COVID-19
We remind you that each event organizer is responsible for the safety of the participants and must ensure all prevention procedures provided by current government regulations including sanitation of environments, access control and registration, maximum number of presences, use of personal protective equipment and anything else useful for the prevention of contagion.

TALK

Conversazione aperta a tutti sui temi evocati dalla mostra cabine d'artista

CONVERSAZIONE 26 OTTOBRE <i class='fa fa-question-circle' aria-hidden='true' data-toggle='tooltip' title='Translation is missing. We show the original text in Italian'></i>

Conversazione sui temi evocati dalla mostra: patrimonio materiale e umano, sostenibilità ambientale e culturale, cura del territorio e della comunità, valore, necessità dell'arte e sua funzione “terapeutica”.  

Soltanto con uno sguardo premuroso, infatti, si può tentare di limitare l’erosione dell’animo così come del territorio: prendersi cura di noi stessi e dello spazio che viviamo, occupandocene attivamente e provvedendo alla sua conservazione. L'erosione, fenomeno naturale che modifica costantemente l’ambiente nel corso del tempo, è oggi un fenomeno antropico e come tale altera l’ecosistema naturale in processi spesso macroscopici di abrasione dell’ambiente. Allo stesso modo, l’erosione tocca il capitale umano di un territorio, mettendone a nudo la fragilità e richiedendo azioni di contrasto e di cura, parola che ha il dono di combattere le avversità. Soltanto con impegno, e attraverso l’arte, è possibile contrastare il processo di modificazioni e di sfaldamento dell’organizzazione sociale e politica (polis), tanto radicali in atto oggi.” (P. Pallotta).

Intervengono:

Paola Pallotta, storico dell’arte e curatrice della mostra

Fabrizio Pizzuto, critico d’arte, docente presso RUFA - Rome University of Fine Arts

Stefano Verri, critico e storico dell’arte

Claudio Libero Pisano, studioso di arte contemporanea e curatore

Sandro Lorenzatti, archeologo, dottore di ricerca a Paris 1, membro ArScAn

Elena Santini, dottoressa in scienze ambientali

Marina Fresa, architetto paesaggista esperta in progettazione partecipata (AIAPP/LAMS)

Barbara Invernizzi, agronomo paesaggista (AIAPP/LAMS)

Rossella Ongaretto, architetto specialista del paesaggio (AIAPP/LAMS)

Saranno presenti alcuni degli artisti in mostra

 

Artists

Artists not present in this edition

Organizer

Structures not present in this edition