Giampiero Abate


L’aerografia è la mia tecnica.
L’acrilico è il mio colore.
La figurazione è  la mia ricerca espressiva.
I grandi Maestri del passato, il Barocco principalmente, ma anche i moderni e i contemporanei, sono i miei riferimenti

Affronto ora temi sociali, cercando uno stile narrativo, per raccontare dal mio punto di vista, come vedo il mondo ed i fatti che accadono. Per raccontare la società moderna, per interrogare l’osservatore e farlo riflettere, anche con l’uso di simboli da dover leggere e tradurre.
La pittura deve essere letta, ci si deve soffermare per capire cosa racconta.
La mia tecnica si basa sull’utilizzo di sotfware 3D per costruire figure e scenari, luci ed ombre, per un approccio dinamico, ma anche fotografico. Le luci tagliate, quelle teatrali, la composizione cinematografica su più piani, le espressioni dei soggetti, sono alcuni degli elementi che caratterizzano il mio studio artistico.
La ricerca di nuovi pigmenti, di nuove composizioni cromatiche servono per intensificare il racconto.

Tutto questo è la mia pittura.

Apnea - Acrilico su tela - 80x100 cm
La Partenza - Acrilico su tela - 100x120 cm
Amore & Psiche - Acrilico su carta  -  70x50cm
La Pietà - Acriclico su carta - 50x35 cm