Silvana Paula Chiozza


BIOGRAFIA

Argentina di lontana ascendenza italiana, Silvana Chiozza ha studiato pittura fin dall’infanzia, a Buenos Aires, e non ha smesso di dipingere anche parallelamente al suo impegnativo percorso universitario presso la facoltà di Medicina. Conseguita la laurea, nell’88 è arrivata a Roma con una borsa di studio per l’Istituto di Psichiatria Infantile della Sapienza; ma, combattuta tra psicoanalisi e pittura, ha deciso infine di dedicarsi interamente all’arte. E di rimanere a Roma.

Ha attraversato varie esperienze artistiche nei primi anni della sua attività, in particolare la grafica e il trompe-l’oeil, viaggiando molto in Italia e all’estero. Dal ‘98 si è dedicata principalmente alla pittura, ottenendo in questi anni ottimi riconoscimenti alle sue numerose mostre personali e collettive in Italia, Francia, Spagna, Argentina, Alemania e Corea del Sud.

Hanno scirtto di lei noti critici: Carlo Fabrizio Carli e Paolo Cicchini in Italia, Rafael Squirru, Rosa Maria Ravera ed Enrique Gené in Agentina, Josep Cadena in Spagna.

Mostre personali


2017     “Dal rigore dela forma ala libertà della materia”,

Istituto Italiano di Cultura di Colonia,    Germania

2017     “Al dillà dell’nulla” The Hotel Brick Buenos Aires

2016     “Dal rigore dela forma ala libertà della materia”, Museo Archeologico di Terni

2015     “Luoghi del vivere”, Galleria Lombardi, Roma

2014     “Passeggiate Romane”, Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires

2012     "Radici", Civico Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado

2012     "Non solo Capri", Centro Caprense Ignazio Cerio, Capri

2011     "Juan Chiozza & Silvana Chiozza", Museo de Bellas Artes Benito Quinquela Martin, Buenos Aires

2010     "Au delà du visible",  Ateliere du Rhone, Arles

2009    “La pittura e il silenzio”, Cetona

2009    “Paisajes italianos”, Casa d'Italia, Santo Domingo e

            Fundacion Centro Cultural Altos de Chavon, La Romana
   
2008    “Forme e luoghi”, Istituto Italiano di Cultura di Seoul: Galleria “Pici” Seoul, Corea del Sud   

2007    “Paisajes Romanos”, Centro Cultural Borges, Buenos Aires

2007    “Passeggiate Romane”, Galleria “Eleuteri”, Roma

2005    Galleria “Il Frantoio”, Capalbio

2002/3/4   Rassegna Capalbioart, Castello Aldobrandesco, Capalbio

2001     Galleria “Maria Salvat”, Barcellona

2000     Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia, Francia

1998     Galleria “La Pigna”, Roma

Mostre Collettive:

2014     “El dia y la noche”, Reale Accademia di Spagna, Roma

2013     “Renato Nicolini e l’estate Romana”, Spazio Gangemi e MAXXI, Roma

2008    "Il nudo e l'acquarello", Museo Civico di Arte Moderna e Contemporanea Anticoli Corrado

2007    1° Bienal del Fin del Mundo, Usuaia, Tiera del Fuego, Argentina