COVID-19
We remind you that each event organizer is responsible for the safety of the participants and must ensure all prevention procedures provided by current government regulations including sanitation of environments, access control and registration, maximum number of presences, use of personal protective equipment and anything else useful for the prevention of contagion.

RECORDIS - ricordare ripassare dalle parti del cuore

Personale di Ilaria Pisciottani - A cura di Valeria Cirone


RECORDIS – ricordare, ripassare dalle parti del cuore
Personale di Ilaria Pisciottani
a cura di Valeria Cirone

Esposizione dal 28 al 31 Ottobre 2021
Inaugurazione 30 Ottobre ore 17.00

Palazzo Velli Expo
Piazza di S. Egidio, 10 Roma


“… sono dove la luce osteggia le tenebre, luce che non do mai per scontata, lasciandomi spronare a (ri)trovare un cuore puro.”

Ilaria Pisciottani
, ci conduce in un viaggio personale, di scandalosa intimità, ma al tempo stesso comune e collettiva, attraverso segni, tracce, simboli ed emozioni che ci riportano alla dimensione più profonda del nostro Io.

La mostra a cura di Valeria Cirone, indaga attraverso lo sguardo introspettivo della fotografa il tema della memoria dei ricordi. Intrecci tra quella individuale e quella collettiva, percezioni sensoriali ad essa legate, effetti che produce sulla coscienza e sulla conoscenza.
La memoria, intimo scrigno di ciascun essere umano, luogo ideale di selezione e archiviazione di frammenti di vita.

Contenitore dell’insieme dei ricordi. Non è un concetto di memoria, ma la capacità di conservare traccia più o meno completa degli stimoli esterni derivanti dall’esperienza e di rievocarli quando essi sono oramai cessati, riconoscendoli come stati di coscienza trascorsi.
La natura stessa della memoria si presenta come un campo di forze in cui i ricordi sono circoscritti dall’oblio. Un processo di selezione, taglio, sezionamento delle esperienze vissute; un gioco di forze da cui scaturisce la soggettività, connettendo i concetti fondamentali di “identità”, “tempo” e “coscienza”.

“Il proprio tempo” così negato al mondo contemporaneo così veloce e frenetico nei suoi vettori spazio-temporali, negato alla riflessione, negato alla conoscenza, imprigionando la libertà dello sguardo da facili stereotipi in uno schema di semplicità costituito da dimenticanza se non dall’oblio stesso.

Identità, tempo, memoria, s’intrecciano acquistando una propria dimensione intimistica in cui il passato si mescola con il presente attraverso continui rimandi che divengono monito per azioni future, diventando la cifra ideologica del lavoro della Pisciottani.


RECORDIS – ricordare, ripassare dalle parti del cuore, vuole essere anche l’occasione per riflettere sulla natura dell’uomo contemporaneo, un riappropriarsi del proprio spazio, del proprio tempo e stimolo per ripensare l’essere umano in rapporto con il passato e necessariamente riflesso sul presente.

La mostra partecipa alla Rome art week (RAW 2021) manifestazione annuale, che vuole mettere in risalto l’arte contemporanea in tutte le sue forme nella città Eterna, mostrare l’antico che convive con il contemporaneo e indagare nuovi aspetti e volti che la città di Roma può offrire. L’ingresso alla mostra è libero, rimane comunque contingentato, con obbligo di mascherina ed igienizzazione delle mani, come da obblighi di legge.

Esposizione dal 28 al 31 ottobre 2021
dalle ore 11.30 alle 19.00 - Ingresso libero