Marco Angelini - Luca Coser // L'essenziale è visibile agli occhi // a cura di R. Salato

Un invito ad andare oltre il primo sguardo nel guardare le opere esposte

Marco Angelini e Luca Coser - L'essenziale è visibile agli occhi

L'ambivalenza ineludibile di tutto ciò che ci sembra, ad un primo sguardo, chiaro e compiuto nella sua essenza esteriore, è il tema portante di questa mostra curata da Raffaella Salato, la prima che vede dialogare assieme il romano Angelini ed il trentino Coser. Un percorso in cui l'essenziale, nella sua compiutezza e bellezza formale, è immediatamente visibile agli occhi, mentre infiniti universi interiori e storie possibili ribollono, come magma sotto la cenere, nell'attesa di essere portati alla luce

Il titolo della mostra trae spunto da una nota frase del Piccolo Principe, stravolgendola con l’eliminazione del suffisso in,è una sorta di provocazione per stimolare l'osservatore. Così quello che al primo sguardo appare chiaro e compiuto, si rivela poi ambivalente;ogni dipinto nasconde una storia, una riflessione profonda sulla natura umana o sul mondo circostante, quando non su entrambe le cose.