COVID-19
We remind you that each event organizer is responsible for the safety of the participants and must ensure all prevention procedures provided by current government regulations including sanitation of environments, access control and registration, maximum number of presences, use of personal protective equipment and anything else useful for the prevention of contagion.

Enrico Tubertini's Open Studio

TraMe e Te

un progetto di Marina Zatta per Soqquadro

                     in collaborazione con la Galleria Gard e l'Associazione Connessioni Culture Contemporanee

 

GARD Galleria Arte Roma Design

13 - 26 ottobre 2018

 

evento programmato per la

Giornata del Contemporaneo - A.M.A.C.I.

https://www.amaci.org/gdc/quattordicesima-edizione-giornata-del-contemporaneo/trame-e-te

 

aderente a

Rome Art Week

https://romeartweek.com/it/

 

Inaugurazione sabato 13 ottobre ore 18.30

 

Curatela: Marina Zatta, Sonia Mazzoli

 

Artisti:

Romeo Albini - Francesca Bianchi - Elda Calabrese - Alessio Calega -

Angela Consoli - Patricia Glauser - Corima Patricia Grether - Patricia Mallia - Giovanni Mangiacapra - Maria Paola Moretti - Elisabetta Pogliani -

Sabrì - Manuela Scannavini - Anna Maria Staccini -

Enrico Tubertini - Sabrina Vallarano

 

L'esposizione, che si inaugura per la quattordicesima edizione della Giornata del Contemporaneo programmata da A.M.A.C.I. e partecipa alla settimana dedicata all'arte di Rome Art Week, è ospitata dalla Galleria Gard, storica galleria romana aperta negli anni ’'90.

 

La mostra si prefigge di sottolineare e analizzare il rapporto che intercorre tra il creatore artistico e lo spettatore.  Il titolo fa riferimento alla parola Trame che evoca simbolicamente l’intrecciare come rapporto tra Artista e Fruitore, come dialogo Tra Me e Te.

 

Nessun artista ha mai creato nulla senza interessarsi di ciò che la sua opera avrebbe stimolato agli occhi di chi guarda, a volte dandosi dei limiti per raggiungere l’intento di piacere, a volte scavalcando la barriera del giudizio positivo, per lasciare un segno rivoluzionario che modificasse nel tempo la visione dell’Arte.  La connessione tra l’artista e il pubblico diviene interiore, si collega con l’anima oltre che con il pensiero, quando il fruitore di fronte all’opera avverte delle emozioni.

 

Per esplicitare l’intrecciarsi di pensieri e emozioni tra Artista e Spettatore verrà richiesto agli espositori di fornire delle brevi spiegazioni sul significato della loro opera e ai frequentatori della mostra di lasciare un loro giudizio scritto sui lavori esposti.

 

Date: dal 13 al 26 ottobre 2017 

Inaugurazione: sabato 13 ottobre ore 18.30

Apertura: dal lunedì al venerdì ore 16.30/19.00

Indirizzo: Galleria Gard via dei Conciatori 3/I

Info: cell. 333.7330045 – ass.soqquadro@gmail.com – www.soqquadroarte.it

 

Organizer

Artists not present in this edition