Paolo Di Capua

Dati e contatti

Paolo Di Capua è nato a Roma nel 1957. Dal 1976 al 1981 ha frequentato i Corsi di Architettura e Storia dell'Arte presso l'Università Nazionale della Sapienza ed il Corso dell'Istituto Europeo del Design a Roma. Nel 1985 si è diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. È stato allievo di Lorenza Trucchi e dello scultore Lorenzo Guerrini.

Dal 1983 ha soggiornato a Pietrasanta dove ha realizzato parte delle sue opere in pietra. Dall'inizio degli anni '80 ha tenuto mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Germania, Corea del sud, U.S.A. e Cina. Nel 1992 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Arti Visive in Spagna, presso la Facoltà di Belle Arti dell'Università La Laguna', Isole Canarie, Spagna. Nello stesso anno ha partecipato alla Mostra ''Giovani Artisti'' presso il Palazzo delle Esposizioni a Roma. Del 1994 è la sua mostra personale ''Il Valore dello Spazio'' tenuta al Castello Spagnolo Rinascimentale di L’Aquila. Dal 2001 è responsabile per la programmazione espositiva che si tiene all'interno del suo HyunnArt Studio. Tra il 2001 e il 2003 ha tenuto un corso privato di Arti Visive per personale diplomatico dell'Ambasciata Coreana a Roma.

Dal 2006 al 2011 ha vissuto a Seoul. Nell’ottobre 2007 ha realizzato un’opera permanente per una grande parete (mt.18x7) della Facoltà di Ingegneria, dell'Università Han Yang di Seoul, Erica Campus. Dal 2007 al 2011 ha tenuto un corso di insegnamento sulle relazioni tra Arte Visiva e Architettura, presso il Dipartimento di Architettura della stessa Università Han Yang. Dal settembre 2009, alcune sue opere sono presenti nella sede dell'Ambasciata e dell'Istituto Italiano di Cultura, a Seoul.

Nel 2010 ha tenuto la sua mostra personale "Il Senso del Tatto'' nel Museo Civico di San Gimignano. Ancora nel 2010 ha partecipato alla mostra ''Primavere del Bianco" presso il Museo della Seoul National University. Nel 2011 espone l'opera "Crescita di piante notturne" (h. cm 350) in fusione di alluminio e acciaio nell'Il Shin Building a Seoul per la 54^ Biennale di Venezia, Padiglione Italia nel Mondo. Nel 2013 ha esposto suoi lavori nella mostra "White&White" presso il Museo Bilotti, Villa Borghese a Roma. Nello stesso anno la sua opera ''Crescita di Piante Notturne'' è stata acquisita dal Museo Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Seoul.

Paolo Di Capua ha tenuto lectures sul suo lavoro in Corea del sud, presso l’Università Han Yang di Seoul, a Pechino presso l’Istituto Italiano di Cultura, presso la sede a Roma dell’Università Cabot.

La sua ultima mostra personale “Natura Umana” si è tenuta presso l’Istituto Italiano di Cultura a Rabat, Marocco, 2019/20. Nell’aprile 2022, il video “me“, girato nel proprio studio, è stato proiettato in pubblico presso il locale “CasaDante” in Roma.

Selezione espositiva

Galleria La Giostra, Asti 1984; Galleria Schneider, Roma 1985; Centro Culturale di Grafelfing, Monaco di Baviera 1986; ''Giovani Artisti'', Palazzo delle Esposizioni, Roma 1992; Centro di Sarro, Roma 1993; "Il Valore dello Spazio", Castello Spagnolo, L'Aquila 1994; "Luoghi di ascolto" Salon Privé, Roma 1995; "Osservare il silenzio" - Brecce - Libro Galleria Empiria, Roma 1995; "Via Aerea" Rotunda Gallery, Min Institute of Interior Design, Seoul 1997; "Via Aerea" Centro Direzionale Alitalia, Roma 1998; "Cinque steli" per Equilibri Precari, Roma 2001; ''Crescita di Piante Notturne", Sala 1, Roma 2003; "Ice/Fire - Omissis" OffiCina Gallery, Factory 798, Pechino 2006; "il gelo/il fuoco" Finestra Art Space, Chicago 2006; "il gelo/il fuoco" Due Gallery, Berlino 2006; "Stabbed Soul" Moa Gallery, Heyri Art Valley, Corea del sud 2007; "Surface", Museo della Letteratura Young In, Seoul 2008; "Il Senso del Tatto", Museo Civico di Arte Moderna 'Raffaele De Grada', San Gimignano 2010; ''Primavere del Bianco'' Museo della Seoul National University 2010; "Estremo Est" Galleria La Nube di Oort, Roma 2010; 54^ Biennale di Venezia, Padiglione Italia nel Mondo, Seoul /Venezia 2011; “White&White” Museo Bilotti, Villa Borghese a Roma 2013; “In Uns Aus Uns”, Istituto Italiano di Cultura, Colonia 2014; "+ di 1 Luna x Volta", La Nube di Oort Gallery, Rome 2015; "12 x 12 Piante notturne", Chiostro di S. Maria de’ Frari - Ikona Gallery, Venezia 2016; "Altre prospettive" Spazio M&M, Genova Boccadasse 2018; "Nero-Bianco", Areapangeart, Camorino - Bellinzona 2019; "Sottili connessioni", Studio Monica Masiero, Milano 2019; “Natura Umana” Istituto Italiano di Cultura, Rabat 2019/220

Collezioni:

Castello Spagnolo, L'Aquila - Centro Culturale di Grafelfing, Monaco di Baviera - Centro Direzionale Alitalia - Museo della Letteratura Young In, Seoul - Ambasciata d'Italia e Istituto Italiano di Cultura a Seoul - Museo della Università Nazionale di Seoul - Collezione Avv. G. Jaffin N.Y. - Museo Civico 'Raffaele de Grada', S.Gimignano - Collezione Avv. Paolo Savona, Roma - Università Han Yang, Erica Campus, Ansan, Corea del Sud - Museo Nazionale della Corea del sud di Arte Moderna e Contemporanea, Seoul.

Sugar Free, 2015
La nostra terra, 2021
Palazzo delle Esposizioni, 1992
Thinking lines, Han Yang University, Seoul

Eventi a Rome Art Week

25 Ott 2022 | 16:00-18:30
Paolo Di Capua

Accesso libero
Open Studio
Studio Paolo Di Capua
viale Manzoni, 85-87 - Roma
Gli eventi di RAW2016 non sono stati inseriti nel nuovo database