il7 - Marco Settembre


Il7 – Marco Settembre ha un duplice profilo: da artista visivo e da scrittore. Laureato cum laude nel 2000 in Sociologia (indirizzo Comunicazione) e giornalista pubblicista dal 2012 ma attivo come reporter culturale già dal 2008, ha iniziato l’attività espositiva da pittore nel 1990, evolvendosi durante il decennio e oltre, e ottenendo un importante riconoscimento nel 1996 risultando tra i vincitori del concorso pubblico comunale “L’Arte a Roma”. Esprime inizialmente un post-surrealismo sia con oli su tela sia proponendo particolari tipi di collage. Tra le mostre più importanti: due collettive alla Galleria Palazzo Margutta; collettiva all’Accademia di Romania (Premio Speciale della Giuria); collettiva al Centro Europeo per le Arti e la Cultura – Palazzo del Vignola a Todi. Dal ’95 il suo collage vira definitivamente verso l’underground, coerente con una ricerca che si impronta al pessimismo esistenziale, alla critica socio-politica e alle ansie ambientaliste, utilizzando, oltre alle carte consunte - autoprodotte o “trovate” - anche il video e materiali insoliti come la schiuma poliuretanica, i fili elettrici, tozzetti di legno, elaborazioni xerografiche e oggetti di recupero. Nel 2007 inizia una ampia ricerca in fotografia sul degrado e il mistero in Roma come metropoli privata della sua identità storica, e mostrata invece in dettagli e scorci sconfortanti e/o enigmatici da noir cinematografico internazionale. Nel 2013 inizia a lavorare con la Galleria Gallerati di Roma, specializzata in fotografia, che lo inserisce in tre diversi cataloghi: “Secondo Progetto Portflolio” (Novembre 2013), “Mixed Media” (Giugno 2015), “Fuori 7” (Dicembre 2016 – Gennaio 2017). Di recente si lega anche alla galleria Ospizio Giovani Artisti, inserita nel circuito RAW della Capitale, partecipando a tre collettive quali “Oggetti di ferma” e “La collezione viandante”, 2017, e “La collezione volante”, 2018, nelle quali, essendo ormai anche scrittore, realizza un’integrazione dei suoi attuali principali linguaggi espressivi – fotografia e testo: ogni volta una sua opera fotografica viene corredata da un reading performativo di un episodio del suo romanzo sperimentale, cyberpunk e grottesco “Progetto NO”, piazzatosi nel 2010 al 2° posto nel concorso nazionale MArte Live (sezione Letteratura). Pubblica “Esterno, giorno”(EdiLet, 2011), l’antologia “Elucubrazioni a buffo!” (EdiLet, 2015) - per la quale ha ricevuto 5 recensioni e 3 interviste - e “Ritorno a Locus Solus” (Edizioni Collàge de ‘Pataphysique, 2018). Nel tempo ha tenuto readings in molte altre locations tra cui ll’Alpheus, il Centro Elsa Morante, il MetaTeatro, e il TraLeVolte di P.zza di Porta S. Giovanni. Nel 2013 il numero 7 della rivista italo-americana di Cultura underground NIGHT Italia dedica un’ampia pagina a il7 e al suo “Progetto NO”. È Di-Rettore del Dècollage de ‘Pataphysique di Roma.

Antologia di racconti
il7 con uno dei suoi

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016