Gianluca Esposito

Data and contact details

Gianluca Esposito

Di formazione umanistica, dopo l’esordio come attore teatrale ho presto focalizzato il mio interesse sulle arti figurative, muovendomi in prevalenza tra scultura (in terracotta e materiali di recupero) e lavoro grafico (illustrazione, collage e xilografia). Il mio lavoro, dal carattere fortemente "narrativo", si è prevalentemente concentrato sino ad oggi sull'esplorazione dei i codici della fiaba e del gioco nella loro qualità primaria di strumenti esplorativi ed interpretativi della realtà.

Nel 2012 allestisco la mia prima mostra personale dal titolo “L'Incredibile ed altre circo-stanze” presso Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, che patrocina l'evento insieme all'Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio e all' Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.

Nel 2014 espongo per la prima volta all’estero, con la personale “Qu'est-ce qui vous passe par la tête?” presso la galleria Selective art di Parigi.

 

 

2022 

       "Seminiamo Arte" realizzazione dell'istallazione permanente I TEMPI DI COTTURA per la creazione di un museo diffuso all'interno dei giardini privati del villaggio San Lorenzo (Fossa). Manifestazione a cura di Lea Contestabile e Antonio Gasbarrini per il museo MuBAQ dell'Aquila.

       "Esposti a fortuite conseguenze" mostra collettiva a cura di Serafino Amato, presso la galleria POLID'ARTE di A.Polidori, Spoleto (PG)

       "Arte in biblioteca" mostra collettiva a cura di Primarosa Cesarini-Sforza presso i locali della Biblioteca Comunale di Avigliano Umbro (TR)

2021

        "La Torre delle Meraviglie" mostra collettiva a cura di Carmelo Cipriani, da un progetto di Alberto Vannetti per l'ass.MACI di Cisternino (BR). Realizzazione della wunderkammer KINDERSZENEN, a 4 mani con Fabio Maria Alecci, all'interno della torre Normanno Sveva di Cisternino.

         "Carta che ti passa!" doppia personale con Fabio Maria Alecci all'interno della rassegna CASTELLO DI CARTE, a cura di Francesco Impellizzeri e Maria Villano, presso lo spazio Maghzen di Formia (LT)

          "OUSIA - Forma, Segno, Carattere" mostra collettiva, da un progetto di Penelope Filacchione, presso la galleria Artsharing, Roma.

          "I sogni delle bambole" doppia personale con Laura Balla a cura di Penelope Filacchione, presso la galleria Artsharing, Roma.

          "E quindi uscimmo a riveder le stelle..." istallazione collettiva permanente di formelle ceramiche ispirate ai canti dell'Inferno dantesco, per l'Ass.Cult.Arco di Gallieno, realizzata in occasione dei 700 anni dalla morte del poeta nei giardini di Piazza Dante, Roma.

2020

          "R_esistiamo" mostra collettiva a cura di Penelope Filacchione presso la galleria Artsharing, Roma.

          "Della resilienza, della opravvivenza-L'arte ai tempi del covid 19" mostra collettiva a cura di Alberto Vannetti per l'Ass.MACI. presso la torre Normanno Sveva di Cisternino (BR).

2019

           "Entasi" mostra collettiva dei progetti a cura di massimo Ruiu per l'Ass.Cult. Arco di gallieno, presso l'Acquario Romano, Roma

           "Omnia Merenda Sunt" istallazione realizzata presso la libreria The little reader in occasione della III edizione della manifestazione ADOTTART,a cura di Michela Becchis e Roberta Melasecca per l'Ass.Cult.Arco di Gallieno.

           "Naturalia" mostra collettiva a cura di Alberto Vannetti per l'Ass.MACI, presso l'area archeologica della chiesa madre di San Nicola, Cisternino (BR)

           "StendArt all'Acquario" (II allestimento) esposizione stendardi d'artista per l'Ass.Cult. Arco di Gallieno, presso l'Acquario Romano, Roma

  

 2018

          "Crete" mostra collettiva a cura di Alberto Vannetti per l'ass.Maci, presso l'area archeologica della chiesa madre di San Nicola, Cisternino (BR)

          “Ospiti in studio” itinerario espositivo in collaborazione con studio Bixio 41 di Alecci-Esposito, studio Impellizzeri-Abramo, studio Pianoterra di M.Ruiu, studio S.Maiorano, Roma;

          “Carte Certe - scegliete una carta” mostra collettiva presso Hyunnart studio di P. Di Capua, a cura di P. Di Capua, Roma;

