Eleonora De Filippis


 

 

 

Storica dell’arte, si specializza con lode in Museologia con una tesi sulla mediazione culturale. Curatrice di numerose mostre d’arte moderna e contemporanea, collabora con diversi musei e listituzioni culturali internazionali tra cui: ICOM (International Council of Museums - Unesco), CNR, Musée d’Orsay, Musée des Beaux-Arts de Strasbourg, MAXXI-Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, Palazzo delle Esposizioni e Museo Nazionale di Palazzo Venezia di Roma, e coordina convegni ed eventi istituzionali nell’ambito di “Culturalia”, Salone sulla valorizzazione del Patrimonio culturale (Roma) in qualità di Responsabile del coordinamento scientifico.

Nel 2001 in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali , il Musée d’Orsay e l’ICOM, coordina un progetto di ricerca internazionale sul pubblico dei musei poi pubblicato su “Nuova Museologia”. In qualità di free-lance, collabora con diverse testate italiane e straniere tra cui: “Il Messaggero”, “ADNKronos Cultura”, “MuseiOnLine”, “Culturalweb”, “Nuova Museologia” e “Inside the Vatican”.

Consulente scintifico per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Gabinetto del Ministro e Direzione Generale). Per conto della Fondazipne   Rosselli di Torino diventa tutor del gruppo Beni Culturali ILC (Innovative Leadership Community) presieduto da Beatrice Trussardi e Martina Mondadori. Per il Maxxi cura un ciclo di mostre sulla Net Web Art ed è membro della giuria internazionale del « Premio per l’arte digitale 2005». Nel 2006 diventa Responsabile della collezione d’arte della Banca Antonveneta per la quale cura la prima catalogazione scientifica dell’intera raccolta, in gran parte inedita, poi pubblicata in parte nel volume “La Collezione d’arte Antonveneta – Padova (Skira, 2008) che darà vita l’anno successivo alla mostra: “Un patrimonio per la città. La collezione Antonveneta” (Skira, 2009) tenutasi presso il Museo civico degli Eremitani di Padova.

Attualmente vive e lavora a Roma dove è Curator presso CORSO440, spazio dedicato al design e all’arte contemporanea. Tra gli artisti invitati ad esporre presso Corso440: Francesco Cervelli, Tommaso Cascella, Ottavio Celestino, Marco Verrelli, Marco Bettini. Per Rome Art Week 2020, presenta la prima grande retrospettiva MONOGRAFICA di Giovanni di Carpegna Falconieri nelle sedi di Corso440 e di Palazzo Massimo Istoriato presso Piazza Navona.  

 

 

 

 

 

 

MONOGRAFICA. Giovanni di Carpegna Falconieri . October 26th  2020  11.00 am.

RAW2019
25 Oct 2019 | 16:30
Oh My Pop! Marco Bettini - Meeting with the artist
Guided tour (adult and children) and meeting with the artist
Admission only by invitation
No RAW 360
No RAW Live
Project
Corso440
via del Corso 440 - Roma
1 apponintments