Renzo Bellanca


Artista, scenografo, nato ad Aragona (Ag), titolare della Cattedra di Scenotecnica all’Accademia di Belle Arti di Firenze, vive e lavora a Roma da circa trent’anni.
Dai primi anni ’90 la ricerca artistica e la professionalità, sviluppata tra cinema, teatro e televisione, si intrecciano e sovrappongono a creare territori di sperimentazione e dialogo, in cui l’una si nutre delle esperienze dell’altra.
Nel cinema ha collaborato con registi come: Virzì, Muccino, Torre, Giordana, De Sica, Sanchez, Perelli, Brandauer, Risi, Vanzina, Veronesi, e molti altri ancora, cui affianca produzioni teatrali con registi come Ronconi, Moretti, Landi, Zampieri, Placido, La Manna, Genovesi, Virzì, e televisivi con autori come Piero e Alberto Angela, Brando Giordani ed Emilio Ravel, Simonetti, Colabona, Palazzo.

Nel 2005 Sciascia Editore pubblica un catalogo sull’artista dal titolo Renzo Bellanca Opere, una selezione di lavori che vanno dal 2000 al 2005, che rappresenta il nucleo della Stratigrafia Plastica. In essa prendono corpo quei linguaggi multiculturali, che lo portano a cercare la collaborazione con alcuni importanti scrittori: Savatteri, Cotroneo, Falconi, Calaciura, Galluzzo, Camarrone, Cacciatore, Lakhous, Pastacaldi, coinvolti in un progetto denominato Doppio Linguaggio e che in seguito diventa una personale al Chiostro del Bramante di Roma (2008), di cui Silvana Editoriale pubblica il catalogo.

Negli ultimi anni il segno diventa più grafico e, alleggerendo l’intensità materica, fa venire in superfice ciò che precedente era celato, nascosto. Dal concetto di sezione stratigrafica, che intercetta tutti quegli elementi della comunicazione che la storia e la contemporaneità accumula e stratifica, si passa alla visione in pianta di quei territori da cui sono partite le culture che hanno formato e caratterizzato la contemporaneità. Everywhere, Nowhere, mostra tenuta presso la galleria Honos Art di Roma, racconta appunto di questi viaggi. 

Le esposizioni al Museo d’Arte Contemporanea di Ourense, alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento, la partecipazione alla 54^ Biennale di Venezia, Padiglione Italia – Roma, a Trame Festival, alla Galleria Honos Art di Roma e alla Fondazione Umberto Mastroianni di Arpino, segnano il compimento di un processo creativo e l’apertura verso nuovi percorsi di approfondimento.

 

Sintesi Mostre / Installazioni

 

THE JOURNEY

Relais Rione Ponte Roma

Roma 17 settembre 2018  4 febbraio 2019

A cura di EMMEOTTO ARTE

 

ABSCONDITA VERITAS

Palazzo Muky Faenza - Installazione site specific

Faenza 31 agosto 30 settembre 2018 

A cura di Juan Carlos Garcia Alia

 

URBAN SKIN

Fondazione Umberto Mastroianni

Castello Ladislao, Arpino

29 aprile  2 luglio 2017

A cura di Loredana Rea

 

 

EVERYWHERE, NOWHERE

Honos Art  contemporary art gallery Roma

21 novembre 2015  15 gennaio 2016

A cura di Loredana Rea

 

TRAME 5 Festival delle Letterature

Viaggio interiore

Tra i venti e i trenta 

Due installazioni site specific, Chiostro e Piazza di San Domenico, Lamezia Terme, 17-21 giugno 2015.

A cura di Gaetano Savatteri 

 

TRAME 4 Festival delle Letterature

Trame di Parole 

Installazione site specific, Chiostro di San Domenico, Lamezia Terme, 18-22 giugno 2014.

A cura di Gaetano Savatteri

  

RENZO BELLANCA  “CARTE “

Galleria La Saletta -  24 maggio - 30 giugno 2013 Frosinone

a cura di Rocco Zani

 

54^ BIENNALE DI VENEZIA

PADIGLIONE ITALIA

Regione Lazio

Roma, PALAZZO VENEZIA

a cura di Vittorio Sgarbi

 

CULTURA FOSSILE 

Cantieri Culturali di Aragona, 1 – 31 luglio 2009.

A cura di Francesca Cappelletti

 

DOPPIO LINGUAGGIO

Fabbriche Chiaramontane Agrigento

A cura di Juan Carlos Garcia Alia

Agrigento 25 giugno 31 agosto 2009

 

BLOOMSBURY AUCTIONS

Asta d’ Arte Contemporanea ed esposizione - maggio 2009. Palazzo Colonna - Roma

A cura di Francesca Mauti

 

DOPPIO LINGUAGGIO

Chiostro del Bramante | Sala delle Capriate

Roma 4 - 30 giugno 2008

A cura di Juan Carlos Garcia Alia 

 

EMOCIONS E EROCION

Museo d'Arte Contemporanea di Ourense (Galizia)

Ourense 14 dicembre 2006 14 gennaio 2007

A cura di Juan Carlos Garcia Alia

 

 

TRACCE SEDIMENTATE

Galleria Studio Arte Fuori Centro

Roma 21 Febbraio 10 marzo 2006

 

 

 

 

 

Viaggio nella città invisibile | Installazione | Visibile Relais Rione Ponte THE JOURNEY a cura di Emmeotto Arte
Urban skin 2| tecnica mista, intaglio su tela  | 100x70 | 2018 | Visibile Relais Rione Ponte THE JOURNEY a cura di Emmeotto Arte
City of water | tecnica mista su tela | 60x100 | 2017 | Visibile Relais Rione Ponte THE JOURNEY a cura di Emmeotto Arte
Satellite map 5 | tecnica mista su carta fatta amano | 52,5x72,5 | 2018 | Visibile Relais Rione Ponte THE JOURNEY a cura di Emmeotto Arte

Gli eventi di RAW2016 ancora non sono stati inseriti nel nuovo database, potete visualizzarli su RAW 2016