2017

         "L'applicazione nell'arte",mostra collettiva a cura di A. Vannetti , Museo MAAAC, Cisternino (BR);

         “Tutto l’Incredibile possibile” mostra personale all’interno della rassegna “Etnorami - nomadismi dell’arte contemporanea” a cura di Lea Contestabile, MuBAQ (museo dei bambini dell’Aquila), Borgo San Lorenzo – Fossa (AQ);

         “Disponetevi all’inganno - fino alla fine del sogno”, istallazione / allestimento di Gianluca Esposito con opere di Gianluca Esposito e Fabio Maria Alecci per la performance tratta da "Sogno di una notte di mezza estate" di W. Shakespeare (regia di V. Di Bert) presso lo spazio Factory- ex pelanda del Macro museo d'arte contemporanea, Roma;

2016

        “Ragione e sentimento”, mostra collettiva a cura di A. Vannetti , Museo MAAAC, Cisternino (BR);

        “Riscarti 2016” , festival internazionale del riciclo creativo, a cura di M.Scalise e M.Bucchi, Quirinetta, Roma;

        “Contro Natura”, istallazione realizzata con Alecci e Di Paola per Floracult , manifestazione a cura di Ilaria Venturini Fendi, Roma;

        "mostra collettiva Natale 2016", Aqua Art Gallery , a cura di F. Canini, Terracina (LT);

        “Creazioni Sotto Scala C”, mostra collettiva a cura di F. Impellizzeri, Roma;

        “L’Incredibile è possibile”, Studio Medina, Roma;

2015

        “Farfalle e Trofei” , doppia personale con Marina Haas, a cura di S.Amato, Galleria Monty & Co, Roma;

        “Eco Design Exhibition”, mostra collettiva a cura dell’Ass. Cult. Differ Art, Cosenza;

        “Il giardino delle meraviglie” , doppia personale con Alecci e Di Paola, a cura di A.Amorelli e P.Accomando, spazio AmorLab, Palermo;

2014

        “Qu'est-ce qui vous passe par la tête ?” , mostra personale, a cura di M.Rizzardo e G.Artoni, galleria Selective Art, Parigi;

        “Scala C.all” mostra collettiva, a cura di N.Voltan e S.Hauser, Roma;

        “Riscarti 2014”, festival internazionale del riciclo creativo, a cura di M.Scalise e M.Bucchi, Città dell’Altra Economia, Ex mattatoio di Testaccio, Roma2014 – Roma;

        “Cambio indirizzo”, collettiva a cura di M.Scalise e M.Bucchi, Cinema Aquila, Roma;

2013

        “Marzio 58” – II edizione mostra collettiva, a cura dell’ Ass. Cult. IANUS, Vitorchiano (VT);

        “Scala C/ open studios, gardens and houses”, mostra collettiva a cura di N.Voltan e S.Hauser, Roma;

        “MinimAnimalia”, Studio Alecci e Di Paola, Roma;

 

2012

        “ L’ Incredibile ed altre circo-stanze”, mostra personale, Palazzo Valentini, sala Egon von Fürstenberg, con il patrocinio della Provincia di Roma, dell’Assessorato alla Cultura , Arte e Sport della Regione Lazio e dell’ Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale;

        Nuovo allestimento della mostra personale “ L’Incredibile ed altre circo-stanze”, Vecchia Stazione di Posta di Artena ( RM) con il patrocinio della Provincia di Roma e del Comune di Artena;

        “ Le coordinate della ceramica: 41°52'49" N/12°28'25" E.” - Mostra collettiva, in occasione della presentazione del progetto CiE, degli artisti aderenti della sezione Lazio, sede Ass.Cult. Keramos, Roma;

        “l’Incredibile” – happening presso il concept store Le Talpe, Roma;

2011

        Partecipazione al Salon “ Le Sm’art ”- Aix en Provence;

2010

        “ Marzio 58 ”, mostra collettiva, a cura dell’ Ass. Cult. IANUS , presente con l’installazione “ Le gala de la Louisette”, realizzata in collaborazione con Lavinia Palma , Vitorchiano ( VT);

        “Poupées Subliminales”, Studio Alecci e Di Paola, Roma;

2009

        “D’ovo e di gallina”, mostra personale, sede Ass.Cult. Esquilibri , Roma;

 

 

 

Carolina sincronica 2016  - terracotta e carta, dalla serie DORME COME UN MORTO E SUDA COME UN MAIALE.
LA FAVOLA DELLA FAME- DIORAMA ESPLORATIVO, 2018
BAMBOLE SUBLIMINALI, 2021 - sculture xilografiche
Nido, 2022 - ceramica