Maryam Pezeshki

Maryam Pezeshki Nasce a Tehran il 18 agosto del 1977. Inizia a dipingere a tre anni. Il suo primo quadro fu un Pinocchio. Partecipa a concorsi e a festival nazionali e internazionali di pittura tra i bambini asiatici e iraniani, vincendo ogni volta il primo premio. A dieci anni partecipa a un programma televisivo che s’intitola “I piccoli Grandi Artisti”. A quattordici anni vince il premio del miglior disegno e scultura tra gli adolescenti iraniani, e s'iscrive al liceo artistico, continuando a fare le prime mostre personali di scultura, pittura e disegno. Dall’età di diciasette anni fino ai dicianove, vince per tre anni consecutivi il premio nazionale di miglior scultura al festival dei giovani. A diciasette anni s'iscrive all’Università dell’Arte nel settore grafica e a ventuno si laurea con il massimo dei voti. Nello stesso anno comincia a studiare per il master di grafica e riesce a d essere tra i sette studenti ammessi. A venticinque anni conclude i suoi studi e vince un concorso per l'insegnamento di disegno e scultura all'Università dell’Arte. Nel frattempo visita i musei Europei e Indiani. Affascinata da Firenze, decide di iscriversi all'Accademia di Belle Arti di Firenze per studiare scultura. Nel 2008 si laurea in scultura con 110 e lode e nel frattempo partecipa a mostre di pittura, illustrazione e scultura a Tokyo, Firenze, Roma e Bologna. Nel 2009, sempre all'Accademia di Belle Arti di Firenze, s’iscrive al biennio specialistico di Scenografia Teatrale (Scultura per il Teatro) e si laurea nel luglio 2011. Una delle sue passioni è il teatro e la scenografia teatrale. Lavora nel campo della scenografia e contemporaneamente recita nella compagna teatrale del Centro Internazionale di Teatro con la regia di Olga Melnik. Le sue realizzazioni scenografici e teatrali sono: - più di trenta mostre di illustrazione, pittura e scultura in Iran, Giappone, Italia; - realizzazione pittorica dei fondali con lo scenografo Raffaele Del Savio, scenografie per balletto Don Chisciotte, presso il Teatro dell’Opera di Roma (marzo-aprile 2010); - partecipazione a Simposio Marmo, Pontremoli (agosto 2010); - progettazione, realizzazione e rappresentazione per il balletto “Per altri occhi” al Teatro Verdi di Montecatini Terme (marzo-giugno 2010); - progettazione e realizzazione delle maschere per la rappresentazione di “Tutto nel mondo è burla” da "Le allegre comari di Windsor” di William Shakespeare, a Rocca Campiglia M.mma (4-5 agosto 2010); - partecipazione al tirocinio "Scenari digitali", Laboratorio di Formazione Creativa, Teatro Studio di Scandicci, Prof. F. Crisafulli, 2009; - stage per tecnico delle luci e macchinista al Teatro Della Pergola, 2010; - assistente alla realizzazione pittorica dei fondali per "Ernani" di Giuseppe Verdi con lo scenografo Raffaele Del Savio, nella stagione d’opera 2011, Bologna Teatro Comunale; - realizzazione delle scene di "Salomè" di Oscar Wilde, per la regia di Olga Melnik, Teatro La Fonte (recita anche nella parte di Salomè) 2011; - realizzazione delle scenografie - sculture, cornicioni, lampioni - per la "Traviata" di Giuseppe Verdi per l'Arena di Verona, presso il laboratorio di scenografie Barbaro, 2011; - partecipazione a Simposio Marmo, Pontremoli (agosto 2011); - decoratrice alla biennale dell’Antiquariato di Firenze a Palazzo Corsini (settembre 2011). assistente alla realizzazione scenografica di (I Masnadieri) per il Teatro San Carlo ci Napoli, nel febbraio 2012 Mostra personale di scultura e pittura "Alice e il peso delle meravigile" a Palazzo Bastogi di Firenze"regione toscana", nel maggio 2012. vincitore di Extempore by Subbiano 2012 Partecipazione a fiera Arte Genova 2013 Partecipazione a fiera AAM Milano 2013 Partecipazione a CARROUSEL DU LOUVRE, jun 2013 Partecipazione a Awesome Expo international art exhibition of Barcelona 2013 Mostra personale intitolato L'arte del sogno, Roma, teatro Le Sedie. giugno 2019 Partecipazione alla mostra collettiva a Ortona, Palazzo Farnese luglio e agosto 2019 Mostra personale intitolata "Arcadia" in galleria Area Contesa Arte in via Margutta di Roma, novembre 2019

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016