Federica Acierno

Sono Federica Acierno, nata a Roma nel 1995. Sono dottoressa magistrale (2019) in Archeologia Greca e Archeologia dei Paesaggi presso l’Università degli Studi di Roma Tre.

Durante il mio percorso universitario prendo parte a varie campagne di scavo nazionali ed internazionali: a Spoletino (VT) nell’area di una cisterna romana, in Spagna, nel sito di Baños de la Reina a Calpe, e in Grecia, nell’area archeologica dell’antica Halos in Tessaglia. Lo studio del materiale ceramico proveniente dalle trincee del 2013 e 2014 condotte in quest’ultimo sito ha costituito l’oggetto della mia tesi sperimentale dal titolo Halos, indagini preliminari: un approfondimento sul materiale ceramico delle trincee del 2013-2014.

Contestualmente ai miei studi, ho esercitato il ruolo di guida (in italiano ed inglese) presso il Colosseo, la Domus Aurea e la Villa dei Quintili a Roma per la Società Cooperativa Culture.

A seguito della Laurea Magistrale ho frequentato il Master of Art della Luiss Business School, volto alla formazione nell’ambito della curatela museale, della progettazione e dell’allestimento di mostre d’arte contemporanea, oltre che della redazione di cataloghi. Come membro del Collettivo Curatoriale del Master of Art (MoAX) partecipo all’allestimento e all’organizzazione della mostra REFOLDED. Percorsi meta-artistici presso la Fondazione Pastificio Cerere di Roma. In particolare, mi occupo degli aspetti curatoriali e organizzativi, partecipo allo sviluppo della sezione “Educazione” nel sito dedicato all’esposizione e fornisco due contributi all’interno del catalogo. Nello specifico, scrivo a quattro mani i testi critici relativi a due degli artisti in mostra, Fabrizio Cotognini e Silvia Bigi, finalista del Premio Generazione Contemporanea.

Attualmente rivesto il ruolo di Art manager e Art curator presso la Galleria Medina Roma. Parallelamente opero come curatrice indipendente.