Michelle Gagliano


Nata nel 1964 a Jamestown (New York) in una famiglia di origini italiane, Michelle Gagliano ha iniziato la sua formazione pittorica alla North Texas State University, studiando con il famoso pittore e insegnante Vernon Fisher. Ha poi completato il suo Bachelor of Arts presso la Plymouth State University di Plymouth, New Hampshire, laureandosi con lode con specializzazione in Pittura e in Storia dell'arte. Quasi due decenni più tardi, Gagliano ha conseguito un Master of Fine Arts presso l'American University di Washington D.C. Il suo curriculum include anche residenze completate presso la prestigiosa Chautauqua School of Art e Virginia Center for the Creative Arts.

L’artista dipinge da oltre 25 anni e ha esposto in mostre personali in Virginia, Texas, Louisiana, California e New Mexico, così come in Europa. Il suo lavoro è presente in numerose collezioni private e aziendali, in città come Amsterdam, Londra, Beverly Hills, New York, Parigi e Washington DC. I riconoscimenti di Gagliano sono numerosi, tra i quali l'ambita Virginia Museum of Fine Arts Fellowship (2017), il medesimo riconoscimento dato a Cy Twombly nel 1949, e molti sono i progetti innovativi e collaborativi che l’artista continua a portare avanti con musicisti sinfonici e autori pubblicati.

Gagliano ricorda spesso la fattoria in cui è cresciuta e alla quale attribuisce la sua profonda sintonia con il mondo naturale. La vita in fattoria le ha fornito una precoce comprensione ed apprezzamento delle qualità mutevoli del paesaggio, che hanno avuto un ruolo di primo piano nel suo fare arte nel corso degli anni.

Dal 2018 la sua estrema sensibilità verso la natura ha spinto Michelle Gagliano ad attuare una scelta radicale: utilizzare nel proprio operare solamente materiali atossici e accuratamente selezionati in modo da garantire scarti minimi, come pigmenti macinati, olii e solventi a base di noci e lavanda e gesso fatto a mano.

Attualmente vive ed opera a Roma, dove ha recentemente ultimato una residenza d'artista estiva presso la Galleria La Nica, sua galleria di riferimento in Europa, ciò continuando a mantenere vivi i rapporti con gli Stati Uniti, dove ha diverse gallerie che la rappresentano su tutto il continente.

Michelle Gagliano, Improv in Blue, 2018, olio e tecniche miste su legno, cm 117 x 117 x 7