facebook.com/432993270217718/photos/pcb.919219318261775/919218701595170/?type=3&theater

https://www.facebook.com/432993270217718/photos/pcb.910494322467608/910493605801013/?type=3&theater

Dal 2015 ha iniziato un'attività di cura e comunicazione di mostre presso diverse istituzioni e gallerie, come la Tri Mission Art Gallery, la Galleria Ellebi di Cosenza, la Link Campus University.

http://www.artribune.com/mostre-evento-arte/carmine-leta-nel-giardino-magico/

https://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/mostre/carmine_leta-3834527.html

https://roma.corriere.it/notizie/cultura_e_spettacoli/18_luglio_03/roma-link-university-l-arte-contemporanea-dialoga-il-rinascimento-eaf39742-7ecf-11e8-9a5a-8ee160d32254.shtml

https://www.artapartofculture.net/2017/11/04/eugenio-donato-sintropicamente/

http://www.romatoday.it/eventi/loredana-sala-opere-sculture.html

 

Ha ideato e cura il progetto “Natale in Arte – perché regalando un’opera d’arte si è felici in tre” mostra mercato di affordable art in contesto non istituzionale rivolta a un pubblico non abituato ad acquistare arte. Dopo la prima edizione “generalista” e la seconda dedicata all’incisione e grafica, la terza edizione si svolgerà a Dicembre 2018. Dal titolo “2D/3D” esplorerà le relazioni possibili tra fotografia e scultura generate dalla percezione del pubblico intesa come quinta dimensione: "L'osservatore influenza il sistema osservato".

http://www.romatoday.it/eventi/natale-inarte-mostra.html

http://www.romatoday.it/eventi/mercatino-di-natale-a-roma-natale-in-arte-3027851.html

Da settembre 2018 ha fondato l’Associazione no profit “Art Sharing Roma” finalizzata alla condivisione dell’arte tra artisti e tra artisti e pubblico: per realizzare gli obiettivi dell’associazione ha aperto un laboratorio-galleria d'arte.

https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2019/03/24/un-luogo-di-speranza-per-condividere-larteRoma14.html?ref=search

Per RAW 2018 ha organizzato il seguente evento con Chiara Pasqualotto:

https://www.ilmessaggero.it/spettacoli/mostre/chiara_pasqualotto_link_campus_university-4050302.html

Questi gli eventi già realizzati con ArtSharing Roma dopo RAW 2018:

- Natale in Arte 2018

https://www.romatoday.it/eventi/2d-3d-5d-scultura-e-fotografia-a-confronto.html

- laboratorio di cianotipia per bambini con il fotografo Raffaele Alecci esperto in antiche tecniche:

https://www.mentelocale.it/roma/eventi/109773-magia-della-fotografia-laboratorio-per-bambini-sulla-camera-obscura.htm

https://www.romatoday.it/eventi/magia-della-fotografia-laboratorio-per-bambini.html

- Arte in tasca. Mostra di affordable art di piccolo formato:

https://www.ilmessaggero.it/spettacoli/cultura/arte_tasca_mostra_di_affordable_art_di_piccolo_formato-4302133.html?refresh_ce

- per il Mese della Fotografia ha proposto due mostre:

Mese delle Fotografia Penelope Filacchione

http://www.ilvaglio.it/comunicato-stampa/28020/l039artista-sannita-antonio-volpone-in-mostra-a-roma.html?fbclid=IwAR1zyuHt7TsJauNqHXN8gWhJ_0OwQlX5eYQLEpX7emLQTOtKKIXKYQfCOyw

- Mostra David Renka, Riflessioni, presso la galleria ArtSharing Roma 6-14 aprile 2019

https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2019/03/24/riflessioni-di-david-renkaRoma14.html?ref=search

- Vittorio Sordi, In her shoes. Performance e installazione al MAAM Museo dell'Altro e dell'altrove di Metropoliz_città meticcia, Roma 4 maggio 2019

https://www.romatoday.it/eventi/vittorio-sordi-maam-4-maggio-2019.html

Dopo il MArteLive 2018, durante il quale Penelope Filacchione è stata giurato di qualità per la sezione arti visive, è nata una partnership tra il MArteLive e ArtSharing Roma: attualmente l'artista Stefano Maria Girardi, vincitore dell'edizione 2018 per la sezione pittura e street art è all'opera nella galleria con una residenza avente come progetto "Land of Nod" che sarà esposto in mostra presso la galleria dall'8 al 20 giugno 2019

Giuria qualità MArteLive

partnership MArteLive ArtSharing

 

 

Carmine Leta
Eugenio Donato -
Loredana Sala
Natale in Arte 2016 - Allestimento in progress (opere di Elena Angelini e Luigi DE Franco), a cura di Penelope Filacchione
Natale in Arte 2017 - Edizione II, Illustrazione e grafica,  allestimento in progress (opere di Chiara Pasqualotto). A cura di Penelope Filacchione
La conoscenza vola, progetto di Junior Street Art con l'Associazione OfficinArte presso la Scuola Cesana, Municipio XII - Roma
Chiara Pasqualotto - Morfologie musicali
Ogni pagina un viaggio, Progetto Junior Street Art Scuola Raffaello Sanzio Roma, murales realizzato dai bambini e dagli artisti con OfficinArte e Monteverde Attiva

RAW2018
22-27 Ott 2018 | 18:00
Chiara Pasqualotto - Morfologie Musicali
dipinti, installazione audio/video, live painting a cura di Penelope Filacchione
Ingresso libero
Mostra
Link Campus University
Via del Casale di San Pio V 44 - Roma
24 Ott 2018 | 17:30
David Renka- Daily Art / Daily Life
Talk con l'artista a cura di Penelope Filacchione
Evento su invito
Progetto
Studio d'artista
Via della Pisana 330 - Roma
24 Ott 2018 | 19:00
David Renka- Daily Art / Daily Life, secondo appuntamento
Talk con l'artista a cura di Penelope Filacchione
Evento su invito
Progetto
Studio d'artista
Via della Pisana 330 - Roma
25 Ott 2018 | 18:00
Chiara Pasqualotto - Morfologie Musicali - Live Painting.
Live Painting & Talk con l'artista - a cura di Penelope Filacchione
Ingresso libero
Progetto
Link Campus University
Via del Casale di San Pio V 44 - Roma
4 appuntamenti