COVID-19
We remind you that each event organizer is responsible for the safety of the participants and must ensure all prevention procedures provided by current government regulations including sanitation of environments, access control and registration, maximum number of presences, use of personal protective equipment and anything else useful for the prevention of contagion.

IMPERMANENZA by Gaetano de Crecchio

exposure of photographs to chlorophyll


IMPERMANENZA | GAETANO DE CRECCHIO

«...Vita e Morte. Sfocatura e Lucidità. Sogno e Realtà. Alchimia...»

dal 12 ottobre 2021 al 13 novembre 2021 INTERZONE GALLERIA ospiterà la mostra fotografica IMPERMANENZA di Gaetano de Crecchio.

“L'impermanenza è la transitorietà dei fenomeni: tutto è passeggero, tutto muta, niente è eterno.”
Nel percorso artistico che il fotografo Gaetano de Crecchio propone negli spazi espositivi della galleria INTERZONE di Roma, l’evanescenza del tempo diventa motivo di riflessione, di sosta, di arresto nella ricerca del significato di memoria, ricordo, trattenimento. L’impermanenza del mondo visibile, del suo esistere nel tempo si sfalda, si consuma, si eclissa.
Così le immagini proposte nella mostra fotografica IMPERMANENZA di Gaetano de Crecchio si compongono di elementi destinati all’oblio, alla sparizione, e quindi al recupero della loro memoria, al bisogno di fissare un ricordo e di trattenerlo nel tempo.
Nella tradizione buddista i mandala vengono disegnati con sabbie colorate e poi distrutti, a simboleggiare l’impermanenza del mondo materiale. Nella mostra IMPERMANENZA le immagini esposte compiono un percorso circolare di nascita, permanenza, oblio/silenzio. Gaetano de Crecchio fissa, su foglie e carta sensibilizzata alla clorofilla, i ricordi di un tempo osservato e attraversato: immagini materiali della natura, sogni, emozioni. Per mezzo dell’antotipia ? un arcaico processo fotografico che utilizza la fotosensibilità di certi vegetali per realizzare un'emulsione sensibile alla luce adatta alla stampa ? de Crecchio ottiene immagini che sono vive, così come la linfa che permette la magia.
Immagini che tanto vivono, tanto deteriorano, fino a scomparire. In mostra quindi fotografie che nel tempo dell’esposizione saranno ogni giorno diverse e nuove, fino a divenire un ricordo sbiadito o il totale oblio.
In IMPERMANENZA di Gaetano de Crecchio, alle immagini evanescenti “fissate” su carta e foglie, fanno da contraltare ricordi materiali imprigionati e sigillati in boccette di vetro: sogno che si ricorda, che non svanisce, che rimane.
L’uno che si sublima nell’evanescenza, l’altro che si fissa per l’eternità.

«L’Onironauta vive in prima persona il sogno e lo plasma a suo piacimento, è cosciente, è lì, se vuole la tocca e annusa. Da quella nuvola sospesa riporta con sé ciò che vuole. IMPERMANENZA è il ponte che unisce l’intangibile, il sospeso e l’infrasottile alla terra umida che calpesto ogni giorno. È il tentativo di riconnettermi alla natura sognante, al silenzio rumoroso che bisbiglia dentro. IMPERMANENZA è un modo “altro” di guardare alla fotografia, non più solo come documento, ma come metafora tangibile ed evanescente di vita. IMPERMANENZA sono io, sei tu, siete voi, tutti e nessuno.»

Nei giorni di sabato 30 e domenica 31 ottobre si terrà negli spazi di INTERZONE GALLERIA un workshop/laboratorio sulla tecnica di stampa alla clorofilla tenuto dall’artista Gaetano de Crecchio.

Per info e iscrizione workshop:
T. +39 347 5446148
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-workshop-antotipia-gaetano-de-crecchio-172010878167

__

Il giorno 28 ottobre alle ore 19, presso i locali di INTERZONE GALLERIA, ci sarà la presentazione del libro VOCIS IMAGO di Gaetano de Crecchio, pubblicato da DITO Publishing.
L’autore dialogherà con gli editori sul suo lavoro fotografico e sul processo di realizzazione del libro.

__________________________________
GAETANO DE CRECCHIO | IMPERMANENZA
in mostra 12.10.2021 | 13.11.2021
martedì - venerdì, ore 15 – 20
sabato su appuntamento