Daniele Casolino


Daniele Casolino: scrittore, poeta, musicista, artista visuale e performer romano. Il suo stile si mescola con le sue forme e i suoi media si mescolano col suo stile. Promuove da anni per l'arte e la scrittura una militanza sul campo volta in primis alla “costruzione” di un nuovo pubblico cosciente. Passa così da reading di strada, nei pub, nei centri sociali, ai teatri veri e propri, accompagnandosi sempre e facendosi accompagnare da artisti di diversa estrazione. Fondatore del gruppo letterario “Cardiopatici” con cui pubblica la raccolta “Cardiopatica” per le edizioni Menocchio, collabora con le fanzine letterarie Pastiche e Bibbia D'Asfalto. Promuove e organizza eventi d'arte multidisciplinari quali Periferica1.0, Accordamenti, Pagine Aperte e, 100.000 poets for changes, Line0; dal 2014 è parte del gruppo di teatro improvvisato e performances Performazione, come musicista e performer. La sua prima raccolta di racconti “Zibaldone dell'umana inesperienza. Di vita, amore, morte e altre facezie” esce nel 2013 per i tipi digitali del Menocchio. È in corso di pubblicazione il suo divertisment poetico “Alfabeto Misogino”. Dal 2007 è parte attiva del colletivo poetico ASMA, al momento è in scena con lo spettacolo di Danza Core di Lisa Rosamilia, in cui è autore ed esecutore live delle musiche, coregista e videoartist, Cazzi vari e cotillon, un talk show mensile che conduce invitando personaggi della scena off e artistica romana e non solo. Casolino cerca da 48 anni di fingersi il più simile possibile al reale, con passeggiate tra i media e le forme. Musicista per intuito, scrittore per caso, poeta per necessità, performer per indomito moto, innamorato per passione. Non ha ancora trovato la strada e questo gli dà speranza. Porta avanti da anni l'idea di un'arte militante, corpo a corpo, capace di caricarsi dei propri strumenti e le proprie missioni direttamente davanti a un pubblico, altrimenti distante o disinteressato, strobazzandogli all'orecchio la bellezza, appena qualcuno si assopisce. Diventa così poeta performativo, attore testuale, musicista mediatico, visual artist metafisico, a seconda dell'opera da attuare, come unica capace di caricarsi di senso e azione.

Installazioni e performance “Cassandra” per lo spettacolo La Casta Morta

“Narcissus vs Pigmalyon” Accordamenti atto V

“I cinque elementi” Accordamenti atto IV

“Psss” Accordamenti atto III

“Concerti muti” varie location 2012-2014

“Cinema - 映画館 [eiga kan]” Kokechi Rebel Fest

“CORE” con Lisa Rosamilia 2017-2018

Inoltre ha partecipato creativamente e attivamente agli spettacoli teatrali

A Tempo di scimmia, di marco bilanzone (Musiche e scenografia)

La Casta Morta – compagnia Patas Arriba Teatro (musiche e installazioni)

Press di Lisa rosamilia (musiche)

Gli scarti del Canaro – compagnia Brema 81 (musiche, autore, regia, scenografie, attore)

Pagine Aperte di Cristiano Quagliozzi, varie performance nelle varie edizioni

“Brava” di Daria Greco – Musiche, regia, scenografia

“Nioau” di Daria Greco – Musiche

“Oleandro” di Daria greco – Musiche, aiuto regia, scenografie

ASMA di Poesia – autore e attore

Il vecchoi signor Elvesham – Di e con Francesco Ferrieri – muische

La leggenda del santo bevitore – con Francesco Ferrieri – Musiche

Performazioni di Antoni Bilo Canella – improvvisazione scenica a 360'

https://youtu.be/iRM-vJz_OGs

https://www.youtube.com/watch?v=wa6005PbH5M

https://youtu.be/bDx5p5ZFmWo

https://www.youtube.com/watch?v=nasyt5ryvzA

https://vimeo.com/131461557

https://www.youtube.com/watch?v=jSjZHfPcGKs

https://vimeo.com/36364309

https://www.youtube.com/watch?v=iCFFSJn6v2Q

 

 

Sound Cloud : https://soundcloud.com/daniele-casolino

Blog letterario: https://danielecasolino.wordpress.com

Instagram https://www.instagram.com/danielecasolino/

Face Book https://www.facebook.com/daniele.casolino

 

 

Cassandra per  La Casta Morta di Adriano Marenco
Unplugged per Apertamente 2014
“Cinema - 映画館 [eiga kan]” Kokechi Rebel Fest
Core - con Lisa Rosamilia

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016