Paolo Garau


Paolo Garau nasce nel 1975 a Roma dove vive e lavora. Nel 1998 si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma sezione scultura e nel 1999 frequenta il Corso TAM di scultura di Pietrarubbia (PU), presieduto da Arnaldo Pomodoro. Nel 2001 partecipa al Progetto Leonardo a Berlino. Si dedica principalmente alla scultura: la sua ricerca artistica è incentrata sulla sperimentazione di nuove composizioni formali, spesso partendo da elementi anatomici di persone con le quali entra in relazione, al fine di produrre calchi delle parti interessate. Dal 2003 è docente di scultura e arte nelle scuole superiore. Si è occupato di progettazione e realizzazione di elementi scenici e decorativi. Utilizza diversi materiali: ceramica, metalli, resine sintetiche, legno e tessuti.

Tra le principali mostre personali:

2019- Fondazione Umberto Mastroianni, Arpino (FR) “Fragment” 2018- O’Vascio,Somma Vesuviana(NA) “Qualcosa di me sarà tuo per sempre”. 2012-Fondi (LT) Castello Caetani. “Introspezioni Classiche” Patrocinata da: Città di Fondi, Regione Lazio e Fondazione UniVerde; 2011- Anzio Museo civico archeologico. “Introspezioni Classiche” Patrocinata da: Università degli studi di Roma Tor Vergata, facoltà di Lettere e Filosofia, Fondazione UniVerde e Città di Anzio; 2008-Anzio Museo della Villa Imperiale “Interazioni Plastiche” Patrocinata da: Città di Anzio, Museo Civico Archeologico e Centro di ricerca e documentazione sullo sbarco di Anzio; 2006- Nepi-Settevene (Viterbo) Galleria Arturarte. “Face to face”; 2004-Nettuno “Portes Ouvertes”-“Only Skin”, installazioni e performance musicale di “Live set:v10”; 2003- Berlin-Kreuzberg, Germania Galleria “Sox36” Oranienstrasse 177, “Wandel des Menschen” Installazioni scultoree e performance.

Tra le principali mostre collettive:

2018- Roma “Presente”Stamperia Ripa69 esposizione collettiva di grafiche d’autore -Narni “Tracce”, dal medioevo ad oggi, XIII edizione. 2017- Roma, “Trascendenze” BoCs8 Atelier Villaggio Globale Testaccio; Roma, “Confini” tra grafica, incisione e monotipia una collaborazione tra Stamperia del Tevere e Studio d’Arte Caprini; Sant’Anna del Furlo (PU) VIII edizione Land Art al Furlo SAXUM; Comune di Posta , Rieti. VI Mostra d’arte contemporanea a Posta; 2016- Tivoli, “Etiam Perire Ruinae”: Tivoli Ricorda Palmira, Scuderie estensi; Roma, “Tarot” L’esperienza del simbolo, Stamperia del Tevere; Rothenburg ob der Tauber, “I AM / WE ARE behind the dreams - 6 way” Galerie im Burggarten; Sant’Anna del Furlo (PU), VII edizione della Land Art al Furlo Totem scritture verticali; -Cosenza, PLAY BoCS, lungofiume Cosenza; 2015-Roma "Il Buon ritiro" collettiva "Oro, incenso e mitra” Galleria Arte e Pensieri; Pomezia, evento premiazione “Desideri Terreni” AlModo associazione culturale; Pomezia “Sgomenti” evento collaterale di arte contemporanea dedicato a Senzatomica, Torre Civica”; Anzio, Shingle22j, “Buon Appetito” Biennale d’Arte Contemporanea di Anzio e Nettuno; Montalcino, “Divinocontemporaneo”, Chiostro Museo di Montalcino; 2014- Anzio I Musei in Piazza, P.zza Garibaldi; 2013-Anzio, Shingle 22J. IV Biennale di arte contemporanea Anzio Nettuno; 2012-Fondi (LT), Basement Project Room,” Il primo risveglio”; 2010-Cuneo, Spazi espositivi di palazzo Samone ”De Pulchritudine”; 2009-Roma Antica Biblioteca Valle “Accostamenti”; 2009-Roma VERSUS – CRIU versus BRAHMAN urban street art expo, Circolo degli artisti “STICK MY WORLD”; 2008-Roma “Contemporanea Monti”; Rivoli, Castello di Rivoli. “Real presence”; 2007-Anzio Sala delle Conchiglie/Museo Civico di Anzio, “Shingle22J”, immagini di visioni contemporanee dello sbarco di Anzio; 2006-Pomezia-Roma, "Sp Systema. Fuorigioco”; Ungheria. Székesfehérvar. “Fourth Internetional Artists’book Exhibition, “...A new Surprise... For Our Readers!” .Catalogo: “...A new Surprise... For Our Readers!” “Fourth Internetional Artists’book Exhibition”; Pietrarubbia (MC), “Metalli in mostra”; 2005-Roma - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, Centro Internazionale per l’Arte Contemporanea, Genazzano, Castello Colonna; La Sala Naraja, Valencia(Spagna). Mostra collettiva, “Plot Art Europa”; 2000-Milano, Mostra Giovani artisti centro TAM, presso la fondazione Arnaldo Pomodoro; 1999-Alatri (FR), 27° Biennale Nazionale di Alatri sull’arte contemporanea, con menzione speciale della giuria.

 

 

Tra i principali concorsi

2020- Sermoneta (LT) , Festival internazionale del tempo, a cura di Roberta Melasecca .

2019- Firenze, R-evolution, mostra di Arte Attuale, Museo degli innocenti.

        - Anzio (RM) Shingle22j VII biennale d’arte contemporanea di Anzio(Untitled) 3°classificato.

2018- Somma Vesuviana (NA) Dis-play 2.0, concorso d’arte contemporaneo 1°classificato

2005- Roma, Alpheus “Marte Live”. 1° classificato concorso-performance-pittorica. (in co partecipazione di Alessandro Pierattini);

2000-Milano, Selezionato al premio internazionale di scultura “Terzo Millennio”.

1998-Cuneo, Fondazione Peano. Secondo Concorso Nazionale ”Scultura da vivere”. Vincitore assoluto del 2° posto.

 

Realizzazione scenografie ed eventi:

2019- Realizzazione delle sculture per lo spettacolo “The Tempest” this things of darkness acknoledge mine,

da William Shakespeare, Teatro del Carretto.

2011- progetta e realizza i premi “Cetri Tires” per il miglior impegno per la promozione della terza rivoluzione industriale, le scenografie per lo spettacolo “Fedra rivista a tranci” di Andrea Cosentino con regia di Valentina Rosati e le scenografie per l’evento “Strong Bold Gold” per la Heineken a Milano diretto da Luca Tommassini.

 


Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016