Angelica Romeo


 

Angelica Romeo nasce a Roma nel 1970 e trascorre gli anni della crescita tra Perugia, Monza e la capitale. Sin da bambina respira l’odore dell’olio di lino, accanto a madre e nonna entrambi pittrici . Negli anni coltiva la sua attrazione per l’arte e già dall’età del liceo spesso marina la scuola per frequentare una nota bottega di restauro in via Margutta a Roma. Si iscrive in seguito alla scuola di restauro di Colalucci e si diploma. Durante gli anni della sua formazione i numerosi viaggi e le sue vicissitudini familiari la spingono a desiderare non solo una rapida indipendenza, ma anche una realizzazione personale tenendo fede alla sua natura creativa. Spinta da questa ambizione precoce, a soli 21 anni coglie al volo un occasione e si affaccia al mondo del lavoro come imprenditrice nell’ambito dell’arredamento, cui si dedica con successo per quasi 10 anni. Tornerà a dedicarsi al suo primo amore “la pittura “ solo dopo una pausa obbligata dall’arrivo del primo figlio. Sono anni di grandi cambiamenti personali, di crescita, soddisfazioni ma anche di esperienze dolorose. E forse saranno queste ultime a darle la spinta decisiva di volersi “ Astrarre” dalla vita quotidiana buttandosi anima e corpo nella pittura. Esordisce con la sua prima personale nel 2009 a Roma nella Galleria Romberg con una mostra dal titolo “Azioni, Contrazioni, Rivelazioni” curata da Gianluca Marziani, in cui presenta un lavoro che evoca apparentemente il post informale ma che interpreta con rispetto e rigore il colore dei maestri del passato. Partecipa nel 2010 ad alcune mostre collettive a Roma, tra cui , “Stop all’abuso sulla donna“ al Museo delle Mura e “Arte senza frontiere “ per Medici senza Frontiere a Palazzo Colonna. Nel 2011 la sua seconda personale dal titolo “ De Aqua” allestita nello spazio del Circolo Acquaniene di Roma; nel 2012 prende parte alla quarta edizione di " Fabula in art " mostra collettiva per i bambini del Mozambico allestita nel complesso di San Salvatore in Lauro. Nel 2014 è presente con le sue opere della collezione "VINYLE" nella suite dell’Art First Hotel " per Art Carpet a cura della galleria Mucciaccia . Nello stesso anno a cavallo tra il 2014/2105 partecipa alla collettiva “Baculus” al museo Palazzo Collicola di Spoleto. Nel 2015 è tra i protagonisti del prestigioso evento "Smart Made In Italy" voluto dall'ambasciata italiana a Monaco per promuovere le eccellenze del Made in Italy nella spettacolare cornice dello Yacting club di Montecarlo.Ad ottobre 2015 espone AL CIRCOLO TENNIS CLUB PARIOLI di Roma in una doppia personale organizzata dalla Galleria Mucciaccia per il ciclo " ARTE IN CIRCOLO" curata da Gianluca Marziani e Giulia Abate. Nel 2016 partecipa alla collettiva in favore delle popolazioni terremotate ad “ARTISTI PER AMATRICE” organizzato dalla Galleria Mucciaccia.Sempre nel 2016 è presente a “ DISTRETTO ARTE” evento live al GUIDORENI DISTRICT . Nel maggio 2017 inaugura la mostra “ PRESENZE ASSENZE “ a cui partecipa non solo come artista ma anche come ideatrice e coordinatrice del progetto per la GALLERIA D’ARTE EITCH BORROMINI . A giugno 2017 è ospite con opere a tema sulla terra del prestigioso evento HEART AND SOIL promosso dalla FAO . Attualmente collabora con la Galleria Mucciaccia Contemporary di Roma e le sue opere sono esposte in diversi luoghi romani.


Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016